20 - 10 - 2017
Sponsors
rackservice.org
primi sui motori con e-max

Nei giorni scorsi sono state presentate le nomination per il Miglior Esordiente - Categoria Team della stagione 2016/2017 di SimRacingZone.net. A contendersi lo scettro sono cinque compagini completamente nuove che mai avevano messo piede nel portale, di cui potete leggere di più in QUESTO articolo. La vera lotta è però sul fronte sim-driver, perchè la battaglia per il titolo di Miglior Esordiente - Categoria Sim Driver non è incerta, di più! I nuovi nomi che si sono presentati ai blocchi di partenza nel corso di questa stagione agonistica sono davvero tantissimi, sia in merito ad rFactor2 sia in merito ad Assetto Corsa, per la prima volta considerato nell'assegnazione del premio.

Non è ancora giunto il momento di annunciare il vincitore di questo desideratissimo riconoscimento, perchè il nome del Miglior Esordiente - Categoria Sim Driver sarà rivelato solo la sera di sabato 15 luglio, nel corso della cerimonia di premiazione del Raduno di SimRacing, quest'anno arrivato alla decima edizione. E mentre sono già tantissimi i partecipanti alla manifestazione, ricordiamo che non necessariamente il trofeo sarà assegnato al più vincente dei sim-driver in lizza. Sono tanti i parametri di cui lo Staff terrà conto, come ad esempio la costanza nel passo gara, la concentrazione nel non commettere errori o nel non coinvolgere avversari in incidenti, l'apporto dato al proprio team, il grado di difficoltà dei campionati disputati e non ultimo la serietà mostrata in pista, quindi il numero di presenze/assenze e il livello di preparazione sull'asfalto virtuale.

Certo, i titoli portati a casa possono avere un'influenza importante, non a caso negli ultimi cinque anni per ben tre volte è stato eletto Miglior Esordiente - Categoria Sim Driver un pilota chiamato a ritirare anche altre coppe. Gli esempi sono quelli di Matteo VecchioniAlessandro FaluschiMichael Bonacina (proprio l'anno scorso), ma anche Francesco Bigazzi ed Andrew Baranowski hanno avuto l'onore di questo riconoscimento senza aver dominato alcun torneo. Ecco perchè tra i candidati di questa stagione 2016/2017 vi sono anche Daniele Cannistraci e Luis Felipe Capamadjian. I due, impegnati rispettivamente da privato e tra le fila della LupaRossa Gold Edition, hanno fornito prestazioni sublimi nel Porsche Cup che ha aperto l'annata su rFactor2. Cannistraci, facendo leva su un ottimo passo gara e su una grandissima esperienza, ha gestito la competizione alla perfezione, chiudendo in classifica al terzo posto, mentre Capamadjian, sim-driver di origini peruviane, ha dato spettacolo partendo spesso dal fondo della griglia (a causa di problemi tecnici o lavorativi) e rendendosi protagonista di rimonte mozzafiato. Entrambi molto corretti, hanno tutte le carte in regola per poter sperare nel premio. Allo stesso modo, Jonathan Cecotto entra di diritto nella lista dei nominati per il ruolo determinate avuto nel Campionato Italiano ACF2 su Assetto Corsa nella rimonta della Musto Racing sul fronte costruttori e nella vittoria del titolo sim-driver del compagno di squadra Gianfranco Giglioli. Cecotto, veloce per tutto l'arco della competizione, ha improvvisato due scelte strategiche determinanti prima a Valencia e poi ad Hockenheim. Le qualifiche negative non hanno scoraggiato il giovane venezuelano figlio d'arte e pilota nel reale che, optando per un primo stint aggressivo su gomme morbidissime, ha raccolto due risultati prestigiosissimi a livello personale e ha allo stesso tempo aiutato il suo gruppo a rimanere in lotta per il titolo quando ormai i giochi sembravano persi. Cecotto si è quindi contraddistinto da tutti per le scelte decisive.

