20 - 08 - 2019
Sponsors

nextlevelracing.com

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

rackservice.org

primi sui motori con e-max

La seconda edizione del Campionato Italiano ACF2, organizzata da SimRacingZone.net con Assetto Corsa, si sta rivelando una delle competizioni più emozionanti e combattute dell'intero anno agonistico. Se nella passata stagione il torneo era stato abbastanza bistrattato e poco avvincente, anche perchè assolutamente dominato dal gruppo Musto Racing, quest'anno la scelta di una vettura più prevedibile nel comportamento e la partecipazione di tanti nomi importanti nel panorama del simracing nazionale hanno permesso di assistere fino ad ora a due tappe davvero incandescenti. E la classifica non fa altro che confermare quanto detto...

Sul fronte sim-driver, sono almeno sei i protagonisti in lotta per il titolo, con Danilo Santoro e Gianfranco Giglioli, leggermente più staccati, che hanno però le carte in regola per rientrare nel gruppo composto da Massimo Masetti, leader senza nessuna vittoria all'attivo, Jonathan Cecotto, vincitore all'Hungaroring, Daniele Pasquali, Giorgio Cornacchia, Alessandro Tarantino e Francesco Montereale. E' altrettanto incerta la sfida sul fronte costruttori, dove Fast & Aged Speed Demons, Fast & Aged, Stealth Racing Green e Musto Racing sono racchiuse in appena 5 punti. E' vero che al termine del Campionato Italiano ACF2 mancano ancora ben quattro Gran Premi, ma la sensazione è che questo equilibrio possa durare sino al termine della stagione. Attenzione, poi, perchè gli outsiders non sono finiti: Luigi Di Lorenzo è determinato a rientrare almeno nella lotta al podio, Giuseppe Urso è una continua spina nel fianco e in Stealth Racing Red ci sarà il debutto di Alberto Spitaleri, uno che sa il fatto suo.

Il terzo appuntamento stagionale va di scena su un circuito inedito, mai utilizzato nella storia di Assetto Corsa. Dopo due prove molto difficili, su circuiti tortuosi dove il sorpasso è complicato e dove il traffico la fa da padrone, ci si sposta in Turchia, sul bellissimo impianto dell'Istanbul Park. Il tracciato, abbandonato dalla Formula 1 reale, è uno dei più apprezzati nel mondo del simracing e su SimRacingZone.net ha sempre regalato bellissime gare, in particolar modo nel Campionato Italiano rF1 e nel Campionato Italiano rF2 tenutesi alcuni anni fa su rFactor. La carreggiata più ampia, la lunghezza maggiore e le vie di fuga in asfalto permetteranno ai partecipanti di azzardare qualcosa di più in fase di lotta e, allo stesso tempo, dovrebbero limitare i problemi dovuti alla "calca" di 30 vetture impegnate in pista contemporaneamente.

Se i primi due round del Campionato Italiano ACF2 hanno tenuto gli spettatori incollati dal primo all'ultimo giro, non sarà diversamente in occasione del Gran Premio di Turchia, valido come terzo appuntamento stagionale. Le premesse per assistere ad un'altra serata spettacolare ci sono tutte, ecco perchè diventa irrinunciabile sintonizzarsi sul canale YouTube della SRZTV a partire dalle 21:00 di questa sera, lunedì 6 febbraio.

Related news: 

[XGT] ROUND 05: Canada
Partners





racehhub.eu


simracingzone.net Webutation