18 - 06 - 2019
Sponsors

nextlevelracing.com

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

rackservice.org

primi sui motori con e-max

Torna il Campionato Italiano ACF4, torna per l'ultima volta dal circuito francese del Paul Ricard. Dopo quattro divertenti e imprevedibili round, è arrivato il momento di decretare il vincitore, di assegnare quindi il primo titolo della stagione 2016/2017 di SimRacingZone.net. La lotta sembra essere ristretta ad Antonio Di Gilio e Marco Bononi, rispettivamente primo e secondo della classifica generale, separati da un gap minimo di appena 10 punti. Strano ma vero, nessuno dei due ha ottenuto una vittoria nel corso di questa stagione, entrambi si sono limitati ad osservare, a gestire nelle posizioni di testa e a non commettere errori. Chi ha ottenuto ben due successi è invece Fabio Tartaglia: il sim-driver BS Corsa, non avesse saltato l'appuntamento austriaco di Spielberg per esigenze lavorative, sarebbe senz'altro in vetta alla graduatoria. Ma così non è, e Tartaglia paga 28 punti di ritardo da Di Gilio, davvero troppi per sperare di laurearsi campione. Servirebbe un miracolo... Può comunque consolarsi con il primo posto del team, involato verso la vittoria del costruttori con un vantaggio di 41 punti sul MotorSport Italia Racing. Più che per il primo posto, la sfida a squadre sembra incentrata sul secondo, dove la Diasport Silver, dopo un inizio veemente, ha perso tantissimi punti, ma può ancora tentare di attaccare il team di Bononi e Cesana, avendo tra l'altro le spalle ben coperte dal ritorno del ReBorn Racers "D2D Simulation".

Questo ultimo capitolo del Campionato Italiano ACF4 si svolge su un circuito particolarmente tecnico e veloce. Anche se utilizzato in versione "club", quindi col layout più breve, il tracciato non è facile da interpretare, con la guida è possibile fare un'importante differenza, soprattutto nelle pieghe dell'ultimo settore. 10 curve in 3.813 km non sono affatto poche, ma la presenza di lunghi tratti rettilinei porterà i partecipanti ad optare per profili aerodinamici piuttosto scarichi: facile assistere a belle lotte, la mancanza di vere e proprie staccate renderà i sorpassi comunque molto rischiosi.

Le prime coppe stanno per essere assegnate, l'incoronazione ufficiale avverrà come sempre nella canonica giornata estiva dedicata al Raduno di SimRacing 2017. Di Gilio contro Bononi, una sfida tutta di costanza e intelligenza, a volte a scapito della pura velocità. Scopriremo il vincitore in diretta, sul canale YouTube della SRZTV, a partire dalle 21:20 di questa sera, mercoledì 16 novembre.

Related news: 

[XGT] ROUND 05: Canada
Partners





racehhub.eu


simracingzone.net Webutation