Cecotto ha avuto un ruolo determinante soprattutto a Valencia

Procedendo in ordine alfabetico, i prossimi due nomi candidati sono forse due "incompiuti"Stefano Delzoppo si è presentato su SimRacingZone.net dominando la terza tappa del Campionato Italiano ACF4, portando la sua ReBorn Racers "D2D Simulation" alla vittoria del Gran Premio d'Austria. Ci si aspettava quindi fuochi d'artificio nell'immediato, ma la carriera virtuale di Delzoppo è proseguita con tanta sfortuna nel Campionato Italiano GT3, qualche errore di troppo nel Campionato Italiano ACF2 e di nuovo ottime prestazioni nel Campionato Italiano ACF1. Si tratta certamente di un sim-driver con ancora tantissimo potenziale da esprimere... Sven de Vries, invece, era ad un passo dal titolo del Campionato Italiano rF3, ma l'americano della Pescara SHS ha clamorosamente abbassato la guardia nella parte centrale del calendario, proprio quando era al comando. Forse sicuro di aver già portato a casa il titolo, de Vries, fratello del più noto Nick e a sua volta attivo nel reale, ha praticamente consegnato la vittoria alla Musto Racing, riprendendosi solo nel finale, quando ormai era troppo tardi. Ha comunque chiuso terzo assoluto, pertanto si tratta certamente di un bell'esordio su SimRacingZone.net.

Buona esperienza per de Vries, che sarà però rammaricato per aver lasciato tanti punti per strada

Il possibile vincitore è forse tra Francesco MedeiFrancesco Montereale e Danilo Santoro? Sono loro i favoriti assoluti, anche se le sorprese non sono mai mancate. I risultati certo parlano chiaro: Medei ha esordito su SimRacingZone.net conquistando il titolo del BMW M Cup. Probabilmente non si tratta del campionato più difficile e prestigioso della stagione 2016/2017, ma il suo è stato un dominio a tutto tondo, che ha surclassato la concorrenza con tre vittorie nei primi tre appuntamenti. Ma attenzione anche a Montereale, perchè il sim-driver del Fast & Aged è l'unico assieme a Giglioli ad aver vinto due Gran Premi nel Campionato Italiano ACF2. Alla fine, il classe 1990 ha ottenuto il secondo posto assoluto, un risultato da urlo considerata la competitività della griglia di partenza. E lo stesso ragionamento vale per Santoro, protagonista spesso sfortunato nel Campionato Italiano ACF2, a volte messo fuori causa addirittura dagli stessi compagni di squadra, ma sempre molto competitivo e ben preparato, poi rinato nella massima categoria di Assetto Corsa del Campionato Italiano ACF1 dove ha conteso a Rens Klop il titolo sino all'ultima gara. Che altro dire... lo Staff premierà la genialità degli altri candidati o si lascerà influenzare dalle prestazioni di questi tre fenomeni?

Molti dei candidati arrivano dal Campionato Italiano ACF2, una delle competizioni più combattute di questa stagione 2016/2017

Per concludere, completano l'elenco dei 10 nominati e meritano menzione anche Daniel Savini, un vero fulmine a ciel sereno in casa BlueBolt Racing, e Alessandro Tarantino, ancora del Fast & Aged. Savini si è presentato su SimRacingZone.net prendendo parte al precampionato del Campionato Italiano rF1 e lasciando tutti a bocca aperta, andando poi a lottare per il primo gradino del podio nelle ultime uscite stagionali del Porsche Cup. Stiamo ovviamente parlando di rFactor2, con cui il giovane di Alessio Spinelli ha poi disputato il Campionato Italiano rF2. Tarantino, invece, ha sfiorato il podio assoluto del Campionato Italiano ACF2 e, soprattutto, ha fatto una grande impressione nell'Eurogamer Assetto Corsa Championship.

Segue l'elenco di coloro che, in passato, si sono aggiudicato il titolo di Miglior Esordiente - Categoria Sim Driver:

2015/2016 - Michael Bonacina

2014/2015 - Andrew Baranowski

2013/2014 - Francesco Bigazzi

2012/2013 - Alessandro Faluschi

2011/2012 - Matteo Vecchioni

Sono al momento più di 70 i partecipanti al Raduno di SimRacing 2017, la canonica giornata di fine stagione fissata per sabato 15 luglio al kartodromo internazionale Happy Valley di Cervia (RA). Per iscriversi, ritirare il proprio premio o prendere parte all'Endurance di Go-kart, è sufficiente seguire le istruzioni riportate sul forum ufficiale entro martedì 11 luglio (data ultima per iscriversi anche come accompagnatori). Un articolo di presentazione è inoltre disponibile QUI.

Related news: 

[XGT] ROUND 05: Canada