16 - 07 - 2019
Sponsors

nextlevelracing.com

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

rackservice.org

primi sui motori con e-max

Tra soli tre giorni, l'ottava edizione del Campionato Italiano rF2 giungerà al termine. Mercoledì 29 giugno, la competizione si chiuderà ad Interlagos, in Brasile, dove i partecipanti affronteranno gli ultimi 38 giri di una difficilissima stagione. Lo faranno in totale relax Michael Bonacina e l'SHS by Pescara SRT, laureatisi matematicamente campioni con una gara di anticipo. Per il sim-driver bergamasco si tratta del secondo titolo stagionale dopo quello conquistato nel Campionato Italiano rF3, solo Marco Conti era riuscito a fare altrettanto nel 2008/2009. Anche per il team pescarese è il secondo iride annuale, e l'opportunità di conquistare il terzo, nel Campionato Italiano rF4, è ancora apertissima.

A Sochi, autodromo di nuova generazione non particolarmente famoso e apprezzato, è andata in scena una delle gare più belle di questo Campionato Italiano rF2. Nonostante le difficoltà di un tracciato lungo e impegnativo, le differenze tra i sim-driver sono subito state molto risicate in qualifica e poi anche in gara. La partenza, perfettamente regolare, ha portato Bonacina, scattato dalla seconda posizione, davanti a Michael Vigolo, autore con il Real Design SRT della prima pole-position in carriera. Giordano Valeriano, reduce da tre vittorie consecutive, non è invece parso particolarmente in forma e, alle qualifiche piuttosto negative, è seguita una prima parte di gara avvincente ma poco redditizia. Il sim-driver IES Racing Team, bloccato nel traffico delle due Musto Racing di Riccardo Corazzari e Manuel Biancolilla, sostituto di Giuseppe De Fuoco, non ha potuto fare altro che guardare il leader della classifica generale scappare via al comando.

Bonacina ha guadagnato la testa della corsa sfruttando un errore di Vigolo al primo giro

La situazione si è poi complicata al decimo giro. Valeriano, nel tentativo di evitare una vettura incidentata, ha sbattuto violentemente contro le barriere, ponendo fine alla propria corsa e alla propria rincorsa verso la vetta. L'ingresso della Safety Car ha ribaltato tutto o quasi. Laino e Vigolo, che non si sono fermati in regime di bandiere gialle, hanno pagato scivolando in fondo al gruppo e regalando nuovamente la testa a Bonacina, il quale non ha dovuto fare altro che amministrare sino alla conclusione. La possibile doppietta SHS by Pescara SRT, il modo migliore per festeggiare il doppio titolo, è stata rovinata da un velocissimo Gianfranco Giglioli che, approfittando della serata storta di Antonio Mancini, è così salito al terzo posto assoluto celebrando il suo primo podio su SimRacingZone.net. Riccardo Massa, a poche tornate dalla conclusione, ha infine sbattuto in uscita dall'ultima curva, regalando il podio a Corazzari, autore, assieme a Biancolilla, di un'ottima prestazione per la Musto Racing. Da sottolineare, inoltre, il preziosissimo quarto posto di Andrea Corsetti, fondamentale per la seconda posizione costruttori dell'IES Racing Team.

La grande rimonta di Valeriano è terminata contro il muro di Sochi, penultimo round del campionato

Bonacina e Valeriano sono quindi sicuri della prima e seconda posizione in classifica con una gara di anticipo, a San Paolo scenderanno in pista per la gloria e per dimostrare l'un l'altro il proprio valore. Incandescente è invece la sfida per il terzo posto, al momento difeso da Giglioli a quota 122 punti davanti a Mancini fermo a 121: chi arriverà davanti mercoledì sera si aggiudicherà l'ultimo bellissimo trofeo in palio. Segue la sfida con interesse Nicola Pagani, il terzo incomodo. Per quanto riguarda i team, l'SHS by Pescara SRT è matematicamente campione, mentre l'IES Racing Team ha bisogno di rimanere concentrata sino alla fine per non perdere il secondo posto. La squadra di Luca Albertoni ha 223 punti, la BlueBolt Racing 218 e il Real Design SRT 216: che sfida!

Appuntamento mercoledì 29 giugno, in diretta sul canale YouTube della SRZTV alle 21:20.

Risultato Gara

Classifica Sim-Driver

Classifica Costruttori

Gallery Campionato Italiano rF2

Related news: 

[XGT] ROUND 05: Canada
Partners





racehhub.eu


simracingzone.net Webutation