23 - 02 - 2019
Sponsors

nextlevelracing.com

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

rackservice.org

primi sui motori con e-max

Realizzare alcuni sogni che si hanno sin da bambini, ad un certo punto della vita, può sembrare impossibile...irrealizzabile. Era certamente cosi che la pensavamo nel 2006, quando abbiamo dato vita ad un piccolo blog di nome Playmania, per sfogare la nostra passione per i motori e le corse attraverso la simulazione di guida, non potendo farlo sulle piste reali. La passione verso uno sport costoso e quasi inavvicinabile è la molla che spinge tantissimi appassionati a gareggiare online, una valvola di sfogo poco costosa e comunque divertente, che ci trasmette adrenalina, e ci mostra agli occhi del mondo come dei bambini mai cresciuti, senza niente di meglio da fare se non giocare ai "videogames". Non ci saremmo aspettati, allora, che in soli due anni sarebbe nato un portale, Simracingzone.net, che avrebbe raccolto una community enorme di appassionati, vista come il punto di riferimento del simracing italiano e in seguito avrebbe raccolto anche il favore di molti Simdriver provenienti da diverse parti del mondo, riuscendo anche ad organizzare i primi raduni di simracing in italia, che oggi si svolgono con cadenza annuale. Non ci saremmo potuti aspettare, all'epoca, che saremmo stati in grado di girare per l'Italia e partecipare ad avvenimenti importanti come il Motorshow di Bologna, facendo girare migliaia di persone e facendo scoprire ed amare loro il mondo della simulazione di guida. Tutto questo nel 2006, sarebbe stato gia abbastanza per i giovani membri dello Staff , ma la speranza e la voglia di fare di più, di andare oltre e provare a realizzare l'impossibile è sempre rimasta viva dentro di noi, che nel frattempo avevamo anche iniziato a collaborare con team professionisti nel Motorsport, in categorie come la Cliocup italiana o la GP2.

IMMAGINE DEL PRIMO RADUNO DI SIMRACING ITALIANO SVOLTO NEL 2008

 

SRZ E' ENTRATA NEL MONDO DEL MOTORSPORT CON I SIMULATORI DI GUIDA

Proprio questa speranza nascosta ha fatto si che nella serata del primo maggio 2012, dopo aver assistito ai test della Formula 1 al Mugello con alcuni membri della community, è nata l'idea rischiosa ed affascinante di unire le forze e provare a fare un salto nel buio, qualcosa che nessun sito dedicato al simracing avesse mai fatto prima, che i ragazzi sognano e mai osano provare a realizzare: acquistare una monoposto e creare un team che fondasse la propria base dal mondo virtuale. Il  2 luglio dello stesso anno la Predator's PC08 era già pronta nelle officine di Corrado Cusi, il 17 ottobre era nel nostro furgone, il giorno dopo era in pista al Motodromo di Branduzzo per i suoi primi chilometri con il più conosciuto Simdriver italiano, David Greco. Purtroppo un problema tecnico ci ha fermati dopo pochi minuti, e quindi macchina subito in officina, mentre ci preparavamo ad affrontare il Motorshow. La vita ti da e ti toglie, e cosi, dopo la delusione per il problema riscontrato, ecco che in pieno Motorshow arriva la telefonata di Corrado Cusi, che ci informa di un Supertest Formula Promotion programmato per il 9 dicembre (con il Motorshow ancora in corso) sul circuito di Varano De Melegari: in pista ci saranno veterani su PC010 e debuttanti su PC08, in palio tra i debuttanti l'iscrizione gratuita al Campionato Predator's 2013. Decidere se partecipare non è facile, la pista è sconosciuta e la vettura ha solo pochi km sulle spalle,ma alla fine siamo tutti concordi che è giusto provarci, e cosi David Greco si muove dall'albania insieme a tutta la famiglia, accompagnato dal presidente della SRZ Motorsport Luca Albertoni; a Tommaso Le Rose e Guglielmo Matti tocca il compito di portare a termine il Motorshow, anche se il cuore è per forza di cose da un'altra parte.

