14 - 12 - 2017
Sponsors

nextlevelracing.com

rackservice.org

razerone.com

netgear.it

primi sui motori con e-max

Siamo giunti alla settima gazzetta stagionale per quanto riguarda il Campionato italiano F1 2017 per Playstation 4, svoltosi nel circuito britannico di Silverstone. Un appuntamento importante per molti dei concorrenti: Pino Macri' può matematicamente consacrare il secondo titolo italiano consecutivo, mentre Mirko Attanasio deve confermare il terzo gradino del podio difendendolo da Luigi Iannaccio e Andrea Zabberoni, Edoardo Abbatecola, Gennaro Rescigno e Alessandro Sacci.

L’inghilterra è terra di conquista per il leader della Pescara SHS Pino Macrì, che mettendo a segno Pole , Vittoria e giro veloce, si aggiudica la seconda corona tricolore consecutiva su F1 2017, ritoccando le statistiche messe a segno lo scorso anno aggiornando i record su SimRacingZone, ma di questo ne parleremo mercoledì prossimo in Australia, a Campionato definitivamente concluso.

Qualifiche, il sole brilla sopra il circuito inglese, Pino Macrì è l’unico a scendere sotto il muro dell’1.27 mettendo a segno il nuovo record della pista con 1.26.903, in seconda piazza un ritrovato Michael Negri seguito da Omar Panebianco, entrambi sull’1.27.1. Edoardo Abbatecola si aggiudica invece il quarto tempo davanti ad Andrea Zabberoni. Mirko Attanasio è solo sesto, con i diretti inseguitori in classifica entrambi davanti in griglia. Ancora una volta tempi da brividi nei primi posti, con Pino Macrì e Omar Panebianco che continuano a sfornare tempi degni di competere per la vittoria finale della F1 Esport Series.

La partenza a Silvestone è piuttosto caotica, con Michael Negri che rimane coinvolto in un contatto e lascia cosi modo alla Pescara SHS di Omar Panebianco di recuperare subito una posizione, quest’ultimo tenta un sorpasso azzardato anche su Macrì in curva 2 ma viene respinto. Da quel momento i primi due spingono al limite, facendo una serratissima andatura, ma Macrì è in condizione di non concedere più tentativi di sorpasso a Panebianco, terminando la gara con 12 secondi di vantaggio sul compagno (complici anche le penalità di Omar).

Silvestone ci consegna quindi il nome del nuovo campione d’italia, ma di questo parleremo in maniera più approfondita dopo il GP australiano in programma questa sera, che ospitante l’ottava gara sulle 8 previste dal calendario, decreterà la fine del campionato. Adesso dobbiamo concentrarci sul rush finale per la terza posizione, tanti nomi a contendersi un ambito posto nell’albo d’oro, ma uno solo avrà l’onore di occupare il gradino più basso del podio a fine stagione, chi sarà tra Mirko attanasio, Luigi iannaccio, Andrea Zabberoni, Edoardo Abbatecola e Michael Negri a gioire di tale privilegio? I 5 sono raccolti in un range di poco più di 15 punti, tutto è aperto, Melbourne ci darà la risposta definitiva, non perdetevi l’ultima gara di uno dei campionati più veloci d’Europa No Assists! Partiremo alle 21:30 seguiteci QUI.

 

 

Servizio a cura di: Sandro Pugliese

[XGT] ROUND 05: Canada