27 - 06 - 2019
Sponsors

nextlevelracing.com

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

rackservice.org

primi sui motori con e-max

Non è stato un impegno facile quello del ROUND 03: Bahrain per i partecipanti al Campionato Italiano rF1, costretti ad infilarsi nell'abitacolo appena 7 giorni dopo il precedente appuntamento in Malesia. Con tre gare alle spalle ed una pausa di due settimane, il circus dei piloti torna ora in pista per il quarto Gran Premio stagionale, quello che chiuderà la prima fase della stagione. A Silverstone torna inoltre protagonista l'Euro Trophy, il campionato nel campionato che a fine stagione premierà colui avrà ottenuto il maggior numero di punti sulle sole tappe europee, rappresentate da ben cinque location sulle undici totali. Il primo evento valido per questa speciale classifica ha coinciso con quello inaugurale in Spagna, sarà seguito da quello di questa sera in Gran Bretagna e, da Febbraio in poi, dal Belgio, Italia e Germania in serie. Chissà che l'Europa non rinvigorisca la BlueBolt Life4Racing, incappata, dopo la splendida vittoria iniziale, in due prestazioni poco convincenti dal punto di vista della velocità e molto sfortunate dal punto di vista dei punti raccolti. L'SKZ Musto Racing, infatti, pur senza strafare ma comunque imponendo un ritmo insostenibile per gli avversari, ha ora la situazione in pugno, sia sul fronte costruttori sia su quello sim-driver, avendo monopolizzato l'ultimo podio a Sakhir. In grande crescita è parso Carlos Martin, da sempre molto veloce ma finalmente anche ragionatore nel corso della gara, mentre la vittoria ottenuta proprio davanti al compagno di squadra rilancia le ambizioni di David Greco, nonostante quest'ultimo si dichiari pubblicamente fuori dalla lotta per il titolo. Per quanto riguarda i possibili avversari, oltre che dalla squadra di Alessio Spinelli si attendono risposte dalla Spirit Grand Prix, decisamente poco brillante in Bahrain, e dal RedHeroes Simracing Team che, specialmente con Francesco Bigazzi, potrebbe inserirsi nella lotta per il podio.

Il tracciato di Silverstone è uno dei grandi classici della Formula 1 e allo stesso tempo del Campionato Italiano rF1. Da sei anni a questa parte è stabilmente nel calendario ufficiale, e ha visto alternarsi alla vittoria David Greco (2009/2010), Marco Conti (2010/2011), Giuseppe Rainieri (2011/2012), Lee Morris (2012/2013) e di nuovo David Greco (2013/2014). In ben quattro circostanze su cinque chi è partito dalla pole-position ha poi chiuso anche sul gradino più alto del podio, l'unica eccezione è rappresentata dall'annata 2012/2013, quando a partire davanti a tutti fu Gianfranco Pagoto. Le possibilità di sorpasso ci sono, ma le differenze di assetto potrebbero essere più decisive che altrove. Il disturbo aerodinamico dato dall'effetto scia condizionerà fortemente chi avrà optato per scelte aerodinamiche puntate ad una maggiore velocità di punta, ma allo stesso modo chi non avrà un allungo adeguato non sarà in grado di completare la manovra di sorpasso sull'Hangar Straight. Ciò che preoccupa gli iscritti è soprattutto la pioggia. Nel momento in cui stiamo scrivendo, nella contea del Northamptonshire sta piovendo, ma la massima precipitazione è attesa per la mezzanotte italiana. Troppo tardi?

Per gustarsi il quarto Gran Premio del Campionato Italiano rF1 sarà possibile sintonizzarsi sulla pagina della SRZTVHD a partire dalle 21:00 circa di questa sera, Giovedì 18 Dicembre. In cabina di commento ci saranno Tommaso Le Rose e Fabio Ciambella che, dopo un breve riepilogo di quanto accaduto nelle scorse settimane con il supporto di materiale grafico e video, narreranno l'ultimo evento del 2014 per la massima categoria di SimRacingZone.net. Gara che si prospetta estremamente interessante!

Leggi anche:

[XGT] ROUND 05: Canada
Partners





racehhub.eu


simracingzone.net Webutation