14 - 12 - 2017
Sponsors

nextlevelracing.com

rackservice.org

razerone.com

netgear.it

primi sui motori con e-max

La storia di SimRacingZone.net è lunga 9 anni, è cominciata dal nulla ma ha rapidamente conferito al mondo del simracing un fascino ed un approccio altamente professionali, regolamentando in maniera dettagliata ciascun campionato, adottando format di gara unici nel loro genere, strutturando un complesso sistema a carriera, che portasse i sim-driver dalle formule minori alla categoria regina della Formula 1 attraverso una serie di prove sempre più complesse, introducendo per la prima volta le dirette in streaming, quando in Italia gli unici contenuti multimediali erano rappresentati da semplici videosintesi in differita, e facendo addirittura comparsa sui canali Sky e digitale terrestre attraverso il supporto di alcuni partners. C'è ovviamente molto altro ad aver caratterizzato il percorso del portale, come gli stessi Raduni di SimRacing, con premiazioni dal vivo e competizioni in LAN, o come l'avventura, realizzata grazie alla fondazione della ASD SRZ Motorsport, nel motorsport della Formula Promotion reale, con una Formula Predator's PC008. Riassumere tutto in poche righe sarebbe impossibile, ciò che è certo è che SimRacingZone.net ha dato molto al simracing italiano e, in parte, anche a quello europeo. E non smetterà di farlo...

Il simracing entra quindi in una nuova fase, sale ulteriormente di livello: il simracing diventa uno sport.

SimRacingZone.net è ora ufficialmente affiliata al CONI, Comitato Olimpico Nazionale Italiano, attraverso il settore sportivo di ASI (Associazioni Sportive Sociali Italiane), che si occupa di videogaming a livello competitivo. Il ramo, denominato GEC, acronimo di Giochi Elettronici Competitivi, regolamenta, sul territorio italiano, player, multigaming, sale lan, organizzatori di eventi ed aziende coinvolte nel comparto. Con questo, tutto il materiale prodotto e diffuso dal portale sarà protetto da copyright, così come tutte le competizioni organizzate saranno approvate e conformi alla legge italiana. I sim-driver potranno ora essere chiamati atleti, saranno regolarmente tesserati e riceveranno, tramite posta elettronica, la propria carta di riconoscimento, grazie alla quale usufruire anche di sconti o vantaggi tra i partner indicati QUI. In questo senso, saranno riconosciuti e ritenuti associati tutti gli utenti che prenderanno parte a campionati condizionati da un costo di iscrizione, caratterizzati da un qualsiasi genere di montepremi, e che forniranno allo Staff tutti i dati necessari per la registrazione. Viceversa, la partecipazione ai tornei sarà garantita esclusivamente ai tesserati.

Inoltre, GEC offre numerosi servizi, quali:

- tesseramento dei videogiocatori competitivi

- organizzazione di tornei ed eventi conformi alle leggi italiane in vigore

- localizzazione per l'Italia di eventi internazionali in streaming

- supporto all'organizzazione legale e regolamentare oltre che alla promozione e comunicazione degli eventi che le grandi aziende di gaming organizzano sul territorio italiano

- attività di formazione rivolta a player, arbitri, coach, allenatori e shoutcasting

- promozione e supporto di attività parallele intraprese dai propri player

- educare i giovani videogiocatori ad un uso responsabile dei giochi elettronici evitandone abusi controproducenti sia relativamente alle performance sportive che alla sociabilità dei singoli

- portale di informazione sui maggiori tornei internazionali e quelli del settore sportivo

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito GiochiElettroniciCompetitivi.it, in particolare nel menù denominato "Settore Sportivo".

Related news:

[XGT] ROUND 05: Canada