24 - 02 - 2019
Sponsors

nextlevelracing.com

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

rackservice.org

primi sui motori con e-max

La SRZ Motorsport torna dal secondo appuntamento del Formula Promotion, svoltosi a Rijeka (Croazia) sul Circuito di Grobnik, ancora in testa alla classifica del Trofeo di Bari riservato alle PC008 grazie alla conquista di due secondi posti nelle due manche svoltesi domenica. Sul veloce circuito di Rijeka però, si è evidenziata una chiara carenza di potenza della vettura, che sul lungo rettilineo centrale pagava oltre 7 km/h nei confronti di Sebastiano Sibani, che grazie a questo asso nella manica è riuscito a vincere entrambe le manche di gara, rendendo vani i sorpassi effettuati da David Greco nella parte più guidata del circuito. A differenza di quanto avvenuto a Varano inoltre, è stato impossibile avvicinare e lottare con i piloti dotati di PC010, che sui tracciati veloci godono di un vantaggio di oltre 2 secondi al giro rispetto alle PC008. Purtroppo nella giornata di sabato, in cui si sono svolte prove libere e qualifiche, lo staff della SRZ Motorsport non ha potuto valutare bene le prestazioni dei vari concorrenti, complice una pioggia ad intermittenza che ha reso la pista umida, provocando due bandiere rosse per le rovinose uscite di Domenico Parrotta (PC008) e Mario Neri (PC010). A rendere il compito di valutare bene la situazione ancora più difficile si è aggiunta la mancanza dei trasponder sulle vetture, che sono stati consegnati solo nella giornata di domenica. Nella sezione di qualifica comunque David Greco si è piazzato subito dietro a Sebastiano Sibani, in nona posizione assoluta, secondo di categoria davanti a Mario Piunti, Elio Borrelli e Domenico Parrotta. La pole position è di Andrea Galluzzi, che mette dietro Mario Neri e Marco Spadini; più lontani si collocano Nino Moriggia, Paolo Marcon, Corrado Cusi e Maurizio Maraviglia, quest'ultimo in precarie condizioni fisiche, tanto da cedere il posto a Daniele Tarani per le due manche di gara.

ANDREA GALLUZZI E MARCO SPADINI SI DIVIDONO LE VITTORIE ASSOLUTE A GROBNIK


LE VETTURE PRONTE A SCENDERE IN PISTA PER GARA 1

Al via di GARA 1 sulla PC008 della SRZ Motorsport cede subito una boccola piazzata sull'assale posteriore, causando l'allentamento della catena che costringe Greco a partire a rilento. La gara si concentra tutta sul tentativo di sorpasso su Sebastiano Sibani, sorpasso che avviene in un paio di occasioni ma che viene subito annullato sul lungo rettilineo centrale; Greco, pur spingendo al massimo e realizzando il giro più veloce della gara tra le PC008, deve accontentarsi del secondo posto. Davanti i primi sette restano racchiusi in due secondi sino alla fine regalando grande spettacolo; sul traguardo è Andrea Galluzzi a festeggiare la vittoria davanti a Mario Neri e Marco Spandini. Purtroppo David Greco e lo staff della SRZ Motorsport non si accorgono dei problemi della vettura, che viene cosi sistemata regolarmente e rimessa in pista per gara 2 con una boccola spezzata e con la catena lenta.

LOTTA SERRATA IN GARA 1 TRA LE PRIME SETTE VETTURE PC010


GALLUZZI FESTEGGIA LA VITTORIA IN GARA 1 SUBITO DOPO AVER TAGLIATO IL TRAGUARDO

La partenza in gara 2 è peggiore della precedente, con Greco che si ritrova praticamente in fondo al gruppo alla prima curva. Superati senza alcun problema Parrotta, Borrelli e Piunti, Greco si lancia all'inseguimento di Sibani che ha oltre cinque secondi di vantaggio; con pista libera, David Greco inanella un'impressionante serie di giri veloci, e riesce velocemente a raggiungere Sebastiano Sibani tra l'incredulità generale; purtroppo però si ripete la situazione vista in gara 1; la velocità sul rettilineo di Sibani è nettamente superiore a quella di Greco, e ancora una volta i sorpassi al limite effettuati dal pilota di Civitavecchia vengono vanificati. Sibani conquista cosi la seconda vittoria consecutiva, Greco deve accontentarsi nuovamente del secondo gradino del podio mentre Parrotta è terzo. Davanti la lotta è veramente emozionante con i primi sette racchiusi in un secondo; nell'ultimo giro Mario Neri si presenta davanti a tutti ma è Marco Spadini a conquistare la vittoria davanti ad Andrea Galluzzi, con Mario Neri costretto ad accontentarsi della terza posizione.

