25 - 03 - 2017
Sponsors



tuttoautoricambi.it

primi sui motori con e-max

La software house svedese SimBin Studios, sviluppatrice di titoli che hanno fatto la storia della simulazione di guida come GTR, GTR2 e GT Legends, è ufficialmente tornata in bancarotta ed ha ufficializzato il fallimento, come ha confermato il CEO Christopher SpeedIl declino dell'azienda svedese è iniziato probabilmente quando Ian Bell, fondatore del primo gruppo, si è staccato per formare il nuovo team Blimey Games, divenuto poi Slightly Mad Studios. Simbin ha continuato a lavorare alla serie Race, assumendo anche fra le sue fila noti modders come 6e66o, Com8 e feels3. Speed ha spiegato che "dopo un'attenta analisi della situazione, l'azienda ha deciso di passare attraverso un processo di ristrutturazione e il modo più semplice e veloce per iniziarlo è attraverso un fallimento". In totale 18 membri del personale hanno perso il lavoro.

Dopo la procedura fallimentare Speed ha costituito una nuova società denominata Sector 3 Studios, che continuerà a lavorare su RaceRoom Racing Experience, sostenendo anche che lo sviluppo del titolo non sarà influenzato da un procedimento recenti, e lo studio ha appena rilasciato un nuovo aggiornamento per il titolo, che permette di disputare la gara singola, provare il multiplayer in versione alpha, inserisce un nuovo force feedback, alcuni tracciati ulteriormente dettagliati e perfezionati ed altri 4 completamente nuovi, le vetture della ADAC GT Masters 2013 e molto altro ancora.. In futuro, Sector 3 si sposterà nel Gothia Science Park di Skovde, in Svezia, ma continuerà a lavorare nella propria base a Lidkoping "fino a quando tutti i progetti attivi per il 2014 non saranno consegnati".

Il futuro della gloriosa software house svedese non è quindi completamente buio a breve termine, bisognerà vedere come riuscirà il nuovo Sector 3 Studios a portare avanti i progetti esistenti e su cosa punterà in seguito. Per i commenti vi rimandiamo al FORUM.

 

Leggi anche:

[ACF2] ROUND 05: Spain