21 - 05 - 2019
Sponsors

nextlevelracing.com

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

rackservice.org

primi sui motori con e-max

VFP: Malavolta inarrestabile!

Il canto del cigno di Simone Malavolta non conosce ostacoli e continua inarrestabile la sua corsa. Il Sim Driver della Skizzato Racing, dopo aver conquistato la Pole Position, mette il sigillo sul primo gradino del podio in entrambe le manche svolte all'autodromo di Grobnik, ufficializzando la sua fuga verso il titolo. Gli avversari di Iron Brain SRT e Monster Simracing si sciolgono come neve al sole, incapaci di controbattere alle stupefacenti partenze studiate in casa della Skizzato Racing, e non riuscendo poi a sfruttare la possibilità dell'effetto scia, che nel velocissimo autodromo Croato può fare la differenza, innescando invece duelli a volte un pò insensati, che hanno favorito la fuga del loro avversario. A complicare le cose per i due team che si erano proposti come avversari temibili della Skizzato Racing, ci ha pensato la IES Racing, che dopo una prima gara a Varano sotto le aspettative, è riuscita a lottare per le prime posizioni con Roberto Alaimo e Giuseppe Laino, inserendosi quindi nella fila dei pretendenti alle zone calde della classifica. Se per il titolo Sim Driver le cose vanno quindi a netto favore di Simone Malavolta, per il titolo team i giochi sono ancora apertissimi grazie all'andamento altalenante del secondo giovane sim driver schierato dalla Skizzato, Federico Biffano, che non sempre riesce a tenere il ritmo del compagno; la Skizzato Racing è comunque in vantaggio anche in questa classifica. La Monster Simracing paga per ora i molti errori di Giuseppe Rainieri, innervosito in più occasioni dalla lotta con Giacomo Ranzini, mentre sulla Iron Brain Pescara SRT pesa come un macigno il ritiro di Nicola Gazzilli nella seconda manche, promosso dopo l'ottima gara di Varano al team principale al posto di Gioele Genazzi. Nicola si è dimostrato addirittura superiore ad Eros Masciulli sia in qualifica che in gara, riuscendo ad occupare stabilmente la seconda posizione, ma ha vanificato le sue ottime prestazioni con il clamoroso errore che ha distrutto la sua Iron Brain contro un muretto di protezione. Gazzilli resta comunque uno dei migliori talenti in circolazione, ma non è ancora riuscito, a differenza di Malavolta, a trovare il suo stato di forma migliore. Dispiace invece segnalare la resa di Claudio Bivacqua, che dopo il doppio ritiro a Varano per problemi di connessione, è stato sostituito nello Snail Team da Massimo Ribattezzato.

IL PIU' GRANDE VANTAGGIO DI MALAVOLTA RISIEDE NELLA VELOCISSIMA PARTENZA


ROBERTO ALAIMO IN LOTTA CON NICOLA GAZZILLI PER LA SECONDA POSIZIONE

In qualifica Simone Malavolta chiude velocemente le pratiche per la pole position con il tempo di 1.33.002, che gli assicura un vantaggio di oltre tre decimi sulle due Iron Brain Pescara SRT di Nicola Gazzilli ed Eros Masciulli.Alle loro spalle si piazza Giacomo Ranzini con la prima vettura del team satellite, mentre Giuseppe Rainieri con la prima Monster Simracing deve accontentarsi della quinta posizione davanti alla IES Racing di un ritrovato Roberto Alaimo. Le Skizzato+ di Gianfranco Pagoto e Andrea Magosso occupano la quarta fila davanti alla seconda IES Racing di Giuseppe Laino e la Pescara SRT di Gioele Genazzi, compagno di squadra di Giacomo Ranzini. Antonio Castagna è undicesimo con la prima delle Snail Team davanti alla seconda Monster Simracing di Alessandro Orizio, mentre Federico Biffano con la seconda Skizzato Racing è tredicesimo, molto lontano dal compagno di squadra. In quattordicesima posizione Mirco Prosperi (Red Snail), che precede Massimo Ribattezzato(Snail Team), un pò deludente al suo debutto come sostituto di Claudio Bivacqua. Seguono Andrea Cosentino(PVT), Daniele Gabbiani (IES RT), Rosario D'Angelo (Red Snail), Ignazio Culmone (Targa Florio), Alessandro Riolo (Targa Florio) e Francesco Gabbrielli (IES RT).

