21 - 07 - 2019
Sponsors

nextlevelracing.com

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

rackservice.org

primi sui motori con e-max

La stagione di SimRacingZone.net inizia ad entrare nel vivo, e qualcuno si sarà certamente accorto che nella griglia di partenza del Campionato Italiano rF3 non risulta presente la BlueBolt Racing. La squadra di Alessio Spinelli, nata nell'autunno 2008 con la partecipazione alla seconda edizione del Campionato Italiano rF1, sta attraversando un periodo di riflessione, che si concretizzerà con una sorta di anno zero. Gran parte dei membri ha infatti deciso di muoversi su una nuova piattaforma, quella di iRacing, sino ad oggi ancora inesplorata, abbandonando quindi le competizioni su rFactor ed rFactor2. La BlueBolt Academy è comunque presente nel Nissan GT3 Championship su Assetto Corsa, con Dario De Vita e Alessandro Schiavoni, e non mancherà nemmeno nella nona edizione del Campionato Italiano rF1, pur con un equipaggio profondamente rivisto. Gli storici membri che ormai da qualche anno ci avevano abituato a dare battaglia contro David Greco, Marco Conti, Bono Huis o Gergo Baldi non ci saranno. Niente Enrico Di Loreto, niente Fabrizio Gobbi, niente Giuseppe Ragusa, ma una coppia decisa a fare esperienza, maturare e crescere per poter migliorare in vista delle prossime stagioni. Saranno i due fiorentini Alessandro Perfetti e Andrea Raiconi ad occupare i sedili della BlueBolt eXperience.

Parlando del primo, il classe 1987 ha all'attivo appena 7 gare su SimRacingZone.net. La prima, quella di esordio, risale al Campionato Italiano rF3 2013/2014, quando come riserva prese parte al Gran Premio del Giappone a Suzuka. Le restanti 6 apparizioni sono arrivate nella passata stagione, proprio nella massima categoria del portale, a bordo della BlueBolt Racing. Dopo le normali difficoltà iniziali, Perfetti ha trovato il bandolo della matassa, collezionando alcune prestazioni di rilievo, come quella di Shanghai, in Cina, o come quella di Spielberg, in Austria. Impossibile dire di più, le statistiche sono infatti del tutto insignificanti visti i pochi dati a disposizione. Fanno riflettere, però, i 5 ritiri collezionati, che significano solamente 2 gare concluse sino a questo momento. L'andazzo dovrà certamente cambiare da subito, in quella che sarà un'edizione del Campionato Italiano rF1 estremamente competitiva, ma, forse anche per questo, una grande occasione per crescere e mettersi in risalto ad ogni minima opportunità che si presenterà.

Una delle migliori prestazioni di Perfetti è arrivata in Austria

Anche il compagno di squadra, Raiconi, non ha una grandissima esperienza sul portale, ma ha preso parte a ben 13 Gran Premi in un'unica stagione, salendo subito di livello ranking. Lui, classe 1977, ha esordito nel Campionato Italiano rF2 scorso in quel di Monza, dove se l'è cavata con un buon settimo posto. Ha poi proseguito come titolare completando il torneo, per poi gettarsi nella mischia dei 36 nel Campionato Italiano GT. Alla guida di una McLaren MP4-12c, il fiorentino è stato autore di un discreto cammino, condizionato da tre prime gare negative, ma riacceso dal sesto posto nel ROUND 04, sotto il diluvio. Ha così preso fiducia, facendo bene ad Interlagos, quando è però stato costretto al ritiro per un problema alla sosta, e soprattutto a Shanghai, quando ha chiuso nuovamente in top10. Anche lui, come Perfetti, paga dazio alla bandiera scacchi, che ha visto solo nel 61% dei casi, media piuttosto povera rispetto a quella degli avversari che si ritroverà di fronte.

Come annunciato dallo stesso TM attraverso la dichiarazione riportata sotto, non sarà certo una BlueBolt eXperience da primi posti, ma, come dice il nome stesso, una squadra votata a fare esperienza. Il Campionato Italiano rF1 è sì un campionato duro, specialmente emotivamente, che però, come la storia insegna, è in grado di regalare grandissime soddisfazioni quando meno ci si aspetta, quando arriva la pioggia, quando i più veloci sono meno preparati o quando davanti si innesca qualche incidente. E' in quei momenti che bisogna essere pronti ad approfittarne, a balzare subito nelle posizioni che contano. Perfetti e Raiconi ci proveranno, a partire da Giovedì 29 Settembre, quando all'Albert Park di Melbourne avrà il via la nona edizione della competizione: con una griglia fortissima da 30 sim-driver ci sarà certamente di che divertirsi.

"Per espressa richiesta dei due sim-drivers, per acquisire maggiore esperienza in un campionato altamente competitivo, con il piacere di continuare la storica presenza BBR in questo campionato, senza obiettivi particolari da raggiungere ma apprezzando un buon piazzamento se arriverà, la BBR iscrive il team sotto riportato."

Related news:

[XGT] ROUND 05: Canada
Partners





racehhub.eu


simracingzone.net Webutation