05 - 08 - 2020
Sponsors
nextlevelracing.com

www.3drap.it

tuttoautoricambi.it

primi sui motori con e-max

PRIME RECENSIONI PER NEED FOR SPEED SHIFT 2: UNLEASHED

Mancano ormai due giorni al rilascio ufficiale di Need for Speed Shift 2 Unleashed ma già sono state rilasciate le prime recensioni del titolo, che come si poteva immaginare, delude coloro che aspirano alla simulazione. A parte questo però, la grafica è ulteriormente migliorata soprattutto per quel che riguarda la visuale dall'abitacolo ed il divertimento per chi non pretende la simulazione nuda e cruda è garantito grazie ad una modalità carriera evoluta che ci permetterà di crescere a seconda delle nostre capacità di guida, senza richiederci ad ogni costo la vittoria assoluta in ogni gara che affrontiamo. Il parco auto, seppur inferiore ai diretti avversari, si concentra però su vetture potenti e divertenti, escludendo inutili utilitarie che in pista avrebbero davvero poco da dire. Importante lavoro è stato fatto sul fronte della personalizzazione del proprio mezzo. Le parti dove spendere i nostri guadagni sono molte: basta dire che il cuore della vettura ha ben otto sotto sezioni dove lavorare, ognuna con diversi livelli di upgrade. Oltre ad alberi a camme, marmitte, valvole, filtri, volano e addirittura la completa sostituzione del motore, possiamo giocare al meccanico impegnandoci con i freni, la carrozzeria, le sospensioni, la trasmissione e gli pneumatici. E' possibile tarare con precisione la vettura, il tutto spiegato nei menù minuziosamente visto che non tutti possono avere competenze meccaniche di alto livello. Una volta messa a punto la vettura abbiamo la possibilità di salvare la configurazione, impostando dei particolari filtri per accomunarla a uno o più tracciati o a particolari tipologie di pista.Sul versante estetico potremo cambiare livrea, tipologie di cerchi e vernici. Infine, si è lavorato anche sui danni, ora decisamente più realistici, ma permane ancora una notevole tendenza a perdonare e quasi "favorire" l'appoggio al guard rail a bordo pista per affrontare una curva. Nota negativa rilevata nelle varie recensioni sino ad ora rilasciate è stata sicuramente l'intelligenza artificiale: il lavoro svolto da Slightly Mad studios è del tutto esente dai classici trenini, purtroppo però l'intraprendenza dei piloti avversari spesso e volentieri arriva a rasentare la scorrettezza, col risultato di venire toccati e finire fuori strada. Purtroppo gli avversari, oltre ad avere una scarsissima pulizia di guida, corrono come se noi non fossimo in pista, e non è raro venir sbattuti sull'erba anche in pieno rettilineo. Nel video che segue, EA ci presenta le ultime vetture che saranno disponibili nel titolo, buona visione!


[XGT] ROUND 05: Canada
Partners




simracingzone.net Webutation
Z1 Sim Wheel