Sponsors
tuttoautoricambi.it
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Assetto Corsa

Server Name: SimRacingZone

Password: srz

Available Cars: BMW Z4, Lotus Evora, McLaren MP4 12c, P4 5

Booking Time: 15 minuti

top-iconTop Page

 

Presentata la Sim Formula Pro!

SimRacingZone.net ha presentato, in occasione dell'apertura del Campionato GT Open tenutasi sul circuito del Nurburgring dal 2 al 4 maggio, la prima postazione di guida Formula prodotta dallo staff del portale, ospite per l'occasione del team Ombra Racing. La postazione, denominata Sim Formula Pro, che ha richiesto oltre un anno di lavoro tra progettazione, realizzo e testing, sarà il modello di punta di SRZ, che intende inserire questa postazione nella fascia alta del mercato come miglior prodotto disponibile nel rapporto qualità/prezzo. La scocca, realizzata interamente a mano con cura maniacale per i dettagli e per la corretta posizione di guida, è composta dai vetroresina multistrato per assicurare la massima robustezza possibile, in modo da rendere semplice l'installazione di qualsiasi volante o pedaliera professionale; l'abitacolo è dotato di un piccolo telaio interno che permette di far scorrere elettricamente il sedile, anch'esso realizzato in resina ma rivestito in alcantara e personalizzabile nei dettagli, per una comodità di guida senza precedenti. Anche la pedaliera poggia su un piccolo telaio che le permette di scorrevole manualmente (lo scorrimento elettrico sarà fornito come optional) e di inclinarla a seconda delle proprie esigenze. La piastra è munita di poggiapiedi per il miglior comfort di guida possibile. I volanti testati per il momento dallo staff di SRZ, oltre al classico G27 di Logitech, sono alcuni modelli F1 di Arc Team e di G5 Wheel con sgancio rapido, tutti adattabili perfettamente e agganciabili con grande facilità; lo staff è al lavoro per rendere perfettamente supportati dalla Sim Formula Pro anche i volanti Fanatec e Thrustmaster. Anche il sound è stato curato con attenzione, si può infatti montare diversi impianti audio 5.1 da 300/600 watt di potenza, posizionati in modo da restituire suoni e vibrazioni proprio come avviene all'interno di una vera monoposto. La verniciatura è disponibile in diversi colori pastello a seconda delle preferenze del cliente, la base è rivestita in carbon look ed è predisposta per l'utilizzo della base di movimento realizzata da Simulator Giantruck.

Dopo aver testato varie soluzioni presenti sul mercato, la scelta di SimRacingZone.net è ricaduta sul prodotto di Simulator Giantruck, rivelatosi il più vantaggioso e realistico sotto tutti i punti di vista, come spiega Guglielmo Matti, che si è occupato della fase testing: "Prima di effettuare una scelta abbiamo comparato il comportamento della nostra Formula Predator's oltre a quello di reali Formula Renault 2000 e Formula Abarth con le controparti virtuali, testando i movimenti ottenuti con diversi sistemi, sia i costosissimi attuatori della D-Box e di FBrand, sia quelli di Simulator Giantruck, mettendo al volante diversi esperti Sim Driver (tra i quali David Greco) e altri piloti che hanno guidato queste vetture in pista. Tutte le indicazioni sono andate a favore della base di movimento Simulator Giantruck, che grazie alla posizione posta sotto la scocca e alla superficie che si estende lungo tutta la postazione, restituisce delle sensazioni mai raggiunte da altri sistemi. Inoltre il prezzo del basamento nettamente inferiore a quello dei concorrenti, e la completa personalizzazione dei movimenti, sia nella velocità di risposta che nella forza, non ci ha lasciato dubbi su quale fosse il prodotto da preferire, anche perchè ci saranno presto grandi novità e innovazioni su questo fronte, che apriranno nuovi orizzonti simulativi."

Stefano Gattuso (Ombra Racing) prima della gara al Nurbrurgring con la Sim Formula Pro.

