19 - 07 - 2019
Sponsors

nextlevelracing.com

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

rackservice.org

primi sui motori con e-max

Sono passati solo 7 giorni, ma è già ora di tornare in pista. Dopo la bellissima tappa inaugurale (di cui abbiamo parlato QUI), che ha visto David Greco e Marco Conti imporsi nelle rispettive categorie, il Campionato Italiano GT si appresta a fare stop in Portogallo, precisamente ad Estoril, prima di un break lungo due settimane. La sfida, questa volta, è di quelle toste, davvero difficile da superare indenni. Mentre Silverstone era visto come il tracciato ideale dove aprire la quarta edizione del torneo, dove ampie sono le vie di fuga, lontani i muretti, larga la carreggiata ed alti i tempi sul giro, Estoril ha caratteristiche diametralmente opposte, che renderanno il secondo round del Campionato Italiano GT una vera e propria lotta alla sopravvivenza. Detto delle numerose sconnessioni, facilmente superabili con un buon assetto, le insidie principali sono rappresentate dalla tortuosità del secondo e terzo settore, un mix di curve veloci in cui superare, o ancora peggio doppiare, è praticamente impossibile. La carreggiata è piuttosto ristretta e, a tratti, le barriere di protezione rappresentano un vero e proprio pericolo piuttosto che una sicurezza. Fondamentale sarà il risultato delle qualifiche, dal momento che, a meno di errori o incidenti, poche saranno le variazioni di posizione date dalle lotte, a maggior ragione qualora la corsa dovesse essere neutralizzata dalle bandiere gialle e quindi dall'ingresso della Safety Car.

E' la prima volta che il Campionato Italiano GT fa tappa all'Estoril. I favori del pronostico pendono sempre dalla parte di Greco, il sim-driver di maggiore esperienza in griglia di partenza, ma molto buone restano le quote di Giancarlo Rossi ed Eros Masciulli, già molto competitivi al debutto. Per quanto riguarda la categoria più lenta, invece, Conti sembra ancora partire avvantaggiato, ma le minacce di Alessandro Mazzon e Marco Boscariol non sono poi così lontane. Con una strategia alternativa, più che probabile qui in Portogallo dove i consumi sono relativamente bassi, potremmo infatti assistere a diverse sorprese, specialmente qualora la Safety Car dovesse agevolare lo scorrere dei 60 minuti di gara.

Giornata di sole e caldo ad Estoril, in occasione della seconda tappa del Campionato Italiano GT. Si prospetta una gara davvero incandescente per i 36 protagonisti in pista, chiamati alla prova più difficile in calendario, prova che potrebbe già influenzare in qualche modo la corsa ai titoli. Per non perdersi neanche un secondo dell'evento, l'appuntamento è fissato sulla SRZTVHD a partire dalle 21:00 di questa sera, Giovedì 30 Aprile.

Leggi anche: 

[XGT] ROUND 05: Canada
Partners





racehhub.eu


simracingzone.net Webutation