19 - 04 - 2019
Sponsors

nextlevelracing.com

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

rackservice.org

primi sui motori con e-max

Sono già tre le tappe andate in archivio nel Campionato Italiano GT3, la seconda edizione del torneo a ruote coperte più importante di SimRacingZone.net. 29 sim-driver si stanno dando battaglia su 7 diversi modelli di auto, con gare alternativamente della durata di 60 o 90 minuti. Il terzo round stagionale ha riportato la firma di Paolo Muià, che sul circuito di Road America ha bissato il successo ottenuto nella tappa inaugurale di Barcellona. Il secondo posto di Michele Chesini ha completato la festa del Team Racing oN3: la squadra di Gianluca Gilli ha portato a casa la prima doppietta dell'annata 2016/2017, incamerando un enorme quantitativo di punti in ottica costruttori.

Si alleggeriscono le zavorre, riprende quota Muià. Non c'è stata storia a Road America: il sim-driver calabrese, pur condizionato da altri 30 kg di penalità, ha dominato in lungo e in largo, senza mai lasciare la prima posizione. Nonostante un circuito favorevole ad altre vetture, quali Nissan GT-R o Lamborghini Huracan, la McLaren 650s del pluricampione italiano sembrava comunque volare, tanto da rifilare subito a tutti un consistente distacco sul giro in qualifica. L'unico a tener testa al leader della classifica è il compagno di squadra, nonché principale avversario nella lotta al titolo, Chesini. Gli altri pagano dazio, spiccano però le ottime prestazioni velocistiche di Alessio Minelli, Giuseppe Urso e Andrea Mantovani, che si piazzano davanti a nomi grossi come quelli di Daniele Pasquali o Martino Neglia.

A Road America non sono certo mancati i colpi di scena

A differenza delle prime uscite, la gara è questa volta condizionata da diversi incidenti. Al via un contatto tra Pasquali e Mantovani innesca un bruttissimo incidente che vede coinvolto anche Luigi Di Lorenzo dell'MdL Motorsport. Per quest'ultimo è ritiro, il secondo su tre appuntamenti. Gara fortemente condizionata anche per l'alfiere del ReBorn Racers "D2D Simulation", costretto in ultima posizione, mentre l'avversario dello Stealth Racing darà spettacolo in un bellissimo testa a testa con Alessio Baruzzo dello Strato Racing. Mentre si registrano anche gli amari ritiri di Matteo Sorgiacomo e Martino Neglia, davanti Urso mette pepe alla corsa, sopravanzando Chesini in partenza e fornendo un'ottima prestazione difensiva. Il privato ha però in programma un pit-stop, mentre i rivali del Team Racing oN3 no. Si materializza così la prima doppietta stagionale per Muià e Chesini, che chiudono davanti alla Ferrari 488 di Bernardo Iraci, autore di una prestazione maiuscola. Grande gara, priva di errori, anche per Minelli, quarto, così come per Rens Klop: l'olandese della Musto Racing rimonta dalla quindicesima alla quinta posizione.

Quando ci si appresta ad affrontare una delle gare più attese dell'anno, quella di Spa-Francorchamps in programma lunedì 31 ottobre, Muià e Chesini iniziano ad avere in classifica un margine di vantaggio piuttosto rassicurante su Mauricio Dos Santos. I pochi punti conquistati da Pasquali e Di Lorenzo fanno però ben sperare, perchè sicuramente i due non si risparmieranno nel tentativo di risalire la graduatoria. Molto interessante la classifica costruttori, dove, escluso il Team Racing oN3, la lotta al terzo posto è apertissima. La Diasport Black sembra invece in questo momento favorita per la seconda posizione assoluta.

Appuntamento come al solito in diretta lunedì 31 ottobre, dalle 21:00 sul canale YouTube della SRZTV. Nel frattempo, ecco quanto accaduto negli Stati Uniti alcuni giorni fa.

Risultato ROUND 03

Gallery ROUND 03

Related news: 

[XGT] ROUND 05: Canada
Partners





racehhub.eu


simracingzone.net Webutation