MENTRE GRECO SCENDE IN PISTA A VARANO, LE ROSE E MATTI PORTANO A TERMINE IL MOTORSHOW

 

DAVID GRECO SI PREPARA A SCENDERE IN PISTA PER LA PRIMA SESSIONE

Quando David Greco e Luca Albertoni arrivano in circuito, la pista è ancora bagnata, la prima delle quattro sessioni cronometrate previste viene quindi spostata alle 12:50. L'emozione è forte, la nerissima Predator's della SRZ Motorsport viene guardata con curiosità da molti, ancora di più la curiosità è posta su Greco, che indossa tuta e casco del Ferrari Virtual Accademy. Dopo una lunga attesa, i motori si accendono, David esce dalla pit-lane e inizia a girare insieme agli altri, mentre Luca Albertoni è piazzato davanti al monitor dei tempi, immobile e concentrato. I giri scorrono, i primi tempi vengono fatti segnare, Greco non spicca, sta imparando la pista, scoprendo curva dopo curva i suoi segreti. Sono passati circa 10 minuti dall'inizio della sessione quando arriva la prima zampata 59.2, il nome di Greco balza in testa alla classifica come primo dei 14 debuttanti. Al termine della sessione, David ha un vantaggio di circa un secondo e mezzo sul secondo in classifica; le PC10 sono lontane, Spadini, campione in carica, ha fatto segnare un apparentemente irraggiungibile 55.9. Quando David scende dalla macchina, gli occhi di tutti i presenti sono gia puntati su di lui, anche Corrado Cusi corre a fargli i complimenti, ma il bello deve ancora venire.

GRECO IMPIEGA POCHI GIRI PER IMPARARE LA PISTA, ED E' SUBITO AL COMANDO!

Si parte subito per la seconda sessione, David ha chiesto qualche modifica all'assetto, facendo ammorbidire il posteriore della vettura. Dopo pochi giri, il tempo si abbassa di un secondo e mezzo tra l'incredulità generale, David rientra ai box dopo aver abbattuto il muro del 58,0 ma la sua sessione è rovinata da un'uscita di pista che provoca nuovamente la fuoriscita di acqua dal radiatore (come già avvenuto al debutto). Inevitabile quindi saltare la terza sessione ma gli altri si migliorano di poco, e la prima posizione conquistata dalla SRZ Motorsport sembra irraggiungibile. Nel frattempo si sprecano le domande ed i complimenti, tutti vogliono sapere qualcosa, chiedono se la SRZ Motorsport parteciperà al campionato; lo stesso Corrado Cusi è favorevolmente colpito e si lascia scappare una confessione con il presidente Luca Albertoni: "Ho sempre pensato che chi gioca ai simulatori sia un buono a nulla, oggi devo ricredermi". Giunge il momento della sessione finale, la pista non è in buone condizioni e la temperatura si è abbassata; la maggior parte dei piloti decide che non è il caso di scendere in pista e lascia la propria vettura ai box; la SRZ Motorsport e soprattutto David Greco hanno però bisogno di macinare chilometri ed esperienza, quindi la nostra PC08 torna a rombare tra le curve di Varano. I primi giri sono lenti, tutti sono convinti che migliorare sia impossibile, ma ecco che sullo schermo appare improvvisamente 55.9...David Greco, con una PC08, ha ottenuto lo stesso tempo di Spadini, con una PC10. L'ultimo colpo di scena, la ciliegina sulla torta che chiude questa intensa giornata.

NELL'ULTIMA SESSIONE LA PISTA PEGGIORA, MA GRECO FERMA IL CRONOMETRO SUL 55.943

 

TRA L'INCREDULITA' DEI PRESENTI GRECO SI MIGLIORA NELL'ULTIMA SESSIONE

Al Motorshow, nello stand YouDriveMe, Tommaso Le Rose da la notizia, esplode la gioia. David ritira due trofei, quello del 1° classificato esordiente e quello del 3° posto assoluto, un risultato mai raggiunto in passato da un esordiente, come ricorda Corrado Cusi nella cerimonia di premiazione. Un team composto da simdriver, senza alcun membro esperto, alla prima esperienza in assoluto, al primo confronto con avversari preparati, riesce ad imporsi con grande autorevolezza, tra lo sbigottimento generale. Il responsabile di uno dei team si avvicina a Luca Albertoni, gli fa i complimenti, poi chiede se pensiamo di partecipare al Campionato. Luca risponde semplicemente:"siamo qui per questo", il tipo si volta e se ne va sconsolato sussurrando "allora sono cxxxi amari..." I sogni impossibili, a volte, si avverano...

DAVID GRECO FESTEGGIA CON LA FAMIGLIA E IL PRESIDENTE LUCA ALBERTONI

Per eventuali commenti vi rimandiamo sul nostro FORUM!

{smooth-scroll-top}

Related news:

[XGT] ROUND 05: Canada
Partners





racehhub.eu


simracingzone.net Webutation