26 - 04 - 2019
Sponsors

nextlevelracing.com

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

rackservice.org

primi sui motori con e-max

Nonostante manchino ancora diverse settimane all'inizio della nuova stagione agonistica, è giunto il momento di annunciare i simulatori con cui si terranno i prossimi Campionato Italiano rF1 e Campionato Italiano rF2.

La categoria regina di SimRacingZone.net si disputerà con le Formula 1 di rFactor2, in virtù anche dei progressi evidenziati dal software di casa ISI nelle ultime settimane e tenuto conto dell'andamento di campionati analoghi su portali stranieri, dove non si sono riscontrati problemi di alcun tipo. Il numero dei Gran Premi in calendario è ancora da stabilire, così come il metro di utilizzo del meteo dinamico che, al momento, se impostato su condizioni estreme rende praticamente impossibile la guida. L'intenzione è comunque quella di sfruttare in tutto e per tutto la dinamicità di rFactor2, magari limitandone, se non si trovano altre soluzioni, l'intensità dell'eventuale pioggia.

La categoria inferiore, invece, si baserà con tutta probabilità ancora sul buon vecchio rFactor, arricchito dall'RFE Plugin Series. Il numero delle gare in programma resterà fisso a 10, mentre possibili novità potrebbero riguardare la fisica.

Ad ogni modo, Campionato Italiano rF1 e Campionato Italiano rF2 non saranno i primi campionati della stagione a prendere il via, ma verranno preceduti da almeno altrettante competizioni che saranno svelate nei prossimi giorni. Inoltre, per la prima volta, rF1 ed rF2 potrebbero non partire in concomitanza, questo in modo tale da poter proporre ai partecipanti della prima classe un periodo di test più lungo.

Leggi anche:

[XGT] ROUND 05: Canada
Partners





racehhub.eu


simracingzone.net Webutation