22 - 05 - 2019
Sponsors

nextlevelracing.com

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

rackservice.org

primi sui motori con e-max

L'SRZ Giulietta GT si appresta ad entrare nella seconda metà di stagione per vivere gli ultimi quattro fondamentali appuntamenti, a partire da quello complicatissimo di Zandvoort. Due settimane fa, in quel di Brno, per la prima volta nella storia della competizione, l'IES Racing Team non è riuscito a vincere nessuna delle due manche in palio con nessuno dei due piloti a disposizione. Fabio Muraro e Giuseppe Laino, rispettivamente primo e secondo della classifica generale, si erano infatti costantemente spartiti la posta in palio, con tre vittorie e due pole-position per parte. Questo prima delle due mini gare da 15 giri della Repubblica Ceca, dove Nicola Gazzilli ha interrotto il lungo dominio della squadra di Luca Albertoni. Il sim-driver barese ha infatti conquistato la vittoria di manche 1, chiudendo proprio davanti ai due leader. La storia di gara 2 è invece stata completamente diversa, con numerosi incidenti ed errori a condizionare il risultato finale. Ad approfittarne è stato così Emanuele Mascetti, al debutto in sostituzione di Giuseppe Cavaliere per l'RBS Racing Team. Il sim-driver marchigiano ha preceduto Laino di appena mezzo secondo, mentre sul terzo gradino del podio ecco un grande risultato per Alessandro Riolo, dell'SS Racing Light. Il week-end è dunque stato favorevole al napoletano dell'IES Racing Team che, rispetto al compagno di squadra, è riuscito a guadagnare un paio di punti, fondamentali per accorciare a -7. Il terzo posto assoluto sembra nelle mani di Gazzilli, l'unico attualmente in grado di impensierire la coppia di testa, mentre alle sue spalle, complice la crisi dello Snail Team, sono saliti Fabio Ciambella e Cristian Macrelli. In classifica costruttori è la Pescara SHS la seconda forza del campionato, a Zandvoort però limitata dall'assenza di Antonio Mazzatenta, occasione da non perdere per RBS Racing Team ed SS Racing Team.

Il tracciato olandese di Zandvoort non è tra i più utilizzati su SimRacingZone.net. Esso presenta un lungo rettilineo principale interrotto da una brusca frenata che porta alla prima curva, di fatto l'unico vero punto in cui tentare il sorpasso. Il secondo ed il terzo settore sono un continuo di curve cieche e chicane estremamente strette, mentre il principale nemico al T1 sono i sobbalzi, davvero tanti e fastidiosi nella gestione dei veicolo. Elevato il consumo gomma in virtù anche di un asfalto molto abrasivo, incerte saranno le strategie.

Per assistere al quinto appuntamento dell'SRZ Giulietta GT sarà possibile sintonizzarsi sulla pagina della SRZTVHD a partire dalle 21:20 circa di questa sera, Lunedì 13 Aprile.

Leggi anche: 

[XGT] ROUND 05: Canada
Partners





racehhub.eu


simracingzone.net Webutation