22 - 08 - 2019
Sponsors

nextlevelracing.com

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

rackservice.org

primi sui motori con e-max

E' uno dei team più giovani nel panorama del simracing italiano, uno dei pochi ad essere sbocciato nel corso del passato anno solare, uno dei pochi ad aver ottenuto ottimi risultati sin da subito. La LupaRossa Motorsport si ripresenta puntuale all'incontro con il Campionato Italiano GT, schierando per il secondo anno consecutivo una compagine in entrambe le categorie. Raggiunto il titolo sim-driver di classe SRZGT2, con Vincenzo Vanore, e sfiorato quello team, andato poi appannaggio della BlueBolt Racing, nella stagione di esordio nella massima competizione a ruote coperte di SimRacingZone.net, la squadra piacentina scende ora in pista con una Line Up profondamente rivista...

In SRZGT1 sono Antonio Castagna e Fabio Cicchetti a rilevare la precedente coppia composta da Claudio Perrucci e Paolo Breme. I due si accomoderanno sui sedili di una Nissan GTR, vettura relativamente scomoda da utilizzare, specialmente considerata la difficoltà della guida a destra, ma allo stesso tempo ugualmente competitiva. Per Castagna e Cicchetti si tratta della prima esperienza da titolari nel Campionato Italiano GT, ma mentre il primo ha già collezionato 44 presenze su SimRacingZone.net, il secondo ne ha solamente 8 all'attivo, ovvero quelle registrate nel corso dell'SRZ Clio Cup 2014/2015.

La carriera virtuale del primo ha preso ufficialmente il via nella stagione 2012/2013, a partire dall'Italian Amateur Series, quando, su Scuderia Ferrari, Castagna chiuse la sua gara di debutto a Barcellona al sedicesimo posto. Da lì in avanti lunghi momenti trascorsi in Snail Team, con la cui veste ha corso nel Campionato Italiano rF3 2012/2013 e nel Campionato Italiano rF4 2012/2013. Positiva la comparsa nel Campionato Italiano rF1 fatta registrare il 3 Aprile 2014 in Brasile, quando, sotto la pioggia, chiuse in top10, mentre prima di confermarsi definitivamente con la sua nuova squadra, ecco l'importante esperienza del Campionato Italiano rF2 della stagione 2013/2014, al fianco di Bruno Gallazzi con i colori del Jolly Team. Il suo primo obiettivo è sfatare il tabù della top5, sino ad oggi mai raggiunta.

Sul secondo le informazioni a disposizione sono decisamente meno. Il sim-driver di Riccione ha corso per la prima volta su SimRacingZone.net solo qualche mese fa, con risultati non particolarmente esaltanti. Di positivo ha certamente la consistenza in gara, caratteristica che gli ha permesso di guadagnare ben 24 posizioni rispetto al via di ogni Gran Premio, al cospetto di una sola persa. In qualifica è il tredicesimo posto il suo miglior piazzamento, lo stesso dicasi per il risultato di gara. Di certo occorrerà il miglior Cicchetti per riuscire a raccogliere il maggior numero di punti possibile in una categoria così competitiva come l'SRZGT1 di quest'anno.

Per quanto riguarda l'SRZGT2, il forfait di Vanore, condizionato da impegni lavorativi, ha costretto la squadra a riorganizzarsi, confermando le voci che volevano Alessandro Mazzon in prima linea. A sorpresa al suo fianco ci sarà Paolo Breme, reduce da buone prestazioni in SRZ Clio Cup 2014/2015. Out l'ormai ex membro Alessandro Riolo, l'anno scorso la seconda guida proprio nel team di Castagna, quest'anno accasatosi in SS Racing Team. Detto che i favori del pronostico sono tutti per l'SKZ Musto Racing, la LupaRossa Motorsport in versione SRZGT2 punta sulla Corvette C6R e se la vedrà principalmente con lo Snail Team per spartirsi la restante posta in palio.

Le linee guida del team saranno certamente dettate da Mazzon, sim-driver classe 1980 che su SimRacingZone.net ha subito ben impressionato. Al di là degli ottimi risultati raccolti in SRZ Clio Cup e SRZ Porsche Cup nel corso di questa stessa stagione, il veneto destò grande interesse quando il 22 Maggio 2014 subentrò a Riolo nel ROUND 07: Belgium dello scorso Campionato Italiano GT, raccogliendo un fantastico quinto posto, frutto di una gara di altissimo livello. Pur con poco allenamento alle spalle, eccezionali furono anche i piazzamenti raggiunti in occasione della tappa portoghese di Algarve tenutasi in TRS F458GTC, ulteriore indizio delle qualità possedute dal pilota di Castagna. Se poi si consultano le statistiche, si resta letteralmente a bocca aperta nel leggere come Mazzon abbia premuto una sola volta in carriera il tasto ESC: il suo primo ritiro è infatti arrivato dopo una serie di 22 traguardi consecutivi, un vero e proprio record! Con le sue 15 top5 si dimostra sim-driver di grande valore, in grado di insidiare senza dubbio la leadership dei più quotati avversari...

Di Breme si ricorderanno certamente i follower del TTTeam Racing, team con cui il sim-driver milanese ha preso parte al Campionato Italiano rF2 della stagione 2012/2013. Da quando è approdato su SimRacingZone.net, il classe 1963 ha mostrato notevolissimi passi avanti, cambiando il proprio status da fanalino di coda del gruppo a competitor di pieno livello. L'ambiente della LupaRossa Motorsport lo ha ulteriormente aiutato, così come il passaggio ad rFactor2. Breme ha infatti stupito tutti nell'SRZ Clio Cup, la prima competizione 2014/2015 sul nuovo simulatore di casa ISI, dove ha concluso al decimo posto su un totale di 38 partecipanti. Meno fortunato è stato nell'SRZ Porsche Cup, campionato che ha comunque onorato dall'inizio alla fine, fornendo, a sprazzi, prove di livello. Non potrà probabilmente puntare alla vittoria del titolo, ma è senza dubbio il compagno di squadra ideale che in tanti vorrebbero avere...

In attesa di vedere gli iscritti all'opera Giovedì 9 Aprile, in occasione del test ufficiale indetto sul tracciato di Poznan, Polonia, ecco lo shakedown delle quattro "lupe" che sfideranno il circus del Campionato Italiano GT.

Leggi anche: 

[XGT] ROUND 05: Canada
Partners





racehhub.eu


simracingzone.net Webutation