21 - 04 - 2019
Sponsors

nextlevelracing.com

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

rackservice.org

primi sui motori con e-max

La Codemasters ha finalmente reso disponibile il pre ordine su Steam del suo nuovo F1 2014, con il prezzo fissato a 49,99€. Proprio il prezzo è uno degli elementi che ha fatto storcere il naso a molti, dato che il titolo in questione nasce già come qualcosa "di vecchio", non avendo fatto il passo che tutti si aspettavano verso la next generation, cosa che avverrà solo con F1 2015. A detta di Codemasters, F1 2014 sarà il risultato dei cinque anni di sviluppo sulla serie e offrirà l’esperienza più accessibile possibile ai suoi fan, nel senso che integrerà al suo interno, oltre alle nuove monoposto, regole e motori turbo, quindi tracciati ufficiali e team coi piloti ufficiali, un nuovo sistema che valuterà automaticamente l’abilità del giocatore per settare la difficoltà più appropriata alla bravura mostrata in pista, che gli consentirà di competere ai suoi livelli nel campionato del mondo. Questa potrebbe essere la prima ed unica buona notizia, considerando che la serie ha sempre sofferto di un grave sbilanciamento nei livelli di difficoltà e, in generale, nell’intelligenza artificiale che governava tutti gli altri piloti in pista. Non sappiamo se tutto ciò funzionerà, ma ce lo auguriamo. Inutile nascondere comunque le enormi perplessità che questo F1 2014 provoca al solo sentirne accennare. Un team di sviluppo in perenne affanno negli ultimi tempi, già deludente per lo sviluppo frettoloso e nonsense di Grid 2: Autosport, fattosi denigrare successivamente con l'orrendo porting su PC di una versione remastered dell'allora glorioso Colin McRae Rally, potrebbe collezionare la terza batosta nel giro di pochi mesi. Perché se è giusta e condivisibile l'idea di far uscire un nuovo capitolo next-gen in concomitanza con la stagione 2015 di Formula 1, è altrettanto inutile presentarsi con una versione 2014 sviluppata con l'intenzione di essere un mero riempitivo per la stagione invernale, piuttosto che un capitolo di passaggio per raggiungere la perfezione su PlayStation 4 e Xbox One in un prossimo futuro; questo, anche perché arriverà solo su PC, PlayStation 3 e Xbox 360 e tenterà di risvegliare la passione assopita dei possessori della old-gen, non un male assoluto in effetti, ma che in nessun modo potrà aiutare il team a migliorare la conoscenza che hanno sulle nuove ammiraglie di Sony e Microsoft. In sede di recensione andrà verificato se il software presenterà e proporrà in maniera seria e funzionale tutte le nuove caratteristiche e regolamentazioni introdotte quest'anno dalla FIA, con la speranza che nulla venga lasciato al caso. Ovviamente le rassicurazioni del team di sviluppo ci sono tutte, ma chi pende dalle loro labbra dopo gli ultimi capitoli pieni di bug? Per i commenti vi aspettiamo sul FORUM.

 

Leggi anche:

[XGT] ROUND 05: Canada
Partners





racehhub.eu


simracingzone.net Webutation