MARCO SPADINI CONQUISTA LA VITTORIA ASSOLUTA IN GARA 2


DAVID GRECO HA REGALATO GRANDE SPETTACOLO IN ENTRAMBE LE MANCHE

Sul podio si fa festa, ma per la SRZ Motorsport la partecipazione al prossimo appuntamento di Monza è purtroppo in bilico: oltre all'assale posteriore da sistemare, occorre allungare i rapporti per non rischiare di bruciare il motore sui lunghi rettilinei presenti nel tempio della velocità, inoltre occorre recuperare i 7 km/h che attualmente si pagano rispetto alla vettura di Sebastiano Sibani se si vuole lottare per la vittoria. Non sarà facile ma lo staff farà il possibile per riuscirci ed essere presente all'appuntamento più atteso del Formula Promotion.

ECCO IL PODIO COMPLETO DI GARA 2


LA SRZ MOTORSPORT FESTEGGIA IL SECONDO POSTO NEL PADDOCK DI GROBNIK

Di seguito vi mostriamo gli on-board camera di David Greco registrati in GARA 1 e GARA 2, dove si possono vedere bene sia i problemi alla partenza che le grandi manovre di sorpasso e di controllo della vettura che il pilota di Civitavecchia ha messo in mostra sull'autodromo di Grobnik. Vi consigliamo di guardarli in HD.

GARA 1 ON BOARD DAVID GRECO SRZ MOTORSPORT


GARA 2 ON BOARD DAVID GRECO SRZ MOTORSPORT

Per concludere ecco i risultati delle due Manche di gara e la situazione in classifica dopo i primi due appuntamenti; nell'assoluta Marco Spadini è al comando a quota 50 punti, solo tre lunghezze di vantaggio su Andrea Galluzzi mentre Nino Moriggia è terzo con soli 29 punti conquistati. Nel Trofeo di Bari David Greco resta al comando con 48 punti, ma Sebastiano Sibani ha ormai solo un punto di distacco. In terza posizione resiste Mario Piunti con 37 punti. Per i commenti vi aspettiamo al TOPIC DEDICATO sul forum.

CLASSIFICA GARA 1 – ASSOLUTA
1) Andrea Galluzzi – Predator’s PC010 – 12g in 21.12.804 – 141,465 km/h
2) Mario Neri - Predator’s PC010 - 12g in 21.14.903
2) Marco Spadini – Predator’s PC010 – 12g in 21.15.422

TROFEO DI BARI
1) Sebastiano Sibani – Predator’s PC008 – 12g in 21.48.061
2) David Greco – Predator’s PC008 – 12g in 21.48.214
3) Mario Piunti – Predator’s PC008 – 11g in 21.15.486

CLASSIFICA GARA 2 - ASSOLUTA
1) Marco Spadini – Predator’s PC010 – 12g in 21.17.257 – 140,972 km/h
2) Andrea Galluzzi – Predator’s PC010 – 12g in 21.17.271
3) Mario Neri – Predator’s PC010 – 12g in 21.17.304

TROFEO DI BARI
1) Sebastiano Sibani – Predator’s PC008 - 12g in 21.53.394
2) David Greco – Predator’s PC008 - 12g in 21.54.499
3) Domenico Parrotta – Predator’s PC008 – - 11g in 21.52.286

CLASSIFICA CAMPIONATO
1) MARCO SPADINI  50
2) ANDREA GALLUZZI  47
3) NINO MORIGGIA  29

TROFEO DI BARI
1) DAVID GRECO  48
3) SEBASTASTIANO SIBANI  47
2) MARIO PIUNTI  37

{smooth-scroll-top}

Related news:

[XGT] ROUND 05: Canada
Partners





racehhub.eu


simracingzone.net Webutation