19 - 05 - 2019
Sponsors

nextlevelracing.com

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

rackservice.org

primi sui motori con e-max

Il Campionato Italiano rF2 ha abitualmente caratterizzato la prima parte di stagione, affiancando il Campionato Italiano rF1 da ottobre a febbraio. La stagione 2015/2016 si è aperta però con il Campionato Italiano rF3 invece della seconda categoria del portale, che andrà quindi di scena nella seconda parte dell'annata, da marzo sino a giugno. Si tratta dell'ottava edizione della competizione che, per la seconda volta in assoluto, si svolgerà con il nuovo simulatore di casa ISI, rFactor2.

Il Campionato Italiano rF2 è uno dei campionati di punta di SimRacingZone.net: numerosi focus nei prossimi giorni!

L'edizione 2015/2016 non offre particolari spunti di interesse dal punto di vista delle novità, riconfermandosi con il solito format che ormai da anni sta riscuotendo grande successo su SimRacingZone.net. Il Campionato Italiano rF2 è infatti da sempre uno dei campionati più apprezzati in assoluto, raccoglie i futuri campioni del simracing italiano che porta a sfidare in gare di circa 60 minuti e in griglie spesso molto popolose, con ben oltre 30 partenti. La competitività dei partecipanti, l'impegno dei team nell'allenamento e i colpi di scena non mancano mai, per cui non occorre certo stravolgere il format per assistere ad un'ottava edizione spumeggiante. Ciò nonostante, alcune piccole variazioni sono state apportate. La prima riguarda la sessione di Q2, la cui durata è stata ridotta dai canonici 10 minuti ad appena 5 minuti, con un unico tentativo a disposizione dei sim-driver che dovranno quindi gettarsi subito in pista senza perdere troppo tempo. La seconda riguarda il regolamento in merito l'uso degli pneumatici. Ormai da diverse stagioni infatti, ad eccezione di quella appena passata, il campionato seguiva le orme della Formula 1 reale e della categoria principe del portale, obbligando gli iscritti ad utilizzare entrambe le mescole da asciutto nel corso della gara. Questa volta non sarà così. I sim-driver potranno optare per la strategia che preferiscono indipendentemente dalla tipologia di gomma: attenzione però, chi partirà tra i primi 10 dovrà forzatamente utilizzare il compound adottato in Q2, generalmente quello più morbido.

In un calendario da 9 appuntamenti totali, confermatissimi sono il meteo dinamico, che ormai è perfettamente implementato, e la Safety Car, anche questo un espediente estremamente utile per permettere a tutti di ripartire regolarmente dopo un grave incidente al via. Proprio il calendario rappresenta la vera novità dell'ottava edizione del torneo: si partirà a Barcellona, esattamente come nel 2014/2015, ma si proseguirà su tracciati anomali, come quello di Shanghai, quello di Austin o quello del Fuji, all'esordio nella seconda categoria a ruote scoperte di SimRacingZone.net. I grandi classici non mancheranno, la fase centrale della competizione si svolgerà in Europa, tra Spa-Francorchamps e Monza, ma si tornerà poi su impianti meno utilizzati, come quello di Sochi, in Russia, o quello di Interlagos, in Brasile.

Quando sono ben sette le edizioni trascorse, la storia della competizione inizia ad essere piuttosto corposa. E ci sarebbe tanto da dire sul Campionato Italiano rF2, sulle statistiche, sui nuovi iscritti, sui grandi campioni del passato, sui favoriti... Tutto questo sarà in parte soddisfatto nei prossimi 10 giorni, giorni che separano i 32 iscritti all'esordio stagionale di Barcellona. Per saperne di più su come partecipare (le iscrizioni sono ancora aperte!), sui regolamenti o semplicemente per scaricare il nuovo mod, è possibile fare un salto sul forum ufficiale.

Related news:

[XGT] ROUND 05: Canada
Partners





racehhub.eu


simracingzone.net Webutation