22 - 04 - 2019
Sponsors

nextlevelracing.com

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

rackservice.org

primi sui motori con e-max

Una gara molto combattuta finalmente anche per la prima posizione quella corsasi a Vallelunga per il terzo appuntamento del Campionato Italiano ACF3 di SimRacingZone.net su Assetto Corsa con la mod tutta italiana Dallara F312 dei Radiator Springs. Merito, suo malgrado, di Paolo Muià che, dopo la seconda pole position consecutiva e uno scatto impeccabile, ha commesso un piccolo errore alla staccata di Cimini 1 nel corso del primo giro, andando un filo largo. Un errore che gli è costato tre posizioni e soprattutto la vittoria finale. Perché Muià si è trovato dietro non solo ai due del Team Racing oN3 Red, Lorenzo Martinelli e Giuseppe Mazzei, ma anche a uno stoico Alex Piccolo capace di tenerselo dietro per un buon quarto di gara.

Quando l'alfiere del Team Racing oN3, ancora in testa al campionato, è infatti riuscito a passare il PRIVATO era ormai oltre quattro secondi dietro il duo di testa e solo una sosta ai box troppo lunga di Mazzei gli ha permesso di passare in seconda posizione, comunque sempre abbondantemente dietro a Martinelli. Questo sino a un errore di quest'ultimo che ha dimezzato un distacco che poi Muià negli ultimi giri è riuscito a portare sotto il secondo, senza però mai portare l'affondo decisivo. Martinelli è dunque riuscito a trionfare, riaprendo di fatto il campionato.

Dietro di loro è comunque arrivato Mazzei, con il quarto posto conquistato da un ottimo Dario De Vita, Bluebolt Racing, giunto davanti a Piccolo per via di una strategia sbagliata di quest'ultimo. Una gara calvario invece per l'altro alfiere di Alessio Spinelli, Alessandro Schiavoni, che dopo la sosta ha perso la bussola e moltissime posizioni sia in gara sia nella classifica del campionato. Sesto è giunto il bravissimo Michele Boffelli della Luparossa Motorsport e settimo il sempre costante Alberto Spitaleri dello Stealth Racing Green (da segnalare la gara estremamente negativa, per un errore al primo giro, del compagno di squadra Mirko Cesca). Dietro di loro ecco l'ottimo Salvo Russo dell'SS Racing Team by IES e Luigi di Lorenzo dell'F1 Italian Team che, dopo delle qualifiche decisamente sconfortanti, è riuscito a risalire sino al nono posto. Ha chiuso la top ten Marco Ercoles dell'IES Racing Team riconfermando, dopo la parentesi da dimenticare di Donington, quanto di buono aveva fatto vedere a Barcellona.

Il prossimo appuntamento è fissato per lunedì 14 marzo sull'impegnativo Hungaroring, un circuito che non perdona se non si riesce a prendere il giusto ritmo tra le numerose curve e controcurve. L'evento sarà come sempre trasmesso in diretta sul canale YouTube della SRZTV, mentre di seguito è invece riportata la replica del ROUND 03: Italy di due settimane fa.

Risultato

Related news:

[XGT] ROUND 05: Canada
Partners





racehhub.eu


simracingzone.net Webutation