17 - 08 - 2019
Sponsors

nextlevelracing.com

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

rackservice.org

primi sui motori con e-max

Sono passate tre lunghe settimane da quando il Campionato Italiano rF2 ha fatto il suo esordio a Barcellona. La combattutissima gara spagnola, neutralizzata nei primi tre giri sotto regime di Safety Car, ha regalato a Stefano Gattuso e all'SFG Motorsport la prima vittoria nella seconda categoria più importante di SimRacingZone.net. Esordio indimenticabile per la squadra lombarda che, rimasta esclusa dalla precedente edizione del torneo non riuscendo a superare le selezioni, si è presentata in pista più cattiva che mai, approfittando al massimo degli episodi cruciali che l'andamento della corsa ha offerto. Claudio Bivacqua infatti, partito dalla pole-position, si è dimostrato nettamente il più veloce in pista, sia sul giro singolo, quando in qualifica ha rifilato oltre mezzo secondo a tutti i suoi avversari, sia in gara, quando, dopo uno drive-through comminatogli in fase di ripartenza, ha velocemente recuperato da metà gruppo superando le vetture che gli si presentavano di fronte come fossero birilli. Il siciliano, nonostante la penalità, è riuscito a ritornare sui due leader in fuga, Gattuso e Baranowski, e a giocarsi comunque la vittoria, pur dovendosi alla fine accontentare del secondo posto. Una prestazione davvero incredibile la sua, che, unita alla buona verve di Luca Ursino mette lo Snail Team in una posizione favorevole per la conquista del campionato. Ma per i due la strada non sarà semplice, a partire dal ROUND 02: Bahrain, dove entrambi saranno fortemente penalizzati in griglia di partenza e, per questo motivo, costretti di nuovo ad una difficile risalita.

Tra le più belle sorprese vanno certamente segnalati Michele Molle ed Andrew Baranowski, il secondo all'esordio assoluto in un campionato di sim-racing, in grado addirittura di oscurare i più quotati compagni di squadra. La cosa forse più interessante riguarda però l'equilibrio tra le forze in campo. Ad eccezione di Bivacqua, come detto parso una spanna sopra tutti gli altri, non sembra esserci una coppia di sim-driver meglio assortita, considerato anche come BlueBolt Racing, RFDT SimRacing Department o altre compagini possano indubbiamente inserirsi nella lotta ai primi posti... Le cose potrebbero però cambiare già da questa sera, Venerdì 19 Dicembre, in virtù di un appuntamento tutt'altro che semplice sul difficilissimo circuito di Sakhir.

Tracciato molto tortuoso, quello di Manama presenta un lunghissimo rettilineo principale dove, grazie anche all'ausilio del DRS, sicuramente non mancheranno i sorpassi. La prima curva, da affrontare a velocità veramente bassissime, presenta una fortissima decelerazione ed i bloccaggi all'anteriore saranno decisivi nella gestione degli pneumatici, anche se non sono previsti pit-stop. Al primo giro facile assistere ad incidenti che, come a Barcellona, potrebbero chiamare in causa la Safety Car. In quello che, assieme a Suzuka, è certamente il circuito più tecnico ed impegnativo del campionato, fondamentale sarà l'interpretazione del settore centrale.

Per assistere al secondo appuntamento del Campionato Italiano rF2 sarà come sempre possibile sintonizzarsi sulla SRZTVHD a partire dalle ore 21:10 circa.

Leggi anche:

[XGT] ROUND 05: Canada
Partners





racehhub.eu


simracingzone.net Webutation