23 - 02 - 2019
Sponsors

nextlevelracing.com

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

rackservice.org

primi sui motori con e-max

Dopo The Final Lan di venerdi 14 luglio, sabato 15 luglio si è svolta la competizione più importante all'interno del X° Raduno di Simracing, la decima edizione dell'Endurance Go Kart, quest'anno dei prestanti 420cc da 15hp della Birel.
Sono stati ben 15 i team coinvolti, composti ognuno da una formazione di 4 piloti che si è scambiata i sedili per le oltre 3 ore di evento. Erano presenti molti dei big di una stagione 2016-2017 davvero entusiasmante, nomi del calibro di David Greco, Francesco Bigazzi, Eros Masciulli, Alex Piccolo, Alex Tarantino, Massimo Masetti, Marco Conti, Fabrizio Gobbi, affiancati da giovani promesse come Davide Chiappini, Michele D'Alessandro, Stefano Cavaciuti e Adriano Oppecini alcune provenienti dal mondo console come Pino Macrì e Gianfranco Giglioli,  tutti gia concentrati per un 2018 che promette di essere un periodo straordinario per il mondo del simracing, anche per quello italiano.

MATTEO LORENZETTI (EUROGAMER) IN POSA CON DAVID GRECO (HANDLING DESIGN CODEMASTERS)


I team partecipanti a questa edizione appartengono tutti ai simulatori rFactor 2 e Assetto Corsa, anche se alcuni concorrenti hanno ottime esperienze con Iracing e la serie F1 di Codemasters. A questi nomi va aggiunto che ogni team schierato aveva nella propria formazione almeno un kartista esperto, alcuni iscritti avevano addirittura esperienza in Blacpain o in categorie Formula di una certa potenza. La competizione è iniziata di buon mattino, subito dopo il briefing da parte della Direzione Gara ai team partecipanti. Il format ha previsto una iniziale sessione di prove libere da 45 minuti che subito riservato la prime sorprese della giornata.

Il team Skillask.com (Ercolani, Ugolini, Pasini e Faccioni) ha ottenuto il miglior crono con il tempo di 51.134, oltre sei decimi di distacco inflitto al secondo classificato, il WTF Strato (Palladini, Mainardi,Sorgiacomo, Schenetti).
In terza posizione uno dei team favoriti alla vigilia, il Pescara SHS (Alex Piccolo, Eros Masciulli, Francesco Bigazzi), con un solo decimo di ritardo dal WTF e un vantaggio di oltre due sul quarto classificato, la Bluebolt Lions capitanata dall'espertissima formazione Spinelli-Gobbi-Raiconi-Catalfamo).
In quinta posizione la Pescara LH (Michael/Christian Francesconi, Manuel/Giuseppe Urso), poi la Bluebolt Tigers (Ragusa,Cavaciuti,Leone,Albanese) in sesta piazza. Solo settima la Musto Racing (Greco,Rainieri, Vecchioni,Primavera), ottava la Fast&Age Alpha Centauri (Tarantino,Bruziches,Medei,Montani) davanti alla BS Corsa (R.Montani,Tartaglia,Notari,Di Gilio) e alla Sabema Racing (D'Alessandro,Conti,Giglioli,Gabbrielli)che chiude i primi dieci.

 

NELLA PAUSA TRA LE SESSIONI I SIM DRIVER HANNO AFFRONTATO IL CLASSICO TORNEO HOT-LAP



Dopo mezz'ora di pausa i Team si preparano ad affrontare una importante sessione di qualifiche, altri 45 minuti che decidono le posizioni in una folta griglia di partenza.
Lo Skillask.com si conferma la sorpresa della giornata imponendosi in testa al gruppo con il tempo di 51.127 fatto segnare da Jacopo Faccioni, abbassando di qualche millesimo il crono effettuato nelle prove libere
grazie ad una superba prestazione di Palladini.La Pescara SHS migliora e si issa al secondo posto soprattutto grazie alla crescita di Alex Piccolo, che fermando il crono sul 51.471 accorcia le distanze dai leader.
Terzo tempo per il WTF Strato grazie alla superba prestazione di Palladini, seguito da Bluebolt Lions e Bluebolt Tigers. In sesta posizione la BS Corsa precede Fast&Aged Alpha Centauri, Pescara LH e Musto Racing.
A chiudere i primi dieci la Sabema Racing. Durante la pausa pranzo i team preparo le tattiche di gara da utilizzare per le due manche da 60 minuti ciascuna, tenendo conto anche del sistema zavorre che serve a livellare per quanto possibile le prestazioni, aiutando anche i partecipanti un pò in carne a giocarsi la gara dignitosamente.



