17 - 08 - 2019
Sponsors

nextlevelracing.com

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

rackservice.org

primi sui motori con e-max

Iron Brain: grande successo anche in rF2!

Dopo il successo ottenuto nella prima tappa del Campionato rF1, l'Iron Brain Pescara SRT conquista la vittoria anche nel primo appuntamento del Campionato rF2, profondamente rinnovato con tantissimi nuovi debuttanti di altissimo calibro pronti a sfidare i più esperti e veloci Sim Driver confermati dai propri team dopo le ottime prestazioni mostrate nella passata stagione; la vittoria sul circuito Carlos Pace di Interlagos per l'Iron Brain Pescara SRT è arrivata grazie al nuovo acquisto Rens Klop, simdriver olandese che in gara ha stupito tutti dimostrando un ritmo incontenibile per gli avversari, dopo aver effettuato una qualifica in difesa con pneumatici di mescola dura, lasciando la lotta per le prime file agli altri. La coppia Rens Klop-Antonio Kolarec non ha deluso le attese e ha portato subito l'Iron Brain in testa alla classifica team, risultato reso ancora più importante grazie alla grandissimo prestazione del croato Luka Oslakovic, che ha concluso in seconda posizione dimostrando quanto possa averlo fatto crescere il passaggio dalla ATR all'Iron Brain, per quanto sia stato schierato nel team satellite insieme allo sfortunato Angelo Cutillo, ritiratosi dopo pochi metri per incidente.
Kolarec, malgrado un ritmo gara sicuramente inferiore a quello del compagno, è riuscito comunque a rimontare sino al quinto posto, dopo essere scattato dalla dodicesima posizione in griglia, con un distacco di 5 decimi dalla pole position di Yuri Oggiano (Monster Simracing).

YURI OGGIANO E FRANCESCO BIGAZZI SI CONTENDONO LA TESTA DELLA CORSA SUBITO DOPO IL VIA

Le qualifiche hanno mostrato una griglia veramente compatta, con ben 24 vetture racchiuse in un secondo e protagonisti inediti, che hanno puntato su una prima parte di gara su gomme soft per poi concludere con le hard per poter avere pista libera e provare a fare l'andatura nei primi giri. Con questa strategia in mente Yuri Oggiano è riuscito a conquistare la prima Pole Position della sua carriera davanti a Francesco Bigazzi, debuttante su Simracingzone.net con il team RSR Gaming. In seconda fila un ottimo Massimo Ribattezzato (Snail Team) ha preceduto Alessandro Faluschi (Skizzato Racing), poi Fabio Muraro (IES HRT), Andrea Romeo (President Team), Simone Malavolta (President Team), Rens Klop (Iron Brain), Claudio Bivacqua (Snail Team) e Luka Oslakovic (Pescara SRT) a chiudere la Top Ten. A seguire, eliminati nel corso di Q1, Antonio Kolarec (Iron Brain), Manuel Farina (Skizzato+), Guglielmo Matti (IES Racing), Giordano Valeriano (RBS), Matteo Zandonà (Skizzato+), Mauro Giarrizzo (Scuderia Monster), Ivan Lorusso (Bluebolt Alpha), Claudio Boggio (Skizzato Racing), Matteo Mascetti (IES Racing), Daniele Primavera (Monster Simracing), Alessio Spinelli (Bluebolt Racing), Giuseppe Danna (RSR Gaming), Angelo Cutillo (Pescara SRT), Elio Galia (Bluebolt Alpha), Alessandro Catricalà (Scuderia Monster), Ugo Miraglia (Bluebolt Racing), Antonio Castagna (Jolly Team), Fabio Giunta (RBS), Guglielmo Lo Verde (Targa Florio), Bruno Gallazzi (Jolly Team), Michael Vigolo (IES HRT) ed Alessandro Riolo (Targa Florio).

Al via  Yuri Oggiano e Francesco Bigazzi tengono la testa seguiti da Massimo Ribattezzato, mentre dietro Fabio Muraro e Alessandro Faluschi vengono coinvolti in una difficile lotta con Claudio Bivacqua, Simone Malavolta, Luka Oslakovic e Antonio Kolarec. Alla Descida Do Lago una staccata eccessiva di Claudio Bivacqua costringe al ritiro Andrea Romeo, eliminando uno dei possibili protagonisti. Dietro invece un brutto incidente innescato da Matteo Mascetti mette subito fuori gioco Alessio Spinelli (Bluebolt Racing), Alessandro Riolo (Targa Florio), Angelo Cutillo (Pescara SRT) e Ivan Lorusso (Bluebolt Alpha). Nella prima parte di gara Yuri Oggiano e Francesco Bigazzi regalano spettacolo con un bel duello, che si conclude con Bigazzi che riesce ad avere ragione di Oggiano e scappa via in testa alla corsa. La loro gloria si conclude però dopo il primo pit-stop, che effettuano insieme a Massimo Ribattezzato.

