20 - 03 - 2019
Sponsors

nextlevelracing.com

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

rackservice.org

primi sui motori con e-max

Il Campionato Italiano rF1 giunge all'ottavo dei dodici Gran Premi in programma, facendo ritorno sul tracciato ungherese di Budapest, ormai inutilizzato da tantissime stagioni. La recente prova di Silverstone, in Gran Bretagna, ha di fatto confermato quanto visto subito dopo le vacanze di Natale a Spa-Francorchamps. Daniel Kiss, puntando soprattutto a non commettere errori piuttosto che ad attaccare, è sempre al comando della classifica generale con 182 punti. Il margine su Francesco Bigazzi, il suo principale inseguitore, è salito a 19 punti, un gruzzolo davvero cospicuo che, nonostante manchino ancora parecchi appuntamenti, mette l'ungherese in una posizione di grande vantaggio. Al terzo posto assoluto sono appaiati David Greco e Marco Conti, con il secondo che, dopo il tris di vittorie ottenuto a Sepang, Shanghai e Barcellona, è ormai in astinenza da altrettanti Gran Premi, merito soprattutto dei progressi degli avversari. E' probabilmente racchiusa a questi nomi la sfida per il titolo, anche se sarebbe ingiusto non considerare Muhammed Patel, l'inglese della Twister2Fast4You, reduce però da una sfortunatissima prova sul tracciato di casa. Il grande stato di forma di Eros Masciulli rilancia inoltre le ambizioni della Pescara SHS che, con così tanti punti ancora in palio, può sperare di ribaltare la situazione, provando a colmare i 50 punti che la dividono dai battistrada. E' quello che in parte ha fatto la Musto Racing, sfruttando proprio la serata no di Patel a Silverstone, portandosi a soli 25 punti dalla Twister2Fast4You.

La massima categoria di SimRacingZone.net non fa visita al tortuoso tracciato dell'Hungaroring dalla lontana stagione 2009/2010. Fu quella l'ultima volta che i sim-driver del Campionato Italiano rF1 si misurarono sulla pista di Budapest, dove la qualifica avrà un ruolo fondamentale. Superare è praticamente impossibile, complice un rettilineo del traguardo piuttosto corto, le basse velocità di punta e un secondo e terzo settore particolarmente guidati. Chi è partito dalla pole-position è sempre salito sul gradino più alto del podio: parliamo di Marco Zipoli, con la Scuderia Laiace nel 2008/2009, e di David Greco, l'anno successivo.

L'ottavo appuntamento stagionale sarà regolarmente trasmesso in diretta su YouTube, dove Tommaso Le Rose aprirà il collegamento a partire dalle 21:20 circa di questa sera, Giovedì 28 Gennaio. Il link che rimanda al canale della SRZTV è disponibile QUI.

Related news: 

[XGT] ROUND 05: Canada
Partners





racehhub.eu


simracingzone.net Webutation