20 - 06 - 2019
Sponsors

nextlevelracing.com

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

rackservice.org

primi sui motori con e-max

GT: è subito grande spettacolo!

Neanche il tempo di cominciare che il Campionato Italiano GT regala subito grandissime emozioni! La terza edizione organizzata da SimRacingZone.net vede confermate le due categorie SRZGT1 e SRZGT2, proprio come un anno fa, con l'abbandono definitivo della categoria LMP. Sono 31 i partecipanti complessivi, 12 nella classe più veloce e 19 in quella più lenta ma, nonostante la differenza di ben 7 vetture tra l'una e l'altra, lo spettacolo non ne ha risentito, con David Greco, Enrico Di Loreto e Marco Conti che hanno dato vita ad una lotta veramente entusiasmante.


Con 31 partecipanti, cinque diversi modelli di auto scelti e tanti nomi importanti del sim-racing italiano, il Campionato Italiano GT è ancora una volta sinonimo di grande spettacolo!

Al termine di una qualifica pressoché a senso unico, con le Aston Martin DBR9 dello Skizzato Racing Team a fare il bello e il cattivo gioco, la gara si accende subito dopo il via grazie ad uno scatenato Enrico Di Loreto. Il sim-driver della BlueBolt Black Life4Racing è infatti estremamente competitivo sul passo gara e mette immediatamente in difficoltà Marco Conti, arrivando poi al superarlo alla curva Caixa, traendo vantaggio da una difficile situazione di doppiaggio. Il toscano, come suo solito, non molla e cerca di mettere pressione allo svizzero che a sua volta, però, è deciso nell'andare a prendere David Greco il quale, dopo aver guadagnato un secondo nei primi due giri, non è più riuscito ad allontanarsi. La gara è spettacolare, con i primi tre letteralmente incollati, mentre dietro Andrea Romeo perde a poco a poco terreno, seguito da Dino Cicala e Fabio Caruso.

Un super Di Loreto va all'assalto delle due Skizzato!!!

La possibile svolta arriva poco prima della metà della corsa, quando Enrico Di Loreto è bravo nel portare all'errore David Greco, lungo alla prima curva e così costretto a cedere la prima posizione. Da qui alla fine gli occhi saranno puntati tutti su loro due, incollati per oltre mezz'ora di gara. Appena dopo il pit-stop, Greco è lesto nel buttarsi dentro all'ultima chicane e a beffare il suo avversario nonchè compagno di squadra nel Campionato Italiano rF1. Di Loreto, a questo punto, dà tutto quello che può e, in un certo senso, sembra addirittura averne di più. Le staccate ritardate a ruote fumanti e in tentativi di sorpasso alla curva Seat però non sortiscono alcun effetto su David Greco, che mantiene la calma e porta a casa la prima vittoria in campionato, non senza aver sofferto. Di Loreto può comunque ritenersi soddisfatto: per il titolo è in corsa a pieno regime! Marco Conti è invece terzo, rallentato da una sosta ai box troppo lunga, mentre quarto chiude Fabio Caruso: due Skizzato Racing Team e due BlueBolt Black Life4Racing nelle prime quattro posizioni, la sfida è lanciata! E' quinto Dino Cicala, molto sfortunato, bloccato da un bug in pit-lane che gli ha di fatto strappato dalle mani una quasi cerca quarta posizione, mentre fatica più indietro l'attesissimo Andrea Romeo, parso in difficoltà soprattutto nella gestione degli pneumatici. Molto bene Mattia Gullini.

Di Loreto vuole fare bottino pieno e si butta in ogni spiraglio lasciato da Greco. Il romano, però, è imperturbabile...

In SRZGT2, la partenza segna purtroppo marcatamente il prosieguo dei 60 minuti di competizione. Alessandro Corrao, infatti, per problemi tecnici, rallenta palesemente il gruppo, sfilacciandolo e regalando spazio prezioso a Vincenzo Vanore, il pole-man di categoria, e ad Andrea Mantovani. Il siciliano avrebbe dovuto farsi da parte e lasciar sfilare l'intero gruppo, mentre così facendo ha da subito compresso il risultato dei possibili aspiranti al podio. Si assiste così ad una gara sostanzialmente noiosa nelle prime tre piazze, con Vincenzo Vanore che incrementa il proprio vantaggio su Andrea Mantovani, il quale amministra senza patemi la sua posizione su Matteo Zandonà. L'unico colpo di scena arriva ad una manciata di minuti dal termine, quando il sim-driver della BlueBolt Black Life4Racing rischia la disconnessione, scomparendo improvvisamente per poi, fortunatamente, ricomparire pochi metri più avanti, andando a raccogliere una meritatissima seconda posizione, il miglior risultato mai ottenuto su SimRacingZone.net. Con Corrao costretto ai box nel tentativo di risolvere il problema tecnico, dietro si scatena una furiosa ma correttissima battaglia tra Ugo Miraglia, Matteo Mascetti, Mario Mazzelli e Fabio Cutolo, grandi protagonisti di questa tappa inaugurale seppur costretti a giocarsi le posizioni al margine del podio.

Gara di sofferenza per Miraglia, che alla fine ha comunque la meglio!

Ottime anche le prestazioni di Lorenzo Donati ed Ivan Assanelli, il primo al debutto su SimRacingZone.net e il secondo al rientro tra le fila del Texas Driver Team. La categoria si conferma dunque molto equilibrata, specialmente dal punto di vista del costruttori, dal momento che nessun team sembra avere entrambi i piloti in grado di "schiacciare" la concorrenza. La LupaRossa Motorsport, vincitrice con Vincenzo Vanore, vede infatti Alessandro Riolo, fino a quel momento comunque nelle retrovie, out per disconnessione, mentre lo Skizzato Racing Team, che porta Matteo Zandonà sul terzo gradino del podio, ha Alessandro Corrao K.O. sempre per problemi di connessione. Può relativamente gioire, dunque, la BlueBolt Racing che, grazie ad uno strepitoso Andrea Mantovani e al quinto posto di Ugo Miraglia può lanciarsi alla riconferma del titolo, impresa difficile ma non impossibile.

Che colpo! La LupaRossa Motorsport vince alla sua prima gara in assoluto su SimRacingZone.net!!!

Il circus del Campionato Italiano GT si sposta ora in Francia, al Paul Ricard, per una difficile tappa da 90 minuti con passaggio giorno-notte. Uno dei circuiti più impegnativi del campionato, specialmente nel tratto centrale, darà importanti indicazioni su quelli che saranno i protagonisti per la sfida al titolo.

Di seguito è possibile rivedere la diretta in HD dell'evento, mentre QUI è disponibile la gallery completa.

{smooth-scroll-top}

Related news:

[XGT] ROUND 05: Canada
Partners





racehhub.eu


simracingzone.net Webutation