22 - 05 - 2019
Sponsors

nextlevelracing.com

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

rackservice.org

primi sui motori con e-max

Il Campionato Italiano rF1 giunge al terzo appuntamento in calendario, quello che di fatto chiude la fase asiatica. Dopo Australia e Malesia, i partecipanti si spostano in Cina, per una delle prove più impegnative dell'intera competizione. All'esordio impeccabile di Pescara SHS e Pescara Gold ha risposto l'eccellente prova di Musto Racing e Sabema Racing nel secondo round stagionale, dove la truppa di Alessandro Faluschi ha monopolizzato il podio. Scattato dalla pole-position, David Greco ha dominato per quasi tutti i 45 giri, salvo gettare le armi al momento di scontare un Drive-Through. Ne ha approfittato Marco Conti, che senza la squalifica di Melbourne, sarebbe ora al comando della classifica generale. La vetta è invece occupata da Bigazzi e Greco, in coabitazione a 52 punti, inseguiti da Daniel Kiss, Mike Partington e Muhammed Patel, per il momento gli stranieri più competitivi in questa edizione 2015/2016. Sul fronte costruttori è proprio la coppia della Twister2Fast4You a guidare il gruppo, ma le posizioni sono ancora estremamente serrate, con quattro compagini racchiuse in appena 4 punti. A lottare in testa ci sono infatti Pescara Gold, Pescara SHS e Musto Racing, oltre alla già citata squadra di Greco.

A Shanghai arrivano le prime importanti novità. I partecipanti hanno infatti dovuto scegliere quali upgrade acquistare per migliorare la propria auto, sfruttando i primi 6 tokens messi a disposizione da SimRacingZone.net. Quasi tutti hanno optato per implementare un nuovo pacchetto aerodinamico, fondamentale in vista degli appuntamenti a venire specialmente considerata la conformazione dei tracciati, mentre solo GhostSpeed Racing e BlueBolt eXperience hanno optato per il primo livello di motore termico. A proposito di GhostSpeed Racing, si tratta della gara di debutto per James Sadler e Marek Godek che, come spiegato QUI, hanno rilevato lo slot dell'Hashtag Racing Team. Difficile che possano dimostrarsi veloci sin da subito, mentre risposte importanti sono attese dal gruppo Avid Chronic Racing e Origin Front Row, sino a questo momento irriconoscibile, in termini di prestazione, rispetto a quanto fatto vedere su FSR. Le due compagini gestite da Pashalis Gergis hanno lavorato bene in settimana, e promettono battaglia a partire dalla Cina.

Il Campionato Italiano rF1 si è fermato a Shanghai solamente due volte nel corso delle sue otto precedenti edizioni. Dopo essere stata utilizzata nella stagione 2009/2010, con pole, vittoria e giro più veloce di Greco, la pista è stata ripescata circa un anno fa, ed inserita nuovamente nella categoria regina del portale oltre che nel Campionato Italiano GT. In entrambe le circostanze ha regalato gare piuttosto interessanti, tattiche ma non troppo, con sorpassi più che plausibili al termine del lunghissimo rettilineo che porta alla staccata di curva 13. Nell'ultima edizione, Rens Klop ha ottenuto la sua prima vittoria nella categoria, dopo che Petar Brljak aveva ottenuto la pole-position. Il degrado degli pneumatici è particolarmente elevato, specialmente sulle mescole soft e medium che sono state imposte in vista di questa serata. Scongiurato il rischio della pioggia, la strategia potrebbe essere improntata su due o tre pit-stop...

Per vivere le emozioni del terzo Gran Premio stagionale, che ci auguriamo possa essere intenso come quello di due settimane fa, sarà possibile sintonizzarsi sul canale YouTube della SRZTV a partire dalle 21:00 di questa sera, Giovedì 26 Novembre. In cabina di commento, Tommaso Le Rose e Daniele Brambilla trascineranno gli spettatori direttamente dentro al circus del Campionato Italiano rF1. Accompagnateli in chat!

Related news:

[XGT] ROUND 05: Canada
Partners





racehhub.eu


simracingzone.net Webutation