Grazie all'accordo di collaborazione con l'azienda di Varese, SimRacingZone.net è stata in grado di ottimizzare queste piattaforme insieme a diversi piloti del GT Open, della Radical Sportscars e della Euro Formula 3 Open, per rendere il comportamento della piattaforma ottimizzato a seconda della vettura che si va ad utilizzare; il realismo raggiunto sembra davvero soddisfacente, tanto da aver riscosso grande successo tra i piloti presenti nel paddock del Nurburgring, che per ore si sono susseguiti nell'abitacolo fornendo i loro feedback. Chris Hyman, pilota di enorme esperienza, che ha corso in passato nel Formula Audi Palmer, nel FIA GT3 European Championship, nell'ADAC GT Master e attualmente militante nel Radical European Master, è rimasto cosi impressionato dalla Sim Formula Pro da richiederne immediatamente una per il proprio allenamento.

Tommaso Le Rose, che si è occupato di realizzare le scocche, ha svelato gli obiettivi che lo Staff di SimRacingZone.net ha per il futuro: "Abbiamo sempre desiderato entrare nel mercato delle postazioni di guida, ma abbiamo preferito acquisire prima la maggior esperienza possibile per essere in grado di produrre una postazione all'altezza della situazione e nello stesso tempo economica rispetto ai concorrenti. In otto anni di presenza sul web, lo staff è cresciuto lavorando sia sul fronte software attraverso il portale SimRacingZone.net, sia nell'ambiente del Motorsport, collaborando direttamente con Coloni Motorsport per il loro simulatore GP2 e con GretaRacing nella ClioCup, e con altri team, oltre a partecipare direttamente alla Formula Promotion nella passata stagione; tutte le esperienze raccolte sui software e sugli hardware presenti sul mercato, oltre all'esperienza acquisita in pista, ad oggi ci permettono di accontentare ogni tipo di cliente, sia esso un pilota professionista, un imprenditore o un appassionato di simulazione. Tutte queste conoscenze sono state convogliate nella Sim Formula Pro, che come molti appassionati sanno sarà accompagnata da un secondo modello rivolto all'intrattenimento domestico, vogliamo infatti che ogni Sim Driver possa possederne una in casa propria. Come per la Sim Formula Pro però, non vogliamo accellerare i tempi, vogliamo produrre una postazione economica ma nello stesso tempo di alta qualità, la faremo uscire sul mercato solo quando saremo convinti di aver realizzato il miglior prodotto possibile. Vogliamo che attraverso le nostre postazioni arrivi al cliente tutta la nostra passione per il Motorsport e la simulazione di guida."

I piloti dell'Euro Formula 3 testano la Sim Formula Pro.

CARATTERISTICHE TECNICHE SIM FORMULA PRO:

- Cockpit in vetroresina multistrato con air scoop scorrevole

- Sedile in vetroresina rivestito in Alcantara con cuciture personalizzabili

- Fondo piatto in vetroresina rivestito in carbon look

- Telaio interno con scorrimento elettrico del sedile (10 cm)

- Predisposizione per piattaforma di movimento Simulator Giantruck

- Supporto per pedaliera scorrevole manuale con diverse inclinazioni (20 cm)

- Supporto per volante G27 (a richiesta altri modelli)

- Canaline interne per passaggio cavi

- Verniciatura pastello (scelta tra NERO, BIANCO, ROSSO, GRIGIO e BLU)

- 190 cm di lunghezza per 125 di larghezza massima

PREZZO: 3.900 euro iva inclusa

(Spedizione Esclusa)


OPTIONAL:

- Volante e Pedaliera (di qualsiasi tipo)

- Pedana di Movimento Simulator GianTruck (prezzo speciale SRZ 1300 euro)

- Motore per avanzamento/arretramento elettrico pedaliera (200 euro)

-Impianto Audio 5.1 ottimizzato

 

Per i commenti vi rimandiamo sul FORUM, per ulteriori informazioni e preventivi dettagliati potete contattarci ad uno dei seguenti indirizzi e-mail o via telefono.

