24 - 08 - 2019
Sponsors

nextlevelracing.com

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

rackservice.org

primi sui motori con e-max

rF3: via alle danze!

La palpitante gara finale, che ha consegnato il titolo costruttori all'Iron Brain by Pescara SRT, vissuta nel Campionato Italiano rF1 fa da apripista alla tappa inaugurale del Campionato Italiano rF3, uno dei campionati storici di SimRacingZone.net, organizzato ormai da sei anni consecutivamente. Per un campionato che termina eccone un altro che si apre, in questo caso direttamente dalla Germania, sul tracciato del Nurburgring. Nelle otto serate in programma si sfideranno sim-driver di assoluto rispetto, tra i quali non figura il nome di Alessandro Faluschi, il campione in carica, ovviamente escluso dal momento che si è recentemente laureato vincitore del Campionato Italiano rF2, la categoria appena superiore. In virtù delle cattive prestazioni fatte registrare proprio nel campionato appena citato, Claudio Bivacqua sarà invece ancora una volta protagonista del Campionato Italiano rF3, campionato a cui sta regolarmente prendendo parte da quattro stagioni a questa parte. Il sim-driver siciliano dello Snail Team ha raccolto anche un titolo sim-driver, due anni fa, mentre nelle altre circostanze è stato battuto da Giulio Bettini e da Alessandro Faluschi. A tale proposito, si ripropone una sfida assai interessante, ovvero quella tra l'ex pilota RunnerRunner SRT e Nicola Gazzilli. Nella stagione 2011/2012, infatti, Claudio Bivacqua strappò il titolo proprio al sim-driver barese, nel corso dell'ultimo Gran Premio ad Oulton Park, costringendo l'alfiere della Pescara Corse ad accontentarsi del secondo posto assoluto per appena un misero punto... Gazzilli, però, viene da un pessimo periodo su SimRacingZone.net: negli ultimi campionati disputati, il Campionato Italiano rF2 2012/2013, il Campionato Italiano rF3 2012/2013 e il Campionato Italiano rF1 2013/2014, è sempre rimasto lontanissimo dalle prime posizioni, in grossa difficoltà, spesso a muro e costretto al ritiro o a chiudere in fondo al gruppo. Se la condizione del sim-driver classe 1992 tornerà ad essere quella dei tempi d'oro, allora sì che ci sarà da divertirsi, specialmente perchè l'rF3 è di fatto il suo ambiente preferito ed ideale... A lanciare la sfida per il titolo, però, ci sono tanti altri sim-driver e compagini, a partire dallo Skizzato Racing Team, che schiera nella Line Up ufficiale Federico Biffano e Matteo Zandonà, quest'ultimo in costante crescita negli ultimi mesi. Ad affiancarli, nel team satellite, ci sarà la coppia formata da Andrea Magosso e Claudio Boggio, una coppia molto consistente, di sicuro affidamento... Molto ambiziosa è anche la truppa IES Racing Team, che come l'anno precedente porta in pista Michael Vigolo, Giuseppe Laino, Fabio Muraro, mentre Giordano Valeriano va di fatto a prendere il posto di Guglielmo Matti. Attenzione a Luca Ursino, compagno di Claudio Bivacqua in Snail Team, giovanissimo sim-driver che tanto bene sta facendo in un campionato difficile come l'SRZ Atomic Indycar. L'equilibrio generale è rafforzato ulteriormente dai due team della BlueBolt Racing, a loro volta molto competitivi, con Elio Galia da una parte e Giuseppe Ragusa, grande protagonista nel finale di Campionato Italiano rF1, dall'altra.

Si parte dal Nurburgring, che nella stagione 2012/2013 ospitò il secondo round di campionato. Fu un dominio assoluto di Claudio Bivacqua quello a cui si assistette, nonostante le difficoltà presentate da una condizione climatica assai difficile da interpretare, con pista umida, pioggia a intermittenza e rapidi cambiamenti di tenuta di strada. Pole, vittoria e giro più veloce furono tutti del sim-driver Snail Team, il quale precedette Alessandro Faluschi con un margine di oltre 30 secondi. La pista, molto tortuosa e tecnica, è la location ideale per l'inizio di campionato, specialmente perchè presenta una carreggiata larga, discrete vie di fuga e diverse possibilità per provare il sorpasso. Il fattore più difficile da valutare sarà dunque il meteo, molto incerto anche quest'anno...

Per tanti protagonisti in pista si spera di avere altrettante emozioni, paragonabili a quelle vissute in questa incredibile settimana di Aprile, con la SRZTV che ha trasmesso eventi davvero entusiasmanti. Per godersi lo spettacolo del Campionato Italiano rF3, campionato che tradizionalmente è sempre incerto sino alla fine, basterà sintonizzarsi sulla SRZTVS1 a partire dalle 21:00 di questa sera, Venerdì 18 Aprile. In apertura, Tommaso Le Rose e Guglielmo Matti faranno il punto della situazione, presentando calendario, iscritti e regolamento... Buon divertimento a tutti!

{smooth-scroll-top}

Related news:

[XGT] ROUND 05: Canada
Partners





racehhub.eu


simracingzone.net Webutation