24 - 06 - 2019
Sponsors

nextlevelracing.com

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

rackservice.org

primi sui motori con e-max

Dopo un esaltante Gran Premio del Belgio è giunto il momento della seconda puntata della rubrica "Simdriver Awards", che si propone di dare risalto agli episodi più curiosi e avvincenti avvenuti durante la gara appena conclusa, premiando i piloti protagonisti di queste peripezie con dei premi simbolici ispirati ad un pilota reale che si è trovato in un modo o nell'altro a vivere una situazione simile alla loro.

Iniziamo con due premi che hanno origine dalla stessa azione di gara : Il "Maldonado Award", che nello scorso Gp di Turchia era andato a Dylan Harris per un grottesco fuoripista in regime di Safety Car ,viene ora assegnato ad Alberto Romano, che dopo aver evitato la monoposto di Zerbinati perde il controllo della macchina finendo a tutta velocità sull'erba per poi attraversare la pista in corrispondenza della chicane bus-stop e schiantarsi violentemente contro le barriere ; un incidente che nel mondo reale avrebbe probabilmente avuto conseguenze molto gravi per il pilota, ma fortunatamente qui possiamo riderci su.

Il secondo premio di questa puntata, sempre connesso all'incidente di Romano, va di diritto a Nicola Nostler, che mentre stava percorrendo in tutta tranquillità la bus-stop si vede passare la monoposto di Romano a mezz'aria a pochi centimetri dal casco: si è reso addirittura necessario rallentare il video, perchè la macchina di Romano ha attraversato la pista così velocemente che a velocità normale era quasi impossibile scorgerla. Il premio viene denominato "Alonso Award" data la grande somiglianza di questo episodio con l'incidente avvenuto proprio in Belgio nel Gp  di Formula 1 del 2012, in cui la testa dello spagnolo allora alla guida della Ferrari fu sfiorata dalla Lotus di Grosjean impazzita dopo essere decollato sulla McLaren di Lewis Hamilton.

La premiazione va avanti con il "Taki Inoue Award", premio ispirato all'ex pilota giapponese protagonista suo malgrado di due incidenti assurdi con la vettura di sicurezza nel giro di poche settimane: a Monaco fu tamponato dalla Safety Car e sbalzato fuori dalla sua monoposto (si stava preparando ad uscire dall'abitacolo e aveva già slacciato le cinture), mentre in Ungheria venne letteralmente travolto dalla macchina dei pompieri che si stava dirigendo verso la sua monoposto rimasta in panne. 

Il premio a lui intitolato in questa rubrica viene assegnato al pilota che si è reso protagonista dell'episodio più assurdo e surreale della corsa, e se in Turchia se lo è aggiudicato suo malgrado Emanuele Zerbinati per essere letteralmente "saltato in aria" al contatto con un paletto interno al cordolo dell'ultima curva, questa volta va alla coreografica "verticale" di Maciej Grinka, rimasto incredibilmente in perfetto equilibrio sul suo alettone anteriore dopo un violentissimo incidente a seguito di una sua perdita di controllo all'uscita di Blanchimont : dopo qualche istante la sua monoposto è stata teletrasportata ai box, ponendo fine alla sua corsa.

L' ultimo premio assegnato in questa seconda puntata della rubrica Simdriver Awards è il "Christian Fittipaldi Award" : gli appassionati di Formula 1 di vecchia data ricorderanno certamente l'arrivo dei due piloti della Minardi Monza nel 1993, quando Christian Fittipaldi eseguì un vero e proprio backflip sulla linea del traguardo dopo essersi toccato con il suo compagno di squadra.

Questo premio è riservato appunto per l'arrivo al traguardo più spettacolare, e in questa gara quello di Giuseppe Urso non ha rivali : siamo alla fine dell' ultimo giro e Urso ha appena raggiunto Harris, i due affrontano la curva Blanchimont affiancati quando all'uscita da essa vengono al contatto, con Harris che riesce a rimanere in pista e Urso che finisce a tutta velocità nella via di fuga in erba, perdendo ogni possibilità di controllare la sua auto. Quello che ha dell'incredibile è che questo fuoripista lo ha letteralmente catapultato verso il traguardo, ed è stato particolarmente divertente sentire i telecronisti sbigottiti in diretta streaming che hanno visto solo la parte finale dell'incidente e non si capacitavano di quello che era successo.

Il prossimo appuntamento con il Campionato Italiano ACF2 2017 è fissato per lunedì 6 marzo, non perdetevi la diretta streaming che partirà dalle ore 21:20 e che come di consueto trasmetterà l'evento a partire dalla sessione di qualifica.

 Classifica Sim-Driver

Classifica Costruttori

Gallery

Related news: 

[XGT] ROUND 05: Canada
Partners





racehhub.eu


simracingzone.net Webutation