E-mail: 

 Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
  

 Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
  
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Luca Albertoni: 3389689689
Tommaso Le Rose: 3356885701

top-iconTop Page

Related news:

 

rF3: da Brno alla fine tutto d'un fiato

Il Campionato Italiano rF3 ha preso il via dal Nurburgring circa tre settimane fa, ma la lunga pausa che ha separato il primo appuntamento dall'imminente secondo ne ha forse attenuato l'attenzione. Il debutto vincente di Fabio Muraro, con la IES Racing, ha colto di sorpresa un pò tutti, specialmente date le difficoltà del sim-driver veneto in fase di gestione gara, messe in luce non solo nella sua stagione di debutto ma anche nel corso del Campionato Italiano rF2 2013/2014. In Germania, invece, Muraro è partito dalla pole-position e ha gestito perfettamente la corsa. Claudio Bivacqua, il più veloce in pista, ha però recuperato terreno e gli ha apparentemente strappato la vittoria all'ultimo giro: una penalità nel post gara ha nuovamente cambiato l'ordine di arrivo, con il sim-driver dello Snail Team arretrato in terza posizione. Sul secondo gradino del podio è così salito un ritrovato Nicola Gazzilli, parso in grande forma, sempre molto lucido e aggressivo nel corso del primo stint, quando ha tentato di sopravanzare l'avversario della IES Racing. Se Muraro può festeggiare la sua prima vittoria in questo Campionato Italiano rF3, l'Iron Brain by Pescara SRT esulta per una supremazia parsa netta: Andrea Danese infatti, nonostante non sia visto come uno dei sim-driver più quotati del circus, ha condotto una gara priva di qualsiasi tipo di errore, raccogliendo addirittura il quarto posto. Con Giordano Valeriano e Luca Ursino in difficoltà, costantemente nelle retrovie, la squadra pescarese sembra per il momento la meglio costruita, ma dovrà fare attenzione soprattutto al solito Skizzato Racing Team, subito all'inseguimento nonostante nessuno dei propri piloti sia arrivato a podio.

Fabio Muraro si è aggiudicato l'appuntamento inaugurale del Campionato Italiano rF3. Bene anche Gazzilli e Bivacqua...

I partecipanti si apprestano ora a vivere la seconda tappa stagionale, in Repubblica Ceca, per poi lanciarsi nella parte centrale di stagione durante la quale non ci sarà nemmeno un attimo per rifiatare. Sette appuntamenti di fila ogni settimana daranno un ritmo difficilmente sostenibile per tutti i protagonisti...

Il tracciato ceco di Brno compare per la prima volta in assoluto nel calendario del Campionato Italiano rF3. Molto tortuoso ed immerso nel verde, rappresenta una delle tappe più suggestive di questo campionato, un ostacolo difficile da superare viste le notevoli insidie. I repentini cambi di direzione, le alte velocità di percorrenza e i pochi punti in cui realmente tentare un attacco renderanno estremamente complicata la gestione della vettura, specialmente a gomme fredde. Il meteo soleggiato sarà forse l'unica certezza dei sim-driver, con sole previsto per tutta la durata dell'evento.

Il secondo evento di questa sesta edizione del Campionato Italiano rF3 si prospetta estremamente interessante, ancor di più ora che in pista ci sarà Simone Malavolta al posto di Matteo Zandonà. Il sim-driver marchigiano rimpiazza il vicentino, il quale dovrebbe continuare a correre in RBS Racing Team. Per gustarsi il ROUND 02: Czech basterà sintonizzarsi sulla SRZTVS1 a partire dalle 21:20 circa di questa sera, Venerdì 9 Maggio.

top-iconTop Page

Related news:

 
Altri articoli...
FR 3.5 @ Silverstone
Z1 Sim Wheel
Banner