20 - 10 - 2017
Sponsors
rackservice.org
primi sui motori con e-max

Quando l’inverno finisce, c’è sempre una primavera che ricomincia, le foglie appassite cadono, perché ce ne sono sempre altre pronte a nascere. Avviene cosi anche dopo la bollente estate, quando le foglie degli alberi si rinnovano e lasciano spazio a quelle più robuste che dovranno affrontare l'inverno. E' cosi che vogliamo interpretare il nuovo ciclo di competizioni su SimRacingZone.net, dopo i mesi estivi che sono stati importanti per ricaricare le batterie dei membri dello staff e soprattutto dei simdriver, ci troviamo nuovamente davanti ad un incredibile annata di simracing, che oltre alle competizioni su PC vede grandi protagonisti i campionati su console, dove ci aspettiamo conferme e sorprese, gioie e dolori, emozioni molto forti tra le nuove generazioni di ragazzi che cercano di farsi spazio nel panorama nazionale e internazionale dell' e-sport; Con il Campionato italiano F1 2017 si apre l'inizio di una stagione che si appresta a diventare la più affascinante nel panorama nazionale per quanto riguarda il mondo PlayStation 4, soprattutto in seguito all'annuncio della F1 Esport Series che tanto sta facendo parlare gli esperti del settore videoludico e automobilistico.

I CAMPIONATI CONSOLE SRZ SI ARRICCHISCONO DELLA F2 SERIES

Formula 1 by Codemasters, Project Cars 2, Gran Turismo, Assetto Corsa… questi saranno i titoli protagonisti della nostra stagione agonistica, che vuole mettere alla prova tutti i migliori titoli in uscita. Molti degli appassionati che ci hanno dato il loro supporto nella stagione appena conclusa che si aspettano un grande spettacolo su F1 2017; i Campionati proposti da Simracingzone.net saranno due, come categoria principale viene confermato il Campionato Italiano F1 2017, che in questa seconda edizione elimina qualsiasi tipologia di aiuto alla guida per puntare, in vero stile SRZ, alla miglior simulazione possibile sia per quel che riguarda l'engine fisico del gioco, che per quel che riguarda il comportamento in pista dei concorrenti. La seconda competizione ai nastri di partenza è la F2 Series, riservato ai meno esperti che vogliono esclusivamente fare esperienza divertendosi. Per chi fosse interessato a partecipare, nella F2 Series ci sono ancora un paio di sedili disponibili, le iscrizioni sono aperte sul FORUM.

Le iscrizioni di entrambe le categorie sono aperte da diversi giorni, ma già i nomi degli iscritti annunciano una stagione tiratissima. Nella categoria regina, ci sarà nuovamente “il mostro” romano di origini calabresi, Pino Macrì chiamato a difendere il titolo conquistato su F1 2016 con vittorie schiaccianti e tempi record. Confermerà la sua superiorità anche senza aiuti quest'anno? Certo è che i suoi rivali sono più agguerriti che mai, tra di loro ci saranno da seguire sicuramente le evoluzioni di Federico Baldazzi, Andrea Zabberoni e Omar Panebianco, che in qualche occasione avevano messo in crisi Macrì e raccolto importanti soddisfazioni; vedremo se qualche nuova stella si affaccerà tra i tanti nuovi iscritti. Per quanto riguarda la F2 series, categoria propedeutica e formativa di SimRacingZone.net utile per scoprire i nuovi talenti, non possiamo fare pronostici perché i ragazzi sono tutti nuovi e affamati di vittorie per dimostrare il loro valore all’interno di SRZ.

I test collettivi del Campionato italiano F1 2017 avranno luogo il 4 ottobre sul Circuito di Catalunya, sarà un banco di prova importante sia per i concorrenti in pista che per la nuova regia curata da Alfonso Biroccino.

Che dire, siamo tutti eccitati per l’inizio di quest’undicesimo anno di competizioni, che SRZ con la sua passione per le corse mette a disposizione dei simdriver italiani, e siamo felici che anche il mondo console quest’anno sarà protagonista. La F1 Esports Series darà un regolamento base che farà da riferimento al campionato italiano e a tutte le altre competizioni sportive del titolo Codemasters.

Vi salutiamo con un ottimo Hot-Lap di Pino Macrì su F1 2017, Record Mondiale del fuoriclasse a Suzuka, circuito particolarmente tecnico nel quale si stanno svolgendo le qualificazioni per la F1 Esports Series; il SimDriver Romano, privo di ogni aiuto alla guida, fa fermare il cronometro in 1.27.084 che gli vale il primato mondiale nella pista Giapponese, facendo registrare di fatto il giro più veloce del mondo, ad oggi ancora imbattuto. Non sappiamo ancora se Macrì punterà a qualificarsi alle F1 Esport Series, ma le prestazioni dimostrate ci fanno pensare che un tentativo il romano potrebbe farlo.  E ora godiamoci l'antipasto di una stagione che promette di essere la più competitiva di sempre.

 

Related news: 

 

[XGT] ROUND 05: Canada