18 - 07 - 2019
Sponsors

nextlevelracing.com

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

rackservice.org

primi sui motori con e-max

VFP: Malavolta apre la stagione

Aveva dominato la scena nel finale della stagione il giovanissimo Simone Malavolta, andando a vincere a mani basse il Campionato rF4 più competitivo della storia, battendo la concorrenza di altri 60 Sim Driver. All'apertura di questa nuova stagione agonistica, lo ritroviamo di nuovo davanti a tutti sulle piccole Formula Predator's a Varano de Melegari, ma con avversari di tutt'altra caratura. Il Virtual Formula Promotion, campionato che simula il Formula Promotion reale in cui milita la neonata SRZ Motorsport, non ha avuto distinzioni tra categorie, quindi ogni team ha potuto schierare in pista Sim Driver con diversi livelli di esperienza. Tra gli iscritti, sono stati subito inseriti tra i favoriti i team Monster Simracing, la Skizzato+, e il rinnovato Iron Brain Pescara SRT, gli unici a schierare sim driver esperti del livello di Eros Masciulli, Gianfranco Pagoto e Giuseppe Rainieri. Malgrado la grande attenzione per le possibili prestazioni dello Snail Team, che ha schierato il campione rF3 2011 Claudio Bivacqua e la curiosità di misurare le prestazioni di Nicola Gazzilli e Giacomo Ranzini nel secondo team Pescara SRT, tutti gli occhi erano puntati sui tre più esperti. Invece sin dalle qualifiche si è palesato lo splendido stato di forma del giovane Simone Malavolta, dimostratosi il più grande acquisto della Skizzato Racing dopo Matteo Vecchioni. Il Sim Driver di Ascoli Piceno è subito stato protagonista per la lotta alla pole position, anche se alla fine è stato Giuseppe Rainieri a portare la Monster Simracing davanti a tutti con il tempo di 1:14.505, un decimo abbondante meglio di Malavolta. La Monster Simracing festeggia cosi la presentazione dei nuovi colori del team, che dopo l'accordo con due produttori di volanti internazionali come Fanatec e Thrustmaster, ha rivoluzionato completamente il proprio stile. Eros Masciulli deve accontentarsi del terzo posto davanti ad un ottimo Nicola Gazzilli, mentre deludono le prestazioni di Gianfranco Pagoto, solo quinto. In sesta posizione troviamo lo Snail Team con Claudio Bivacqua, seguito da Gioele Genazzi (IB Pescara SRT 2) e un positivo Roberto Alaimo, che ha portato in pista insieme a Giuseppe Laino (11°) la prima livrea del team IES Racing (con il logo originale italiane-sport) come omaggio dei cinque anni di storia raggiunti dal team più titolato del Simracing italiano. Nona posizione al debutto per Federico Biffano, nuovo acquisto della Skizzato Racing, scelto da David Greco per supportare Malavolta, mentre in decima posizione si è piazzato il sorprendente privato Andrea Cosentino, issatosi a metà gruppo malgrado l'assenza di un team a sostenerlo. Delude anche Giacomo Ranzini, solo tredicesimo in griglia.

GIUSEPPE RAINIERI E LA MONSTER CONQUISTANO LA PRIMA POLE DELLA STAGIONE

Al via di gara 1 Simone Malavolta mostra una partenza superlativa, portandosi nettamente al comando, mentre Giuseppe Rainieri fatica a difendersi da Claudio Bivacqua, che con un ottimo scatto brucia Eros Masciulli. Dopo pochi giri Rainieri inizia a pressare Malavolta, mentre Bivacqua e Masciulli (soprattutto quest'ultimo) perdono terreno. Dopo qualche passaggio di studio, Rainieri tenta l'attacco su Malavolta alla prima curva subito dopo il rettilineo centrale, ma stacca troppo tardi e finisce nella ghiaia. Da quel punto si limita a gestire il secondo posto, mentre Malavolta e la Skizzato festeggiano la vittoria. Sfortunatissimo Claudio Bivacqua, costretto ad abbandonare il gruppo dopo appena otto giri per disconnessione; il terzo posto finisce cosi all'Iron Brain Pescara SRT di Eros Masciulli. Federico Biffano chiude la sua prima gara con un ottimo quarto posto, davanti ad uno spento Gianfranco Pagoto. Giacomo Ranzini (Pescara SRT 2) è sesto, davanti al compagno Nicola Gazzilli e alla IES Racing di Roberto Alaimo. Solo nono Gioele Genazzi (Iron Brain Pescara SRT), che riesce comunque a stare davanti alla seconda Monster Simracing di Alessandro Orizio. Ignazio Culmone (Targa Florio) è undicesimo davanti ad Andrea Magosso (Skizzato+), Giuseppe Laino (IES Racing), Antonio Castagna (Snail Team), Mirco Prosperi (Red Snail), Andrea Cosentino, Roberto Lai, Alessandro Riolo (Targa Florio) e Francesco Gabbrielli (IES RT).

