22 - 05 - 2019
Sponsors

nextlevelracing.com

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

rackservice.org

primi sui motori con e-max

La tappa che ha aperto la nona edizione del Campionato Italiano rF1 ha confermato quanto anticipato in sede di precampionato: il livello della competizione è altissimo, come dimostrato dai 18 sim-driver che, nella prima sessione di qualifica della stagione, sono stati racchiusi in appena un secondo. A Melbourne, dove il campionato ha preso il via per la seconda volta nella sua gloriosa storia, Francesco Bigazzi è stato autore di uno splendido hat trick, grazie al quale ha ottenuto la sua prima affermazione in assoluto su SimRacingZone.net. Nonostante i distacchi appaiano piuttosto elevati sul risultato di gara, la corsa è stata serrata, specialmente nelle prime posizioni, dove grandi nomi del simracing internazionale si sono dati battaglia dall'inizio alla fine. La squalifica comminata a Marco Conti nel dopogara e la penalizzazione inflitta a Mike Partington per problemi di benzina hanno poi permesso a David Greco di agguantare la seconda posizione, risultato fondamentale per il romano, specialmente in vista di una possibile sfida interna con lo stesso compagno Musto Racing. Lo sfortunato incidente al via, scatenato dalla MV Racing di Gianfranco Pagoto rimasta ferma in griglia al semaforo verde, ha purtroppo condizionato le prestazioni di diversi protagonisti e spento i duelli dalla ventesima posizione in giù, duelli che ci si aspetta ora di vedere a Sepang, in occasione del secondo round stagionale. Sul tracciato malese si è spesso assistito a gare tra le più belle nella storia del Campionato Italiano rF1, con tanti duelli, tanti colpi di scena e anche tanta correttezza, visto il layout "comodo" del tracciato.

La più apprezzata realizzazione dell'ingegnere tedesco Hermann Tilke è una vera e propria seconda casa per lo Skizzato Racing Team, che qui ha vinto in ben quattro edizioni su otto, record che su nessun altro tracciato è possibile eguagliare. E' dal 2012/2013 che la squadra di Alessandro Faluschi vince consecutivamente, un dominio che di fatto prosegue addirittura dalla stagione 2010/2011, quindi dall'anno in cui il team ha esordito nella massima categoria di SimRacingZone.net, interrotto solamente dallo strapotere della Precision Motorsports nel 2011/2012. Sono ben tre i successi firmati da Conti, gli ultimi due consecutivi, contro i due del compagno di squadra Greco, dominatore anche nel 2009/2010 con i colori ESM. Soddisfazioni anche per Tiziano Rondina e John-Eric Saxen, che in Malesia hanno ottenuto la loro prima e unica vittoria in carriera. La pole-position è risultata decisiva sul risultato finale in più di un'occasione, ma date le caratteristiche del circuito, con carreggiata molto ampia e molteplici punti in cui provare l'attacco, i sorpassi e le rimonte sono molto più che possibili. Tra le incognite della serata ci sarà come sempre il meteo: due anni fa si corse sotto la pioggia, con la pista che andò ad asciugarsi nell'ultima parte della gara, mentre nella passata edizione del Gran Premio l'asfalto restò sempre asciutto.

Potrebbe accadere di tutto nel secondo appuntamento del Campionato Italiano rF1. Pioggia o non pioggia è attesa la risposta del gruppo Musto Racing, che in Australia ha sofferto un Bigazzi ed una Pescara SRT in forma strabiliante. Per assistere alla competizione di Formula 1 più importante in Italia sarà come sempre possibile sintonizzarsi sul canale YouTube della SRZTV a partire dalle ore 21:00 di questa sera, Giovedì 12 Novembre. Per la prima volta in assoluto sarà inoltre sperimentata una telecronaca completamente in lingua inglese.

Related news:

[XGT] ROUND 05: Canada
Partners





racehhub.eu


simracingzone.net Webutation