24 - 08 - 2019
Sponsors

nextlevelracing.com

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

rackservice.org

primi sui motori con e-max

Con un pò di ritardo, andiamo a leggere le parole dei primi tre classificati nel ROUND 03: Hi Converter Chinese GP del Campionato Italiano rF1. Marco Conti ha ottenuto la seconda vittoria consecutiva in stagione, mentre alle sue spalle, approfittando di un grave errore di David Greco, si sono piazzati Daniel Kiss e Francesco Bigazzi, protagonisti, tra l'altro, di una bella lotta. Il primo guida col compagno di squadra la classifica costruttori, mentre il secondo è in solitaria al comando di quella sim-driver. Entrambi promettono grande battaglia...

SRZ: Prima affermazione in carriera a Shanghai, seconda consecutiva in questa stagione. Quale credi sia stata la chiave per ottenere la vittoria e scavalcare già alla fine del primo stint il tuo compagno di squadra?

M.C.: "La scelta del setup è stata fondamentale, sono stato indeciso fino all'ultimo su quale scegliere fra i due a disposizione, sapevo che quello con il quale ho corso mi avrebbe garantito una miglior velocità a fine stint ma anche qualche difficoltà all'inizio e sul giro secco. Sicuramente l'errore di Michele, che fino al terzo giro mi precedeva, ha aiutato, con lui davanti non avrei avuto l'opportunità di sfruttare in pieno l'auto e quindi di provare ad attaccare David."

SRZ: Ancora una volta hai innescato una bella lotta con Greco, da cui, a differenza di Melbourne, sei uscito vincitore. Nella circostanza hai dimostrato una migliore gestione degli pneumatici a fine stint, ma anche di sapere allungare con la gomma media nuova. Come sei riuscito a non commettere mai il minimo errore su una delle piste più critiche da questo punto di vista, nonostante la costante pressione degli avversari alle spalle?

M.C.: "Come ho detto la scelta del setup è stata fondamentale, e di questo devo ringraziare sopratutto Michele, parte di questo successo è dovuto a lui. In generale la gestione delle gomme non è mai stata un grande problema per me, rispetto ad anni fa adesso ho uno stile di guida molto pulito che mi permette di risparmiare molto, sopratutto le anteriori che su questa pista erano particolarmente sollecitate. Il mio secondo stint sulle medie è stato perfetto, ho spinto bene con tempi costanti riuscendo a guadagnare abbastanza per mettermi al riparo da eventuali undercut. Non ho prestato molta attenzione a quello che avveniva più indietro, stavo guidando a testa bassa per riuscire a portare a casa la gara."

SRZ: Dopo tre gare, Bigazzi guida la classifica sim-driver e la Twister2Fast4You quella costruttori. Ti aspettavi questo inizio?

M.C.: "Io e David, per diversi motivi, abbiamo lasciato per strada tanti punti e questo in parte spiega, senza nulla togliere alle prestazioni di Francesco e dei due del team Twister2Fast4You, l'attuale classifica. Sono comunque consapevole che il campionato è appena iniziato e il team sta lavorando benissimo durante la preparazione delle gare, c'è ancora tanto tempo per poter recuperare in classifica piloti e in quella costruttori, nonostante un sistema punteggi che mai come quest'anno premia in modo poco generoso chi vince. A conti fatti, c'è più da sperare che succeda qualcosa agli avversari per poter recuperare piuttosto che pensare a se stessi, e questo non mi piace per niente."

SRZ: Finally a podium after some good performance but also some mistakes. In China you've been perfect and you achieved an important 2nd place ahead of Bigazzi. Thanks to you and Patel, Twister2Fast4You is leading the championship: do you expect to keep the leadership in the next two rounds before Christmas?

D.K.: "Yes, I'm really happy about my podium finish, I do feel that I had the pace to be on the podium in the previous two races too, but unfortunately two spins prevented that. We definitely want to keep the lead, but not only until Christmas, we want to keep it until the end. It's not going to be easy though, Marco and David seem to be a bit faster than us, but they both have had very bad races which explains our lead in the constructors. We'll have to find 2-3 tenths with Mo in order to fight them constantly for the win."