GRANDE PARTENZA DI MALAVOLTA CHE PRENDE LA TESTA DAVANTI A RAINIERI E BIVACQUA


LAINO CON LA LIVREA STORICA IES IN LOTTA CON LA TARGA FLORIO DI CULMONE

In gara 2 si parte con l'ordine di arrivo di gara 1, con la Snail Team di Claudio Bivacqua in fondo al gruppo che però è out dopo pochi metri, ancora una volta per disconnessione; Simone Malavolta non ha problemi a mantenere la testa della corsa e si allontana velocemente dal resto del gruppo, alle sue spalle Giuseppe Rainieri compie invece un errore e lascia via libera ad Eros Masciulli e Nicola Gazzilli, che gestiranno seconda e terza posizione sino al traguardo. Rainieri resterà sempre incollato a Nicola Gazzilli, ma complice anche la tortuosità di Varano, non sarà mai in grado di superarlo. Gianfranco Pagoto porta a casa il quinto posto mentre Alessandro Orizio si migliora rispetto alla precedente manche e chiude sesto, portando punti preziosi in casa Monster. Buona gara anche per Andrea Magosso che conclude settimo davanti a Federico Biffano, Giacomo Ranzini e Gioele Genazzi. Roberto Alaimo è undicesimo con la prima delle IES Racing, davanti a Mirco Prosperi, Ignazio Culmone, Antonio Castagna, Andrea Cosentino, Roberto Lai, Rosario D'Angelo, Alessandro Riolo, Francesco Gabbrielli e Giuseppe Laino.

RAINIERI E RANZINI IN RIMONTA DOPO GRAVI ERRORI, AGGREDISCONO IL DEBUTTANTE BIFFANO


GIANFRANCO PAGOTO E GIACOMO RANZINI HANNO FATICATO PIU' DEL PREVISTO

Dopo il primo appuntamento la classifica Sim Driver vede Simone Malavolta in testa con 38 punti, sei lunghezze di vantaggio su Eros Masciulli che si ritrova a 32, Giuseppe Rainieri è terzo a quota 30, davanti a Nicola Gazzilli quarto con 25 e Gianfranco Pagoto quinto a 24. Ottimo il sesto posto del debuttante Federico Biffano a 22 punti, davanti a Giacomo Ranzini, Alessandro Orizio, Roberto Alaimo, Andrea Magosso e Gioele Genazzi, tutti racchiusi in pochi punti. Nella classifica team la Skizzato Racing ha gia 60 punti, ben 12 di vantaggio sul Monster Team fermo a quota 48. Seguono i due team dell'Iron Brain Pescara SRT, con la compagine principale formata da Eros Masciulli e Gioele Genazzi a 47 punti, ed il team satellite di Nicola Gazzilli e Giacomo Ranzini a 44. Quinta posizione per la Skizzato+ con 39 punti, la IES Racing è sesta con 19 davanti alla Targa Florio ferma a 10 punti, Red Snail a 7 e Snail Team a 6. Unico team a zero punti la IES RT, che a Varano ha corso con il solo Francesco Gabbrielli.

Iron Brain Pescara SRT e Monster Simracing dovranno allenarsi duramente per rispondere al velocissimo Malavolta, cercando di tirar fuori il meglio da tutti i loro Sim Driver; la Pescara SRT deve portare Gioele Genazzi più vicino ad Eros Masciulli e ottimizzare il rendimento del velocissimo Giacomo Ranzini, tanto veloce quanto incline all'errore, mentre la Monster Simracing deve far ritrovare concentrazione e motivazione a Giuseppe Rainieri (girano voci di un suo possibile clamoroso ritiro dal Simracing alla fine di questo campionato, dopo soli tre anni di carriera) e supportare maggiormente Alessandro Orizio, che ha dimostrato di poter portare punti pesanti al team se ben preparato. Gli altri team, a partire da IES racing e Snail Team, dovranno rimboccarsi le maniche e lavorare sul ritmo gara per potersi inserire li davanti; sotto questo profilo è pesantissimo il doppio zero in casella per Claudio Bivacqua. Il prossimo appuntamento si svolgera sul velocissimo tracciato di Grobnik, a Rijeka, il 26 settembre. Anche in Croazia sono previste due manche di gara.

LO SNAIL TEAM HA RACCOLTO POCO A VARANO CON DUE RITIRI PER CLAUDIO BIVACQUA


GARA 2: GRUPPO CENTRALE IN LOTTA ALLE SPALLE DI MALAVOLTA E MASCIULLI

{smooth-scroll-top}

Related news:

[XGT] ROUND 05: Canada
Partners





racehhub.eu


simracingzone.net Webutation