23 - 10 - 2019
Sponsors
nextlevelracing.com

www.3drap.it

primi sui motori con e-max

Il primo campionato organizzato da SimRacingZone.net in partnership con eurogamer.it ha riscosso grande successo. L'Eurogamer 458GT2 Cup volge questa sera al termine dopo sei lunghe settimane di appassionanti corse, serrati duelli e complicati tatticismi. Come ripetuto più volte e come spiegato anche nell'articolo di eurogamer.it, Paolo Muià ha dominato in lungo e in largo la competizione: solo per un sistema di punteggio particolarmente tiranno non è riuscito ad aggiudicarsi il titolo con qualche gara di anticipo, merito anche dell'ottimo lavoro di Simone Minio, compagno di squadra in Team Racing oN3 e allo stesso tempo principale avversario. Sul fronte sim-driver la situazione sembra ormai delineata: alle spalle dei citati primi due, Massimo Masetti e Alberto Rubert devono solo portare la vettura al traguardo per chiudere al terzo e quarto posto, piazzamento che vale prestigiosi premi messi in palio da AMD, Cooler Master, Logitech o MSI. In realtà, il primo potrebbe ancora impensierire Minio nella lotta al secondo posto, ma avrebbe bisogno di concludere la tappa tedesca almeno tre posizioni davanti al diretto concorrente. Con Luca Mobilio e Alessandro Faluschi presumibilmente assenti, Roberto Scorpati, del GT World Race, potrebbe risalire al quinto posto assoluto, mentre Dario De Vita, molto staccato, ha bisogno di arrivare almeno terzo per scalzare il sim-driver Nemesis Motorsport da una posizione da premio.

La classifica costruttori, che premia i migliori tre team, ha già scritti i primi due nomi nonostante la matematica lasci ancora tutto aperto. Team Racing oN3 e Fast & Aged dovrebbero spartirsi le prime due posizioni, mentre al terzo posto potrebbe clamorosamente resistere il Thrustmaster Musto Racing, pur privo di vetture in pista. Il Nemesis Motorsport non schiererà infatti nessun alfiere al Nordschleife, per cui la situazione potrebbe restare immutata. E' il GT World Race ad avere la chance più ghiotta, ma deve recuperare la bellezza di 32 punti.

Sarà il Nordschleife, l'inferno verde, ad ospitare la tappa conclusiva della stagione. Un palcoscenico unico nel suo genere, un circuito storico di 20 km di lunghezza, un tracciato impossibile da memorizzare, dove l'unica differenza la fa la guida e la testa. Perchè andare forte è difficile, non sbagliare ancora di più... Impossibile descrivere in poche righe la conformazione del vecchio Nurburgring, sono tanti i tratti suggestivi che avremo modo di apprezzare in diretta. Per l'occasione, tra l'altro, le qualifiche avranno durata di 30 anzichè 20 minuti.

E' stata certamente una bella avventura, un'iniziativa che grazie ad eurogamer.it ha acceso la seconda parte di stagione su SimRacingZone.net. Un'avventura da ripetere, magari ottimizzando certi aspetti. Per il momento, non resta che godersi lo spettacolo finale al Nordschleife con la canonica diretta sul canale Twitch di eurogamer.it a partire dalle ore 20:45. Muià e il Team Racing oN3 pronti a festeggiare...

Related news:

[XGT] ROUND 05: Canada
Partners






simracingzone.net Webutation
Z1 Sim Wheel