27 - 06 - 2019
Sponsors

nextlevelracing.com

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

rackservice.org

primi sui motori con e-max

Indy: Road America ospita il secondo round

Mentre si aprono le iscrizioni alla sesta edizione del Campionato Italiano rF3, l'SRZ Atomic Indycar si appresta a fare tappa, per la prima volta nella sua storia, a Road America, autodromo particolarmente apprezzato dai sim-driver viste le sue caratteristiche tecniche e le alte velocità tenute in ogni passaggio. Assieme al precedente round, quello inaugurale di Sonoma, il circuito del Wisconsin chiude la prima parte di campionato, un duo di gare stradali che fa da apertura prima di una breve pausa e di un doppio appuntamento sugli ovali di Pocono e del Texas. Giuseppe Rainieri, dominatore assoluto all'Infineon Raceway, ha sicuramente le carte in regola per potersi riconfermare davanti a tutti, ma dovrà tenere d'occhio le due Iron Brain by Pescara SRT di Eros Masciulli e Michael Francesconi, parse molto competitive, seppur sfortunate, al debutto. Ha fatto un grande ritorno in pista, dopo mesi di assenza per problemi lavorativi, Daniele Primavera, terzo al traguardo di Sonoma, protagonista di una bellissima gara di rimonta dopo una sessione di qualifica abbastanza deludente. Il sim-driver romano, che corre come PRIVATO con la vecchia livrea del Monster Team, può indubbiamente inserirsi stabilmente nelle prime posizioni, così come l'intera truppa dell'IES Racing Team. La squadra, scossa dal ban permanente inflitto dallo Staff nei confronti di Roberto Alaimo, è reduce da una prestazione piuttosto buona, anche se poco compatta. La IES National, infatti, ha subito guadagnato il secondo posto della classifica costruttori, a 7 punti dallo Skizzato Racing Team, piazzando il solito incredibile Emanuele Mascetti in seconda posizione ed il fratello maggiore solo in decima. Il secondo team, invece, la IES International, ha visto invalidato il risultato di Roberto Alaimo, con il solo Giuseppe Laino, sesto dopo una difficile rimonta, a mettere così fieno in cascina. In virtù della squalifica dell'ex TM, inoltre, Luca Albertoni ha deciso di spostare Nicola Ferrari, precedentemente in Lai Engineering nel team ufficiale al fianco proprio del napoletano.

Il tracciato di Road America è uno dei pochi autodromi al mondo che conserva ancora il suo tracciato originale di 6.515 km di lunghezza con quattordici curve. Situato nella zona collinare del Kettle Moraine, esso è caratterizzato, come quasi tutti i circuiti americani, da parecchi saliscendi e da un rettilineo principale dove si possono superare i 300 km/h di velocità di punta. Spettacolare il tratto veloce dopo la piega di The Kink, una porzione di pista molto ristretta, delimitata dai muretti, che non consente il minimo errore. Superare non sarà affatto semplice, nonostante le numerose staccate presenti, quali quelle della curva 5, della 6 e della 8. Ad ogni modo, ai partecipanti basterà portare la vettura al traguardo per alimentare le proprie chance di vincere uno dei premi forniti da ATOMIC Accessories. Dopo il TVR Sport Racing Steering Wheel 'Evo' vinto a sorteggio da Roberto Lai, per l'ATOMIC Indy Grand Prix Road America in palio ci sarà un Joypad Twinshock 3 Wireless.

Per assistere allo spettacolo dell'SRZ Atomic Indycar, l'appuntamento è per questa sera, Martedì 1 Aprile, a partire dalle 21:20 sulla pagina della SRZTVHD! Un'altra serata di emozioni sta per cominciare!

{smooth-scroll-top}

Related news:

[XGT] ROUND 05: Canada
Partners





racehhub.eu


simracingzone.net Webutation