19 - 04 - 2019
Sponsors

nextlevelracing.com

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

rackservice.org

primi sui motori con e-max

Le recenti competizioni su Assetto Corsa, in cui i posti disponibili sono letteralmente andati a ruba, avevano messo in secondo piano rFactor2 e la storia del simulatore ISI, che sembrava stesse soffrendo il rivale Kunos Simulazioni. La risposta della community di SimRacingZone.net è però stata veemente: 39 iscritti al Porsche Cup, e ora 32 al Campionato Italiano rF3 con registrazioni ancora aperte. Forse il passaggio a Luminis, la speranza che possa riaccendersi lo sviluppo e il supporto da parte dei produttori, ha risvegliato anche quei sim-driver che da anni avevano rinunciato alle corse simulate. E così, finalmente, dopo un mese di attesa, la seconda edizione del Porsche Cup è pronta a prendere il via.

In questo precedente articolo sono stati presentati i principali aspiranti al titolo, ciò che occorre ora sottolineare è la difficoltà dell'appuntamento inaugurale. I concorrenti hanno avuto tutto il tempo per preparare adeguatamente la corsa, ma lo hanno fatto in condizioni di caldo e pista asciutta. All'improvviso, il meteo ad Jerez de la Frontera è mutato e per questa sera è prevista pioggia con quasi il 100% di probabilità. Per la verità sta già piovendo sul circuito spagnolo, tanto che nel server ufficiale la pista è completamente allagata. Dopo una giornata intera di acqua, le condizioni dell'asfalto saranno davvero precarie e i protagonisti in pista saranno chiamati ad una difficilissima prima prova. Come per tutti gli appuntamenti in programma, saranno 40 i minuti di gara, con partenza lanciata dietro a Safety Car, partenza ideale specialmente in questo genere di situazioni. Non sarà facile controllare questi bolidi, privi di qualsiasi aiuto elettronico e regolabili solo in pochissimi aspetti lato set-up: ecco perchè sarà probabile l'ingresso della vettura di sicurezza anche in corso d'opera. Ovviamente tutti si augurano un inizio corretto e regolare, ma in questi casi bisogna per forza di cose mettere in conto più di qualche colpo di scena...

Il circuito di Jerez de la Frontera è famoso soprattutto per le gare motociclistiche. Su SimRacingZone.net ha fatto apparizione solo qualche mese fa, in occasione del Campionato Italiano rF4 2015/2016, la competizione che ha chiuso la passata stagione. Si tratta di un tracciato particolarmente guidato, che alterna curve veloci ad altre più lente a frequenti rettilinei. Quest'ultimi non sono però particolarmente lunghi, e superare non è affatto semplice. Le vetture del Porsche Cup risentono poco dell'effetto scia, per cui spesso non raggiungono la necessaria velocità per affiancare e completare una classica manovra di sorpasso. Il rettifilo del traguardo è quello più indicato in cui sfidarsi, ma uscire vicini al proprio avversario dall'ultima curva non è per nulla semplice. Le vie di fuga tutte in sabbia non consentono il minimo errore, arrivare un pelo largo significa perdere velocità e rischiare immediatamente il testacoda. Con la pioggia poi, i larghi e comodi cordoli si trasformano in trappole cattivissime...

E' davvero da non perdere la prima tappa del Porsche Cup, seconda edizione organizzata da SimRacingZone.net. Non solo 33 sim-driver in pista, ma 33 sim-driver di grande valore che hanno superato la difficile fase di prequalifiche. Per un inizio da cardiopalma non mancherà nemmeno la pioggia, e non mancheremo noi della SRZTV a raccontarvi ogni singolo avvenimento in diretta, a partire dalle 21:00, sul relativo canale YouTube.

Related news: 

[XGT] ROUND 05: Canada
Partners





racehhub.eu


simracingzone.net Webutation