16 - 12 - 2017
Sponsors

nextlevelracing.com

rackservice.org

razerone.com

netgear.it

primi sui motori con e-max

Davide Chiappini si è laureato campione nel penultimo round tenutosi 7 giorni fa a Mangy-Cours. Tutto finito? No, la nona edizione del Campionato Italiano rF2 fornisce numerosi spunti di interesse anche in vista della serata conclusiva in programma a Sochi, in Russia. Se da un lato il sim-driver dell'SHS by Pescara SRT ha infatti chiuso i conti grazie al sesto posto conquistato sul circuito francese, dove Gianfranco Giglioli ha contemporaneamente ottenuto la sua seconda vittoria stagionale, dall'altro il suo stesso team e la Sabema Racing sono praticamente appaiate in vetta alla classifica costruttori. La squadra pescarese ha un margine di appena 8 punti su quella gestita da David Greco e, considerata la penalizzazione di 10 posizioni in griglia inflitta ad Adriano Oppecini, la difesa sembra tutt'altro che semplice. Vero è che gli stessi Manuel BiancolillaGianfranco Giglioli non potranno prendere parte alla sessione di Q2 a causa di un taglio rilevato nelle qualifiche di Magny-Cours, e non potranno quindi scattare dalle prime file. La sfida sembra svilupparsi su un equilibrio sostanziale in procinto di spezzarsi da un momento all'altro: un solo errore, un solo contatto, un solo problema per qualcuno dei protagonisti e la lotta al vertice sarà segnata. Attenzione anche alla terza posizione assoluta: la BlueBolt Tigers, sfortunatissima in Francia, rischia la rimonta di Musto Plus e ReBorn Racers "D2D Simulation", quest'ultima trascinata da un Gianclua Rosi maturato tantissimo.

Non è finita nemmeno sul fronte sim-driver. Chiappini è sì matematicamente campione, ma Giglioli, Biancolilla e Zappalà si giocano le ultime carte. Tre nomi per le ultime due posizioni che saranno premiate al Raduno di SimRacing di sabato 15 luglio. Zappalà, quello più attardato, deve per forza sperare che i suoi avversari "inciampino" su qualche cordolo.

Nonostante l'Autodromo di Sochi sia di nuovissima generazione, il Campionato Italiano rF2 vi ha già fatto tappa l'anno scorso quando, a dispetto dei pronostici, ha regalato una delle gare più belle in stagione. Il complesso non è infatti particolarmente apprezzato dai sim-driver, anche perchè si tratta di uno strano incrocio tra un circuito cittadino e un circuito tecnico da medio-alta velocità, che ripercorre i tratti tipici delle ultime opere di Hermann Tilke. Nonostante questo, la vittoria di Michael Bonacina registrata un anno fa è arrivata al termine di una corsa estremamente combattuta, ricca di sorpassi e colpi di scena.

La stagione agonistica di rFactor2 volge al termine. L'ultimo round del Campionato Italiano rF2 chiude l'annata con il simulatore di Studio 397, pronto a lasciare poi spazio, domani sera, all'epilogo del Campionato Italiano XGT su Assetto Corsa. Gli ultimi ambiti trofei stanno per essere assegnati... scoprite a chi andranno seguendoci in diretta sul canale YouTube della SRZTV a partire dalle 21:20 di oggi, mercoledì 5 luglio!

Related news: 

[XGT] ROUND 05: Canada