22 - 07 - 2019
Sponsors

nextlevelracing.com

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

rackservice.org

primi sui motori con e-max

L'SRZ Porsche Cup, il secondo campionato su rFactor2 della stagione, ha visto, tra i tanti errori ed incidenti, David Greco ed Alessandro Mazzon trionfare rispettivamente in manche 1 e manche 2. Mentre nelle prime 4-5 posizioni si è assistito a due gare molto piacevoli, ben condotte, corrette e a tratti pure spettacolari, nelle retrovie contatti e testacoda l'hanno fatta da padrone. Le vetture, forse un pò troppo spigolose da guidare, non hanno certo aiutato i partecipanti in pista che, dal canto loro, non hanno mostrato grossi passi avanti, rispetto a quanto visto nel corso dell'SRZ Clio Cup, dal punto di vista dell'approccio alla corsa.

In qualifica Greco detta subito legge, rifilando oltre mezzo secondo alla coppia della LupaRossa Gold Edition che si attesta in seconda posizione con Mazzon ed in terza con Vanore. A confermare la sfida tra la squadra di Antonio Castagna e l'SKZ Musto Racing come team di punta del campionato c'è anche Gianfranco Pagoto, quarto in griglia di partenza. Sono molto buone le qualifiche di Andrea Pezzè, quinto, Paolo Breme, sesto, e Claudio Boggio, settimo, mentre tra i volti nuovi Marco Boscariol, dell'RBR&TFF Racing Team, è ottavo. Distacchi che, considerata la tipologia del tracciato austriaco di Spielberg, si sono rivelati più ampi del previsto...

Al primo semaforo verde Greco mantiene la leadership, seguito sempre da Mazzon e Vanore: nulla cambia. Dietro, un ingorgo alla prima curva vede coinvolti Alessio Spinelli, Alberto Stefanelli ed un altro paio di auto che, per fortuna, riescono comunque a ripartire. L'incubo della partenza si protrae fino alla curva 2, il tornante Remus, dove Boscariol sbaglia il punto di frenata, travolge un avversario e scivola poi contro l'incolpevole Pagoto. Gara rovinata per tutti e tre. Subito dopo, Luca Rosmarino, coinvolto in un'altra carambola, provoca l'ingresso della Safety Car che, quanto meno, dà modo ai sim-driver di rifiatare un attimo, ricompattarsi e ritrovare un pò di lucidità. La ripartenza è regolare, Greco scappa subito via, mentre Ghovand Keanie, risalito fino alla quarta posizione, si mangia prima Pezzè e poi Mazzon, con il secondo un pò in difficoltà. Vanore, nel frattempo, aveva già sfilato il compagno di squadra. Belle, a questo punto, le rimonte di Varani e Boggio, mentre Mazzon non molla il privato olandese e all'ultimo giro si riprende il terzo gradino del podio, alle spalle di Greco e Vanore.

Nella seconda manche, con l'inversione dei primi 8 in base all'ordine di arrivo della prima, Boggio e Prosperi hanno il diritto di partire dalla prima fila. Il sim-driver dell'SKZ+ Musto Racing, però, rientra inspiegabilmente ai box al termine del giro di formazione, abbandonando così la propria piazzola. Lo Snail Pro Racing ha quindi la grande opportunità di partire davanti a tutti, opportunità che Prosperi, tutto sommato, sfrutta piuttosto bene. Il pescarese, infatti, lotta con il coltello tra i denti contro tutti i suoi avversari, nonostante un passo gara non certo da primi posti. Il più lesto di tutti è Mazzon che, una volta scavalcato Prosperi, può involarsi verso la vittoria, apparentemente scontata quando a più di metà gara ha già accumulato circa 3 secondi sugli inseguitori, ma che diventa clamorosamente incerta quando Greco gli inizia a dare la caccia. Il sim-driver della LupaRossa Gold Edition riuscirà a resistere e a conquistare la sua prima affermazione in campionato. L'ottima serata del team piacentino è coronata dal terzo posto di Vanore, risultato che lancia subito la truppa di Antonio Castagna in vetta alla classifica costruttori, questo in virtù anche di un deludente Pagoto. Da sottolineare, in manche 2, l'eccellente quarto posto di Breme, davvero trasformato da quando è passato ad rFactor2, il quinto di Fabio Ciambella ed il sesto di Christian Befumo.

Per rivedere quanto accaduto nel corso del primo Gran Premio, seguono le repliche della SRZTVHD. Da precisare che, in vista del ROUND 02: Great Britain, lo Staff sarà impossibilitato a trasmettere l'evento, l'appuntamento con le dirette è quindi posticipato alla terza uscita stagionale.

Risultati Gara 1

Risultati Gara 2

Gallery

Leggi anche:

[XGT] ROUND 05: Canada
Partners





racehhub.eu


simracingzone.net Webutation