GIUSEPPE RAINIERI E' STATO COSTRETTO A LOTTARE CON LE IRON BRAIN PESCARA SRT

Al via di Manche 1 Simone Malavolta (Skizzato Racing) prende subito il largo con la solita partenza fulminea, imitato questa volta anche dalla IES Racing di Roberto Alaimo, che sembra aver carpito il suo segreto e dalla sesta posizione passa secondo, lanciandosi subito all'inseguimento insieme all'Iron Brain Pescara SRT di Nicola Gazzilli. Mentre Malavolta fa gara a se, Nicola Gazzilli riesce ad avere la meglio su Roberto Alaimo prendendosi la seconda posizione dopo un bel duello. Nella seconda parte di gara entrambi vengono ripresi dal terzetto composto da Giuseppe Rainieri (Monster Simracing), Eros Masciulli (Iron Brain Pescara SRT) e Giacomo Ranzini (Pescara SRT 2), ma dopo un duello prolungato e spettacolare, sarà Giuseppe Rainieri a conquistare il terzo gradino del podio, mentre un contatto tra Ranzini e Alaimo relegherà il monzese in sesta posizione, alle spalle di Giacomo e di Eros Masciulli. Buona gara per Federico Biffano (Skizzato Racing) che riuscirà a risalire dalla tredicesima posizione sino alla settima, riuscendo ad avere la meglio nel finale su Giuseppe Laino (IES Racing) e Andrea Magosso (Skizzato+). Decimo è Alessandro Orizio (Monster Simracing), mentre Gianfranco Pagoto (Skizzato+) chiude una manche piena di difficoltà in undicesima posizione, davanti ad Antonio Castagna (Snail Team), Gioele Genazzi (Pescara SRT 2), Ignazio Culmone (Targa Florio), Massimo Ribattezzato (Snail Team), Alessandro Riolo (Targa Florio), Andrea Cosentino (PVT) e Francesco Gabbrielli (IES RT). Ritirati Rosario D'Angelo (Red Snail), Mirco Prosperi (Red Snail) e Daniele Gabbiani (IES RT).

MALGRADO DELLE BUONE GARE, LA TARGA FLORIO CONTINUA A RACCOGLIERE POCHISSIMO


MASSIMO RIBATTEZZATO, GIANFRANCO PAGOTO E ALESSANDRO ORIZIO A CENTRO GRUPPO

Al via di manche due si ripete il copione, con Simone Malavolta (Skizzato Racing) e Roberto Alaimo (IES Racing) che scattano meglio di tutti e vanno subito in fuga inseguiti da Nicola Gazzilli(Iron Brain Pescara SRT); questa volta però Nicola, nel tentativo di spingere al massimo commette un errore che distrugge la sua Iron Brain ed è costretto al ritiro. Roberto Alaimo non ha più avversari e gestisce il secondo posto mentre Eros Masciulli (Iron Brain Pescara SRT) è in lotta con l'altra IES Racing, quella di Giuseppe Laino, che gli contende il terzo gradino del podio, dopo un contatto tra Giacomo Ranzini (Pescara SRT 2) e Giuseppe Rainieri (Monster Simracing) che ha allontanato entrambi gli avversari dai gradini del podio. Il duello tra i due è spettacolare e si concluderà al fotofinish con il terzo posto che va ad Eros Masciulli per appena 3 millesimi di secondo. Alle spalle dei due un ottimo Alessandro Orizio porta la sua Monster al quinto posto davanti a Gianfranco Pagoto (Skizzato+), Federico Biffano (Skizzato Racing), Andrea Magosso (Skizzato+), Giuseppe Rainieri (Monster Simracing) e Massimo Ribattezzato (Snail Team).Fuori dai primi dieci concludono Andrea Cosentino, Ignazio Culmone (Targa Florio), Antonio Castagna (Snail Team), Alessandro Riolo (Targa Florio), Giacomo Ranzini (Pescara SRT 2) e Rosario D'Angelo (Red Snail). Ritirati Daniele Gabbiani (IES RT), Gabbrielli Francesco (IES RT), Mirco Prosperi (Red Snail), Nicola Gazzilli (Iron Brain Pescara SRT) e Gioele Genazzi (Pescara SRT 2).

QUATTRO VITTORIE IN QUATTRO GARE PER SIMONE MALAVOLTA, DAVVERO IMPRESSIONANTE

La classifica Sim Driver vede ora Simone Malavolta al comando con 80 punti, secondo è Eros Masciulli a quota 63, mentre Giuseppe Rainieri è terzo con 57. Quarto è risalito Roberto Alaimo (47), che precede di un punto Federico Biffano (46). In sesta posizione si trovano appaiati a quota 45 punti  Nicola Gazzilli e Gianfranco Pagoto. Nella classifica Team la Skizzato Racing primeggia con 126 punti, in second posizione si trovano appaiate Iron Brain Pescara SRT e Monster Simracing con 98 punti. La Skizzato+ è quarta con 81 punti mentre in quinta posizione è risalita la IES Racing con 77 punti. Prossimo appuntamento previsto a Monza il 3 ottobre, non mancate!

{smooth-scroll-top}

Related news:

[XGT] ROUND 05: Canada
Partners





racehhub.eu


simracingzone.net Webutation