DEBUTTO AMARO PER LA BLUEBOLT RACING NEL CAMPIONATO rF2


FRANCESCO BIGAZZI (RSR GAMING) SCAVALCA YURI OGGIANO (MONSTER SIMRACING) E SI PORTA IN TESTA

Davanti a tutti si porta cosi Rens Klop, che ha mantenuto un ottimo ritmo con le gomme dure e vola via una volta montate quelle di mescola soft. A seguirlo, dopo essersi scrollato di dosso Claudio Bivacqua, c'è Luka Oslakovic, che imposta il suo ritmo e si allontana dal resto del gruppo, dimostrandosi a tratti più veloce dello stesso Klop. Fabio Muraro,Alessandro Faluschi, Simone Malavolta e Claudio Bivacqua lottano duramente e si rallentano a vicenda, perdendo terreno dalle Iron Brain che fanno il vuoto alle loro spalle; questo permette anche ad Antonio Kolarec di guadagnare la quarta posizione, alle spalle di Francesco Bigazzi che, a differenza di Yuri Oggiano che è sparito nelle retrovie, riesce a far fruttare la sua strategia aggressiva e mette in cassaforte il terzo posto. Nell'ultima fase di gara Claudio Bivacqua riesce a recuperare su Kolarec e a contendergli il quarto posto finale. Il sim driver dello Snail Team riuscirà ad avere la meglio, ma i contatti avuti in gara gli costeranno nel dopo gara una penalità di ben 50 secondi complessivi, e verrà classificato appena 18°.

ALESSANDRO FALUSCHI E FABIO MURARO SI SONO RALLENTATI A VICENDA


GRANDE RIMONTA PER DANIELE PRIMAVERA (MONSTER SIMRACING) CHE RISALE SINO AL QUINTO POSTO FINALE

Rens Klop festeggia la vittoria al debutto su Simracingzone.net, dimostrandosi sim driver di altissimo valore, alle sue spalle Luka Oslakovic completa la festa in casa Iron Brain Pescara SRT. Francesco Bigazzi conquista il primo podio per se stesso e per il team RSR Gaming al debutto, un risultato che poche volte un team debuttante è riuscito ad ottenere in questa categoria. Antonio Kolarec è ottimo quarto, davanti ad un sorprendente Daniele Primavera, che salva la giornata in casa Monster Simracing rendendosi protagonista di una bellissima rimonta. Una deludente sesta posizione per la IES HRT Fabio Muraro, che aspirava sicuramente a qualcosa di più, mentre Massimo Ribattezzato è settimo con la Snail Team. Ottava posizione per la seconda vettura del team RSR Gaming, guidata splendidamente da Giuseppe Danna, che è riuscito nel finale ad avere la meglio sulla Monster Simracing di Yuri Oggiano e sulla Skizzato+ di Matteo Zandonà. Solo 11° Alessandro Faluschi, che ha preceduto sul traguardo Giordano Valeriano, Alessandro Catricalà, Michael Vigolo, Claudio Boggio, Mauro Giarrizzo, Simone Malavolta, Claudio Bivacqua, Manuel Farina, Antonio Castagna, Elio Galia e Bruno Gallazzi. Alla lista dei ritirati si sono aggiunti nel corso della gara Guglielmo Matti, Matteo Mascetti, Guglielmo Lo Verde e Ugo Miraglia.

IL DEBUTTO DEL TEAM RSR GAMING E' STATO UNO DEI MIGLIORI MAI VISTI IN QUESTA CATEGORIA


CLAUDIO BIVACQUA HA PAGATO L'ECCESSIVA AGGRESSIVITA' CON LE PENALITA' POST-GARA

Mentre l'Iron Brain Pescara SRT ha mostrato i muscoli, la Skizzato Racing ed Alessandro Faluschi portano a casa un risultato decisamente sotto le aspettative, cosi come interrompe la sua striscia positiva Simone Malavolta, che con vetture potenti fatica rispetto a quanto mostra con Formula Predator's o rF4. Il team di David Greco dovrà lavorare molto sulle strategie e guardarsi le spalle non solo dalla IES Racing e da Fabio Muraro, ma anche dallo Snail Team che con la coppia Bivacqua-Ribattezzato può fare paura. La Monster Simracing inoltre potrebbe mostrare un potenziale superiore nelle prossime gare a quanto visto in Brasile, mentre la Bluebolt Racing è ingiudicabile, visto che ben tre vetture del team erano fuori dopo sole due curve.

CLASSIFICA PILOTI: 1 Rens Klop 15  2 Luka Oslakovic 12  3 Francesco Bigazzi 10  4 Antonio Kolarec 8  5 Daniele Primavera 7

CLASSIFICA TEAM: 1 Iron Brain 23  2 RSR Gaming 14  3 Pescara SRT 12  4 Monster Team 10  5 IES HRT 7

Non perdete il secondo appuntamento del Campionato rF2, questa sera all'Instanbul Park; diretta sulla SRZ TV a partire dalle 21:20.

{smooth-scroll-top}

Related news:

[XGT] ROUND 05: Canada
Partners





racehhub.eu


simracingzone.net Webutation