Nel ritmo gara il team Skillask.com non regge il confronto con i team più esperti e perde subito la testa della corsa, mentre la Pescara SHS va in fuga con Alex Piccolo tallonato dalla WFT Strato che tiene il ritmo con un aggressivissimo Palladini.
 I due regalano grande spettacolo davanti mentre dietro si scatena l'inferno con i team Bluebolt Racing e Pescara LH intenti a contenere la rimonta della Musto Racing, che schiera sin dai primi minuti David Greco.
La WTF Strato alla lunga non regge, la Pescara SHS avendo un uomo in meno può sfruttare per più tempo Alex Piccolo che riesce a fare la differenza ben supportato da Masciulli e Bigazzi
 che si dimostrano all'altezza della situazione e portano al successo la Pescara SHS. La WTF Strato subisce anche la rimonta da parte della Musto Racing e deve accontentarsi del terzo gradino del podio.
Ottima quarta posizione per la Bluebolt Lions che precede in quinta piazza la Pescara LH.
Solo sesta la Skillask.com davanti a Bluebolt Tigers, BS Corsa, Polenterronia Corse (Bonacina,Chiappini,Oppecini,Zappalà) e Fast&Aged Alpha Centauri a chiudere in decima piazza.



Per i secondi sessanta minuti di gara due si riparte con lo stesso ordine stabilitosi durante le qualifiche,ma questa volta al via la Skillask.com schiera il velocissimo Jacopo Faccioni che scatta come un fulmine e sopravanza Alex Piccolo,
mentre dietro la Bluebolt Lions di Fabrizio Gobbi sorprende al via la WTF Strato di Alessandro Palladini.
Gobbi e Palladini in lotta perdono terreno dalla coppia di testa che inizia un duello ferocissimo, fatto anche di contatti e sportellate roventi nella parte centrale della corsa che costringi la direzione gara ad intervinire con penalità.
Dopo una grande sofferenza, al traguardo la Pescara SHS trionfa nuovamente realizzando una importante doppietta, ma la Skillask.com è seconda davanti alla Musto Racing che conferma la rimonta vista nella prima manche di gara,
superando nel finale il team Bluebolt Lions.In sesta posizione la Pescara LH che precede sul traguardo il Fast&Aged Alpha Centauri, Bluebolt Tigers,BS Corsa e Polenterronia Racing.

     

Pescara SHS domina l'evento e si conferma il team più vittorioso nella storia della competizione. Ma lo spettacolo finale è riservato ai 20 minuti della Finalissima Piloti, ogni team ha infatti scelto il proprio miglior rappresentante.
Al via i tre big si confermano in lotta con Alex Piccolo che parte bene e guida il gruppo davanti a  Palladini e Faccioni.
Subito dietro regalano speccacolo Fabrizio Gobbi e Michael Francesconi, impegnati a tenere dietro i velocissimi David Greco, Daniele Primavera e Kristian Notari. Si giocano le prime dieci posizioni anche Gianfranco Giglioli e Stefano Cavaciuti. Alex Piccolo deve cedere le armi all'inarrestabile Alessandro Palladini prima, e al tenace Jacopo Faccioni poi, al quale resta però incollato. Sul traguardo Alessandro Palladini trionfa e fa festa insieme a tutto il team WTF Strato, mentre Jacopo Faccioni ha la meglio su Alex Piccolo di appena 4 decimi.


Fabrizio Gobbi conclude quarto con sette secondi di distacco davanti a Michael Francesconi. Più staccati, di circa 4 secondi, concludono Daniele Primavera, Kristian Notari e David Greco. In nona posizione Christian Francesconi,
mentre a chiudere i primi dieci troviamo Alessandro Tarantino. Più staccato il resto del gruppo con gli altri 5 team che hanno faticato parecchio.



A conclusione dell'evento si sono svolte le premiazioni di tutti i Campionati organizzati nella stagione 2016/17 da Simracingzone.net e Acitaly.com. La lista completa dei risultati la trovate in questo TOPIC DEL FORUM. Di seguito vi lasciamo alle riprese della finalissima piloti effettuate da Lara Micheloni, protagonista come ogni anno della cerimonia di premiazione. Lo Staff di SRZ ringrazia tutta la community per il supporto in questi dieci anni di attività e si appresta ad iniziare una nuova stagione, ricca di sorprese e di novità, ma anche di qualche assenza importante.

 

 

Related news: 

[XGT] ROUND 05: Canada
Partners





racehhub.eu


simracingzone.net Webutation