22 - 08 - 2019
Sponsors

nextlevelracing.com

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

https://www.tuttoautoricambi.it/marca-automobilistica/pezzi-di-ricambio-renault.html

rackservice.org

primi sui motori con e-max

Dopo essersi aperta qualche mese fa parlando anche di SimRacingZone.net, la sezione di RedBull.com dedicata allo sport elettronico torna a trattare tematiche vicine al simracing. Lo fa intervistando David Greco, oramai diventato il punto di riferimento italiano sotto tutti i punti di vista, da quello delle "semplici" gare virtuali, a quello delle gare reali in pista con la Formula Predator's PC008 di SRZ Motorsport, a quello di game designer in Codemasters. Ovunque si parli di auto da corsa, o ancora meglio di monoposto, c'è lo zampino di Greco.

Nell'intervista, il campione romano parla davvero di tutto, degli albori della sua carriera reale, dell'impegno sui simulatori e del grande lavoro che ha svolto nel tentativo di "rivoluzionare" il capitolo 2015 della serie F1 di Codemasters.

"A proposito, nello stupore collettivo, due settimane fa, sui circuiti presidiati da SimRacingZone – quelli che Greco domina da anni e di cui scriviamo più sotto – fra lo stupore collettivo un pilota lo ha battuto al fotofinish. 24 ore dopo utenti e organizzatori del portale hanno scoperto trattarsi di un cheater, un imbroglione digitale. Insomma, per competere con Greco servono i bari del pixel. Appunto, un campione. La cui vita è a cavallo fra due realtà: piste d’asfalto e di poligoni."

L'articolo completo è disponibile QUI.

A questa pagina, invece, è possibile rileggere il primo articolo di RedBull.com in cui si è parlato di SimRacingZone.net.

Related news:

[XGT] ROUND 05: Canada
Partners





racehhub.eu


simracingzone.net Webutation