18 - 07 - 2019
Sponsors

nextlevelracing.com

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

rackservice.org

primi sui motori con e-max

Anche l'SRZ Giulietta GT è alla resa dei conti. Dopo un lungo cammino che ha condotto i partecipanti a fare tappa nelle più svariate mete europee, dalla Spagna all'Italia, dall'Inghilterra alla Repubblica Ceca, dall'Olanda alla Russia alla Francia, il campionato è pronto ad andare in archivio, non prima di aver dato tutti i suoi verdetti. In occasione dell'unico appuntamento in programma al di fuori del vecchio continente, l'SRZ Giulietta GT deve decretare il secondo e il terzo classificato sia della classifica sim-driver sia della classifica costruttori. Sul primo fronte, è Giuseppe Laino l'unico a poter correre in totale tranquillità, essendosi già assicurato il titolo al termine del settimo round andato di scena a Magny-Cours. Il napoletano però non si tirerà certo indietro nella lotta alle prime posizioni, soprattutto con l'obiettivo di aiutare il compagno di squadra Fabio Muraro ad ottenere il secondo posto assoluto, ora nelle mani di Nicola Gazzilli per appena 4 punti. I due sembrano comunque già sicuri di un trofeo, dal momento che Fabio Ciambella è molto più staccato in quarta posizione. Allo stesso modo, dal punto di vista delle scuderie, l'IES Racing Team ha già conquistato il suo terzo titolo, facendo suoi tutti i campionati su rFactor della stagione 2014/2015. Alle spalle del team di Luca Albertoni la lotta è invece accanita. La Pescara SHS, che si presenterà in pista con Eros Masciulli al posto di Antonio Mazzatenta, difende il secondo posto, dopo che nelle ultime settimane ha gettato alle ortiche un grande vantaggio e ora conserva solo 20 lunghezze di vantaggio sull'RBS Racing Team. E' in piena corsa anche l'SS Racing Team, mentre lo Snail Team è tenuto in gioco solo dalla matematica. Due piazzamenti di lusso in ballo tra almeno tre compagini, è questo il tema principale della serata conclusiva.

Si corre a Motegi, tracciato mai visto sui palcoscenici di SimRacingZone.net. Costruito nel 1997, viene tutt'ora utilizzato dalla Moto GP, misura quasi 5 Km e comprende anche un ovale che, nel passato, ha ospitato la Nascar e la Champ Car. La conformazione della pista è davvero particolare, molto squadrata, paragonabile a quella delle ultime opere in Formula 1 dell'ingegnere Hermann Tilke. Molteplici le staccate in cui tentare il sorpasso.

Sul tracciato nipponico di Twin Ring si chiude l'ottava competizione agonistica di SimRacingZone.net nella stagione 2014/2015. Per assistere alle due manche che decideranno gli ultimi quattro trofei in palio sarà possibile sintonizzarsi sulla SRZTVHD a partire dalle 21:20 circa di questa sera, Lunedì 25 Maggio. Prima delle qualifiche ci sarà spazio per una breve estrazione relativa allo scorso Campionato Italiano rF2.

 Leggi anche:  

[XGT] ROUND 05: Canada
Partners





racehhub.eu


simracingzone.net Webutation