20 - 03 - 2019
Sponsors

nextlevelracing.com

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

rackservice.org

primi sui motori con e-max

Per problemi tecnici il quinto appuntamento dell'SRZ Giulietta GT non è potuto essere trasmesso in diretta. A Zandvoort, il tema della serata è stato leggermente diverso dal solito monotono monologo dell'IES Racing Team. Giuseppe Laino ha sì vinto entrambe le manche in programma, ma il suo compagno di squadra ha collezionato un ritiro ed un mesto quarto posto, risultati che hanno ribaltato le gerarchie all'interno della squadra. Il napoletano, ora in vetta alla classifica generale a quota 284 punti, è involato verso il titolo sim-driver, ancor più adesso che Fabio Muraro non tornerà in pista nel corso di questa stagione 2014/2015. Colpito da problemi tecnici, il padovano ha infatti dovuto dare anzitempo l'addio alla pista virtuale. E con Nicola Gazzilli saldamente terzo, il risultato finale di questo SRZ Giulietta GT potrebbe già essere scritto. Di certo, a meno di colpi di scena, il barese della Pescara SHS dovrebbe essere in grado di raggiungere la seconda posizione assoluta, mentre non è detto che Fabio Ciambella o Christian Macrelli, al momento la quarta e quinta forza del torneo, siano capaci di recuperare in tempo gli oltre 100 punti che li dividono da Muraro e che permetterebbero di scalzarlo dal podio generale. Anche sul fronte costruttori il titolo sembra già essere deciso, anzi lo è realmente. All'IES Racing Team basta infatti superare l'appuntamento di Mosca relativamente indenne per essere ad un passo dalla matematica certezza di successo. La squadra pescarese ha invece saldo il secondo posto, mentre più accesa è la sfida per il terzo gradino del podio generale, conteso da SS Racing Team ed RBS Racing Team. Quasi tagliato fuori, dopo un buon avvio, lo Snail Team.

Il sesto round stagionale si tiene al Moscow RaceWay, tracciato molto particolare e mai utilizzato su SimRacingZone.net. Lungo oltre 5 Km e progettato dal solito ingegnere tedesco Hermann Tilke, viene utilizzato nella versione ridotta da serie reali quali WTCC e DTM. Tecnico ed impegnativo il settore centrale, mentre peculiare è la prima curva, unica nel suo genere e difficilissima da affrontare con sicurezza in tutto l'arco della corsa. Le maggiori chance di sorpasso sono nel rettilineo tra curva 14 e curva 15.

L'evento sarà trasmesso sulla pagina della SRZTVHD a partire dalle ore 21:20 di questa sera, Lunedì 27 Aprile.

Leggi anche: 

[XGT] ROUND 05: Canada
Partners





racehhub.eu


simracingzone.net Webutation