25 - 04 - 2019
Sponsors

nextlevelracing.com

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

rackservice.org

primi sui motori con e-max

E' stato un campionato partito male con il brutto incidente a Barcellona in regime di Safety Car, proseguito con tanti errori banali anche da parte dei sim-driver più esperti, ma certamente avvincente e combattuto sino alla fine. Solo per questione di sfortuna Giordano Valeriano non potrà giocarsi il titolo con Michael Bonacina, già campione assieme all'SHS by Pescara SRT dopo la vittoria di due settimane fa a Sochi (come spiegato QUI). L'ottava edizione del Campionato Italiano rF2 ha regalato emozioni in un susseguirsi di alti e bassi, in due gare bagnate da cardiopalma e su circuiti non troppo semplici da interpretare. Sarà quello di Interlagos, in Brasile, a chiudere la seconda categoria a ruote scoperte di SimRacingZone.net. A San Paolo, Antonio Mancini sfida Gianfranco Giglioli per il terzo posto della classifica sim-driver, coinvolto marginalmente anche Nicola Pagani. Sul fronte costruttori è invece caos: l'IES Racing Team, secondo, deve gestire i 5 punti di vantaggio sulla BlueBolt Racing, ma proprio Valeriano subirà un arretramento di 10 posizioni in griglia che potrebbe complicare decisamente le cose. La squadra di Alessio Spinelli è più decisa che mai a tornare ai vertici del campionato, dove manca ormai da parecchi anni, ma ci sarà da vincere anche la resistenza del Real Design SRT.

Sono cinque le edizioni del Gran Premio del Brasile che si sono tenute ad Interlagos. In ogni circostanza, il tracciato apriva le danze come appuntamento inaugurale e regalava sempre gare molto combattute. Pur non offrendo particolari spunti di sorpasso, grazie al DRS è facile portare l'attacco alla stacca della S do Senna, e il successivo rettilineo della Reta Oposta consente allo stesso tempo di proseguire la sfida per altri chilometri. Servirà testa e strategia, perchè le gomme morbide adottate, supersoft e soft, richiedono gestione e forse qualche idea innovativa. Raramente chi è scattato dalla pole-position è poi salito sul gradino più alto del podio, segno che si tratta di un evento particolarmente incerto e combattuto. Marco Monte vinse nel 2008/2009, Alessandro Puoti nel 2010/2011, Alberto Fontana nel 2011/2012, Matteo Vecchioni nel 2012/2013 e Rens Klop nell'ultima edizione su rFactor del 2013/2014.

Sarà un finale da brividi, non c'è spazio per i calcoli. Chi arriva davanti si prende il terzo posto assoluto, lo stesso vale per il secondo e terzo della classifica costruttori. Spettatori della sfida con compito di mettere zizzania le SHS by Pescara SRT, ormai prive di obiettivi, e le Musto Racing. Ultima diretta a partire dalle 21:20 di questa sera, mercoledì 29 giugno, sul canale YouTube della SRZTV.

Related news: 

[XGT] ROUND 05: Canada
Partners





racehhub.eu


simracingzone.net Webutation