14 - 12 - 2017
Sponsors

nextlevelracing.com

rackservice.org

razerone.com

netgear.it

primi sui motori con e-max

E' stato recentemente confermato che i ragazzi di Simbin hanno in programma di rilasciare GTR3 nel 2018, e che sarà disponibile sia per pc che per console.

Il successore dell'apprezzatissimo GTR2, ancora oggi ritenuto da alcuni appassionati il miglior racing game di sempre, si avvalerà del motore di gioco Unreal 4, e stando alle dichiarazioni di Allan Speed, capo del nuovo Studio aperto recentemente in Gran Bretagna, sarà "un simulatore vero e proprio, ma al contempo anche accessibile ai casual gamers su console". C'è quindi la possibilità di trovarsi di fronte ad un ibrido fra simulazione e arcade, col rischio che alla fine GTR3 non soddisfi appieno nè l'utenza più hardcore nè quella più casual? A questo proposito interviene Chris Speed, fratello di Allan, che approfondisce proprio questo punto molto delicato: "dobbiamo considerare che se da un lato c'è un utenza su pc che predilige la simulazione più realistica e rigorosa, dall'altra parte abbiamo un'utenza console che è invece più orientata verso giochi di guida dalle dinamiche più semplici, e che potrebbe non gradire una simulazione dura e pura; noi vogliamo che GTR3 sia in grado di soddisfare entrambe le utenze. Un gioco che riesce brillantemente in questo è il brand F1, che sa essere estremamente divertente sia che lo si giochi nelle vesti di un hardcore gamer su pc che nei panni di un casual gamer su console. Con questo non intendo dire che vogliamo seguire per filo e per segno la filosofia del brand F1, ovviamente lo faremo a modo nostro, ma il brand F1 in questi ultimi anni ha dimostrato che soddisfare tanto i casual gamer quanto i giocatori più esperti ed esigenti è tutt'altro che impossibile, e noi dobbiamo fare in modo di non trascurare nè gli uni nè gli altri".

Da quando GTR3 è stato annunciato ufficialmente sono passati poco più di tre mesi, e lo sviluppo del gioco è ancora ad uno stadio primordiale, inoltre l'ultimo gioco targato Simbin risale addirittura al 2009, per cui saranno necessarie ulteriori assunzioni di personale e probabilmente anche un'espansione dell'ambiente lavorativo. Nonostante ciò sono già stati rivelati alcuni aspetti interessanti riguardo a GTR3, a partire dalla prima versione giocabile che è attesa entro circa sei mesi, e in fatto di contenuti è stata confermata la presenza del ciclo giorno-notte, il meteo dinamico e la possibilità di avviare il gioco anche se non si dispone di una connessione ad internet, mentre la collaborazione fra Simbin e Sector3 farà si che alcune delle features più gradite di RaceRoom Racing Experience saranno presenti anche su GTR3 .

Ci sono sicuramente tutti i presupposti per aspettarsi che GTR3 sia il degno successore di quello che è stato probabilmente il simulatore più apprezzato in assoluto, e anche chi temeva che potesse non rivelarsi una simulazione dura e pura dato che verrà rilasciato anche su console è stato rassicurato: ora non resta che attendere che vengano annunciate le licenze del gioco e che venga rilasciata la prima versione giocabile verso fine estate/inizio autunno per avere un'idea più precisa.

Related news: 

[XGT] ROUND 05: Canada