26 - 08 - 2019
Sponsors

nextlevelracing.com

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

rackservice.org

primi sui motori con e-max

GT: inedito via a Barcellona!

La sesta competizione stagionale organizzata da SimRacingZone.net è pronta a partire. Dopo Virtual Formula Promotion, Campionato Italiano rF1, Campionato Italiano rF2, Campionato Italiano WTCC e RoC: Race of Champions è ora il turno del Campionato Italiano GT, campionato che con i suoi 31 iscritti regalerà sicuramente grandissime emozioni. Nella categoria SRZGT1 sono sei i team partecipanti, per un totale di dodici sim-driver, tra i quali troveremo il campione in carica David Greco affiancato da Marco Conti in Skizzato Racing Team, su Aston Martin DBR9, Enrico Di Loreto e Fabio Caruso, per il BlueBolt Black Life4Racing su Ferrari 458, poi Andrea Romeo e Dennis Grassi, su Audi R8 targata PlayBoy SimRacingTeam, Dino Cicala e Francesco Bichi per il Red Devil Racing Team, e altri ancora... Forse ancora più interessante è la categoria SRZGT2, andata letteralmente a ruba con nove scuderie iscritte per un totale di diciannove sim-driver (è presente il privato Marco Castelli anche), dove è difficile ipotizzare un vero e proprio favorito. La BlueBolt Racing, con quattro vetture Nissan, è probabilmente la squadra più ambiziosa, fiera di avere nella propria line up il vicecampione di categoria Ugo Miraglia, oltre ad Andrea Mantovani, Lorenzo Donati ed Andrea Stagno. Ma il compito della truppa di Alessio Spinelli sarà tutt'altro che semplice! Tra gli avversari, infatti, si segnalano Vincenzo Vanore, in LupaRossa Motorsport, Alessandro Corrao, in Skizzato Racing Team, Matteo Mascetti, in IES RT, Ivan Assanelli, in Texas Driver Team, con i possibili outsiders dell'RFDT SimRacing Department e del PlayBoy SimRacingTeam.

Come pure nella scorsa edizione del Campionato Italiano GT, non sempre sarà sufficiente essere veloci per portare a casa la vittoria, ma strategia, costanza e pulizia di guida (quest'ultimo fattore molto marcato nel mod di questa stagione) saranno parametri decisivi nel computo delle otto tappe totali. Questa sera, Giovedì 27 Febbraio, i motori si accenderanno sul tracciato spagnolo di Barcellona, tracciato dove mai il Campionato Italiano GT ha fatto tappa. Nelle successive settimane, però, la tipologia di pista cambierà radicalmente, con gli impianti di Le Castellet, Fuji e altri ancora che ospiteranno Gran Premi in notturna. Per quanto riguarda l'appuntamento inaugurale, il circuito catalano permette manovre di sorpasso in più punti mantenendo sempre una carreggiata piuttosto larga, caratteristica fondamentale per assistere a divertenti fasi di lotta con le moderne e "panciute" GT. Nonostante questo, la qualifica avrà comunque un ruolo molto importante, specialmente visto il relativamente basso beneficio che questo tipo di auto trae dall'essere in scia. Il nuovo formato, che prevede i primi cinque minuti della sessione riservati ai piloti della SRZGT1, dovrebbe permettere a tutti di raggiungere con più tranquillità il proprio miglior tempo, evitando concitate fasi di "doppiaggio" tra le due diverse categorie.

Per assistere alla prima attesissima tappa del Campionato Italiano GT 2013/2014, sarà possibile sintonizzarsi sulla SRZTVHD a partire dalle 21:00 circa. In fase di presentazione, Tommaso Le Rose e Guglielmo Matti cercheranno di descrivere nel miglior modo possibile i protagonisti in gara, il regolamento e le principali caratteristiche del campionato, facendo affidamento anche alle bellissime grafiche televisive di supporto. Nella prima parte della serata, inoltre, sarà ufficialmente lanciato l'SRZ Atomic Indycar, tramite un bellissimo video realizzato dallo Staff di SimRacingZone.net che preannuncia l'imminente apertura della seconda edizione dell'imprevedibile e suggestivo campionato con le monoposto americane. La serata, dunque, è assolutamente da non perdere!

{smooth-scroll-top}

Related news:

[XGT] ROUND 05: Canada
Partners





racehhub.eu


simracingzone.net Webutation