SRZ: Tell us about your race and your experience on SimRacingZone.net too. How do you feel the car and how do you feel the tires, sometimes very difficult to manage?

D.K.: "I think I got the maximum out of my race, in Q2 I did my personal best with Q2 set, so basically that's all I got. Luckily, I could pass Kuba at the start, then it was all about staying close to the leaders. I don't know how but I managed to pass Michele in the pits while he was like 0.5 seconds in front of me. Then he and Kuba started to fight which helped me in creating a comfortable gap to them. My pace was similar to David's but I couldn't attack him at all, so at that point I thought that P3 was the best I could get. Then he made a mistake which gifted me P2. After my 2nd pit stop, there was a lap where I lost 3.5 seconds behind Francesconi which helped Michele, Mo and Bigazzi to catch up, two of them spun and the fight was on with Francesco. He passed me, but I knew that his tires wouldn't last until the end with the pace he had, then he made a mistake and he also hit the cliff 3-4 laps before the end."

This is my first full season with you guys, I had a few races before, I think the grid is competitive. The car is awesome, I really like it. I enjoyed last year's mod too, but it even improved a lot for this year. I'm only struggling with the brakes a bit - you could see that at Malaysia... -. Medium and hard tires are really consistent, but super softs and softs are a bit tricky to manage."

SRZ: Dopo le qualifiche sembrava prospettarsi un'altra serata di grande sofferenza, come a Sepang. Forse lo è stata comunque, ma grazie ad una strategia perfetta e all'errore di Greco sei riuscito a centrare l'obiettivo minimo del podio, che ora ti permette di guidare in solitaria la classifica. Quale risultato ti aspettavi prima dele via e soprattutto, quali sono le principali difficoltà che avete vissuto all'interno del team qui in Cina?

F.B.: "Non sapevamo quale risultato aspettarci onestamente, speravamo semplicemente di aver ridotto il gap dai primi ed è stato piuttosto chiaro che non ci siamo riusciti, anzi... Il podio prima del via era un risultato totalmente fuori dalle nostre più rosee previsioni, salirci dopo aver addirittura avuto il secondo posto in pugno è stato un grandissimo risultato. E non è importante se potevamo avere due punti in più, senza una gara ogni giro col coltello tra i denti non saremmo mai stati in grado di lottare così avanti. La difficoltà più grossa è rendere la macchina veloce, da questo Gran Premio avevamo seguito una filosofia completamente diversa. A posteriori è sembrato tutto inutile ma abbiamo capito gli errori fatti e questo è positivo. Sicuramente c'è più potenziale. Scoprire come sfruttarlo sarà decisivo, perchè prima o sono sicuro ci riusciremo."

SRZ: Nonostante la solita sfortuna di Eros, anche le altre squadre, ad eccezione della Twister2Fast4You, non sono state impeccabili in questo avvio di stagione che, per il momento, tiene tutti allineati in classifica. Come pensi sarà possibile mantenere la stessa concentrazione e la stessa costanza nel corso dei mesi?

F.B.: "Prima di tutto voglio spendere due parole su Eros, è uno dei piloti più sfortunati della griglia e questo si sa, ma la gente non sa che è anche uno dei più sottovalutati. Il sistema di punteggio non aiuta a creare grossi solchi e questo è un bene per noi al momento, penso sia quasi clamoroso che sia in testa alla classifica dopo queste tre gare. Vuol dire che stiamo facendo un gran lavoro in pista, ottimizzando sempre quello che abbiamo a disposizione e facendo anche di più. Noi dovremo essere perfetti fino alla fine, evitando errori nostri ed errori degli altri per quanto possibile. Per quanto sia molto frustrante prendere mezzo secondo di assetto non dobbiamo mollare un centimetro, non lo abbiamo fatto ora e non lo faremo in futuro." 

Related news:

[XGT] ROUND 05: Canada
Partners





racehhub.eu


simracingzone.net Webutation