27 - 06 - 2019
Sponsors

nextlevelracing.com

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

rackservice.org

primi sui motori con e-max

Alessandro Quintaiè, dominatore sino a questo momento della prima edizione del Campionato Italiano rF4 su rFactor2 con due vittorie e un secondo posto, sarà assente in occasione del terzo round stagionale. Il leader della classifica generale, che vanta 8 punti di margine su Davide Chiappini, sembra quindi defilarsi per la lotta al vertice, quando ormai tutti davano per scontato il suo trionfo. Al suo posto, il ReBorn Racers THRD schiererà Salvo Amata, altro valido sim-driver che avrà il compito di raccogliere quanti più punti possibile, assieme a Gianluca Rosi, per sigillare il primato sul fronte costruttori. Comunque vada, per Quintaiè le speranze di titolo si riducono al lumicino, a meno che lo stesso Chiappini, il principale avversario, non incappi in uno sfortunato ritiro. Tutti gli altri non sono una vera minaccia, dal momento che lo stesso Rosi, ma anche Germano Zappalà, Matteo Sorgiacomo e Lorenzo Lucidi, reduce dalla prima vittoria su SimRacingZone.net, pagano un ritardo di oltre 20 punti, quindi anche in caso di podio sarebbero costretti a rimanere dietro. Quintaiè può quindi solo sperare che qualcosa nella gara di Chiappini vada storto, d'altro canto al sim-driver Pescara SHS è sufficiente un piazzamento nelle posizioni di vertice per assicurarsi, in vista dell'appuntamento conclusivo, un vantaggio di tutta tranquillità. A questo punto, a seconda della prestazione di Amata, anche la classifica costruttori potrebbe clamorosamente riaprirsi, mentre al momento la sfida sembra essere incentrata solo sul secondo posto, con Pescara SHS, Strato Racing e BlueBolt Alpha coinvolte.

Si correrà in Svezia, a Mantorp, tracciato mai utilizzato nella storia di SimRacingZone.net. Inaugurato nel 1969, misura appena 3.125 km, la carreggiata è piuttosto stretta e angusta, le curve a medio-bassa velocità, i punti di sorpasso davvero pochi. Nonostante il lungo rettilineo tra curva 7 e curva 8, la manovra non è agevole dal momento che è necessaria una buona velocità di ingresso. Probabile che i sorpassi arrivino nei tratti più stretti della pista, dove forzare all'errore l'avversario può essere una buona strategia.

Il quarto e penultimo round del Campionato Italiano rF4 potrebbe essere decisivo per ribaltare le sorti della classifica. Chiappini ha la grandissima chance di issarsi davanti a tutti, ma non dovrà abbassare la concentrazione come invece è già accaduto in qualche circostanza. L'evento, sponsorizzato da Madlap.eu, non sarà trasmesso in diretta sulla SRZTV, ma potrà essere seguito a partire dalle 21:30 tramite livetiming.

Related news: 

[XGT] ROUND 05: Canada
Partners





racehhub.eu


simracingzone.net Webutation